Nei locali di via Galluzzana a Trequanda, è stata creata una nuova sezione del Circolo Arci/Acli, dedicata all’ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia). Ciò che da tempo era rimasta una voce di corridoio, si è ufficializzata domenica 28 Aprile con una presentazione avvenuta alla presenza del presidente dell’Arci provinciale di Siena Serenella Pallecchi, del vicepresidente dell’Anpi provinciale senese Riccardo Margheriti, del presidente del circolo Arci/Acli di Trequanda Lorenzo Dolente,  del giovane referente del neonato Circolo Anpi Francesco Bronzi, e del vicesindaco del Comune di Trequanda Maurilio Graziani.

L’ANPI è un’associazione fondata dai partecipanti alla resistenza contro l’occupazione nazifascista durante la seconda guerra mondiale. Nata a Roma nel 1944, è stata costituita come ente morale il 5 aprile 1945. Da oltre sessant’anni i circoli ANPI sparsi per il territorio italiano si occupano di valorizzare il ruolo storico svolto dalla lotta partigiana, anche mediante la promozione di ricerche e testimonianze, la difesa dal vilipendio e dal revisionismo storico.

La gestione della nuova sezione ANPI di Trequanda sarà affidata a dei giovani volontari affiancati da coloro che già che da anni collaborano per divulgare le attività svolte dal Circolo Arci/Acli. La nuova sezione dedicata ai Partigiani d’Italia si propone come obbiettivo la riscoperta ed il ricordo di quei valori che stanno alla base della Costituzione Italiana. Durante la serata di inaugurazione ha preso il via anche il tesseramento per i nuovi soci del nuovo circolo Anpi-Arci-Acli di Trequanda.

Print Friendly, PDF & Email