La Valdichiana

La Valdichiana

Storie dal Territorio della Valdichiana

Autore: Bar della Chiana

Fantacalcisticamente: il gran finale!

Eccoci arrivati all’ultima giornata di campionato e all’ultima puntata di Fantacalcisticamente: una lunga stagione all’insegna della birra, dello sport e soprattutto dei fallimenti a fantacalcio. Un minuto di silenzio per tutti…

fantacalcisticamente saragiolino

Eccoci arrivati all’ultima giornata di campionato e all’ultima puntata di Fantacalcisticamente: una lunga stagione all’insegna della birra, dello sport e soprattutto dei fallimenti a fantacalcio. Un minuto di silenzio per tutti quelli che hanno preferito Dzeko a Higuain in attacco e che si troveranno in fondo alla classifica. Per tutti gli altri, rimangono le consolazioni di quest’ultima giornata di serie A, in cui i giochi sono ormai fatti, con la Juventus campione d’Italia e il Frosinone che torna in serie B assieme al Verona.

fantacalcisticamente juve

Il sobrio festeggiamento degli juventini

Proprio la formazione in testa alla classifica avrà l’onore di ospitare la Sampdoria nella prima gara di questo finale di stagione. Sabato alle 17 è infatti la volta di Juventus – Sampdoria, gara che sportivamente non ha nulla da dire. Bianconeri già in ferie da due settimane e purgati come previsto da Toni, blucerchiati già orfani di un Montella diretto verso la nazionale (scommettiamo?). Probabile una vittoria della Juventus per onorare la festa scudetto, con gol del solito Dybala.

Sabato sera è di scena lo spettacolo con tre partite che decideranno l’Europa che conta: Milan – Roma è un big match che aspettiamo con interesse, tra un bicchiere di spuma e un’aranciata amara. Classica partita con praterie lasciate dai difensori, calci sugli stinchi e reti sfondate: prevedibilissimo un 2-2 finale con gol di rapina di Bacca.

Come potremmo perderci Napoli – Frosinone? Ad esempio, trovando qualcosa di meglio da fare nel sabato sera. Ma tanto che siam qua, non possiamo che raccontarvi la scontatissima vittoria casalinga degli azzurri contro una squadra già retrocessa. L’unico dubbio è sapere quanti gol farà Higuain.

Chiude questo scoppiettante sabato sera la sfida Sassuolo – Inter. La grande sorpresa che guarda all’Europa, la grande delusa che aspetta l’Europa. Il calcio spettacolo lo rimandiamo alla prossima stagione, ma un gol di Sansone darà i tre punti alla squadra allenata dal talentuoso Di Francesco.

Per tutti gli amanti della noia e della sofferenza, la domenica pomeriggio offre una tripletta di partite da perdere: sei squadre già in vacanza che ci faranno divertire soltanto se saremo già alla terza birra media. Chievo – Bologna, Empoli – Torino, Genoa – Atalanta: tre vittorie casalinghe facilissime da prevedere con gol di Meggiorini, Maccarone e Pavoletti.

La domenica sera si apre con Lazio – Fiorentina, in cui la squadra viola consoliderà un rispettabile quinto posto in campionato. Kalinic e Ilicic daranno gli ultimi tre punti della stagione alla squadra di Paolo Sousa, facendosi perdonare le ultime brutte uscite.

Arriviamo alle sfide più tese, che dovranno sancire l’ultima retrocessione in serie B. Palermo – Verona sarà una gara infuocata, ma senza storia. Il buon Gilardino regalerà una salvezza ormai insperata ai palermitani, e il buon Zamparini gli dedicherà una statua in piazza. Sorte inversa durante Udinese – Carpi, in cui gli sforzi di Mbakogu e compagni risulteranno inutili nei confronti del gol vittoria di Thereau.

Si chiude così la stagione di Fantacalcisticamente, in attesa dei risultati del vincitore del torneo. Ultima possibilità per partecipare e per vincere i premi del Birrificio Saragiolino: fantallenatori della Valdichiana, tocca a voi!

Squadra della settimana
Bizzarri
Tonelli Burdisso Astori
Maresca Magnanelli Lodi Kucka 
Meggiorini Maccarone Gilardino

Questa rubrica è realizzata in collaborazione con il Birrificio Saragiolino

saragiolino<

Nessun commento su Fantacalcisticamente: il gran finale!

Fantacalcisticamente: verso l’Europa!

Penultimo appuntamento con Fantacalcisticamente e penultima opportunità per vincere la birra del Birrificio Saragiolino! Ormai siamo agli sgoccioli del campionato e le sfide si fanno serrate per accedere all’Europa che…

fantacalcisticamente saragiolino

Penultimo appuntamento con Fantacalcisticamente e penultima opportunità per vincere la birra del Birrificio Saragiolino! Ormai siamo agli sgoccioli del campionato e le sfide si fanno serrate per accedere all’Europa che conta e per non retrocedere nella serie cadetta: ecco le nostre previsioni per tutti i fantallenatori della Valdichiana!

Si comincia sabato alle 18 con uno scoppiettante Inter – Empoli, reso però ormai inutile dalla situazione di classifica dei due club. Miranda se si riprenderà dall’hangover del venerdì sera reggerà ogni colpo di Maccarone, quindi diamo la vittoria ai nerazzurri con un gol da subentrato del mai troppo compianto Eder.

Sabato sera è la volta di Bologna – Milan, anche questa una sfida che ha ormai poco da dire per la classifica ma fondamentale per i destini dei rispettivi allenatori. Donadoni guarda infatti alla nazionale o a una panchina che conta, mentre Brocchi guarda perlomeno ad arrivare a Giugno. Chi vincerà? Nel dubbio, pareggio. Gol di Floccari, pareggio di Bacca, e tutti contenti.

La domenica a pranzo giocano Roma – Chievo e le cose iniziano a farsi interessanti. Per la squadra capitolina l’imperativo è vincere per sperare di agguantare il secondo posto, mentre i veneti, già salvi da settimane, stanno approfittando delle ultime giornate di campionato per fare pub crawling lungo lo stivale. Inutile dire che una situazione del genere porterà a una facile vittoria della Roma, stavolta senza Totti: ci pensa la doppietta di Salah.

Tante partite la domenica pomeriggio, in onore dei vecchi tempi: la prima è la classica sfida di provincia Atalanta – Udinese. Le due squadre più divertenti da guardare se siete all’aperitivo con gli amici, le due squadre più deprimenti per il fantacalcio, perché potrebbe succedere di tutto. Noi puntiamo sul colpaccio esterno dell’Udinese con una zampata finale di Zapata.

Una fantastica Carpi – Lazio alle 15 di pomeriggio farebbe venir voglia a tutti di fare un gita al Trasimeno, ma fortunatamente c’è in gioco la retrocessione in serie B, quindi le cose si faranno interessanti. Il Carpi non può fallire e con il ritorno di Lollo farà vedere tutti i suoi colpi migliori: vittoria per 2-1 con gol vittoria proprio di Lollo.

Il vero big match del giorno è probabilmente Fiorentina – Palermo, con i toscani che devono mettere al sicuro in posto in Europa e i rosanero a caccia di una miracolosa salvezza. Nonostante la voglia di giocare di Zarate sia pari alla capacità di Zamparini di trattenere un allenatore per l’intera stagione, la vittoria andrà ai viola: gol decisivo su rigore di Kalinic.

Altro big match tra Frosinone – Sassuolo. Anche qui la sfida è tra chi cerca di salvarsi e chi lotta per l’Europa, ma il Frosinone ha il vantaggio di giocare per l’ultima volta davanti al pubblico di casa. Partita impossibile da perdere, nonostante il bel gioco imposto dalla compagine di Di Francesco: il gol di Dionisi è obbligatorio.

Si chiude il pomeriggio con il derby della lanterna: Sampdoria – Genoa. Entrambe le squadre sono già con la testa alle vacanze, dal momento che nessuno di loro potrebbe sperare di raggiungere gli Europei; ma questo non significa che anche le gambe siano già in ferie, infatti si prospetta un ricco pomeriggio di falli da espulsione. Tanta ignoranza in campo per uno squallido zero a zero.

Sfida fondamentale la domenica sera tra Torino – Napoli. Granata pronti a festeggiare col pubblico di casa una bella stagione, azzurri alla ricerca degli ultimi punti per difendere il secondo posto e notoriamente in difficoltà a giocare in trasferta. Sfida tiratissima ma vinta dal Napoli: al gol iniziale di Martinez risponderanno Insigne e il solito Higuain.

Chiudiamo la giornata con il più classico dei testacoda: VeronaJuventus. Primi contro ultimi, scudettati contro retrocessi. Sulla carta non c’è storia, ma i bianconeri, più che la stagione, cominciano ad accusare le serate passate a festeggiare e a fumare i sigari; e poi c’è un certo Luca Toni che lascia il calcio dopo una grande carriera. Squadra di Allegri con tante assenze, squadra di Del Neri col dente avvelenato: vittoria del Verona a sorpresa proprio con gol di Toni.

Squadra della settimana
Karnezis
Maksimovic Goldaniga Masina
Maresca Magnanelli Lollo Allan 
Lasagna Ciofani Floccari

Questa rubrica è realizzata in collaborazione con il Birrificio Saragiolino

saragiolino

Nessun commento su Fantacalcisticamente: verso l’Europa!

Fantacalcisticamente: le ultime sfide

Ultime sfide per il campionato di serie A, ultime opportunità per diventare il migliore fantallenatore della Valdichiana! La corsa per il titolo è già finita, con la Juventus che conquista…

fantacalcisticamente saragiolino

Ultime sfide per il campionato di serie A, ultime opportunità per diventare il migliore fantallenatore della Valdichiana! La corsa per il titolo è già finita, con la Juventus che conquista il suo quinto scudetto consecutivo nonostante una partenza degna del peggiore Brescia di Dario Hubner; rimane però la lotta per l’Europa e una tesissima zona retrocessione!

Si comincia sabato alle 18 con Udinese – Torino che potrebbe già riservare qualche sorpresa. Bianconeri a caccia degli ultimi punti salvezza, granata a caccia degli ultimi posti per l’aperitivo e per il privè del sabato sera. Nonostante la solidità della difesa del Torino, 1 fisso per l’Udinese con doppietta di Thereau.

Sabato sera è la volta di Chievo – Fiorentina. Nonostante l’apparente tranquillità di classifica le due compagini se le daranno di santa ragione, non fosse altro perché giocare a quell’ora significa perdersi l’appassionante ritorno di Albano e Romina Power su Ra1, roba che farebbe salire la carogna a qualsiasi cultore del bel canto e della televisione di qualità. Prevediamo un pareggio rocambolesco con gol di Birsa e Tello.

Passiamo alla domenica, alle ore 12:30 tocca a Juventus – Carpi. I bianconeri hanno appena vinto lo scudetto, e dopo una settimana ancora postano selfie con sigari e spumanti sui social network; il Carpi è in piena corsa per la salvezza ma senza Lollo gira a vuoto come un turista a Siena senza Google Maps. Il risultato più probabile è un pareggio: considerata la voglia di giocare, probabilmente Hernanes sarà il più veloce in campo, e Lasagna potrebbe festeggiare a dovere l’ora di pranzo.

Ben quattro partite in quello che era il classico appuntamento della domenica pomeriggio: Empoli – Bologna non è però il miglior modo per festeggiare il calcio italiano. Due squadre che non hanno più niente da dire al campionato, ma che a volte hanno fatto vedere del bel calcio durante questa stagione, soprattutto se si guardavano da lontano e con la vista annebbiata. Gol di Maccarone e tutti contenti.

Il big match è sicuramente Milan – Frosinone, le grandi deluse delle ultime giornate. Partita tesissima, chi perde è fuori dalla lotta personale per l’Europa o per la salvezza. Nonostante i brocchi in campo e in panchina, la spunterà il Milan con un gran gol di Balotelli, e il Frosinone preparerà le valigie per tornare in Serie B.

Palermo – Sampdoria diventa una partita fondamentale per la salvezza dei rosanero, con il presidente Zamparini che dopo aver cambiato 20 allenatori in una stagione ha cominciato a inveire contro arbitri, giocatori, stampa, concorrenti dell’Isola dei Famosi. Per sua e nostra fortuna questa sarà la partita del riscatto, con la doppietta del rinato Gilardino a dare i tre punti della speranza.

Sassuolo – Verona è la partita che non ti aspetti: la squadra di Del Neri è già retrocessa, ma onorerà a dovere il campionato. Si prevede grande battaglia tra una delle squadre più belle e uno dei catenacci più noiosi: uno sforzo che non potrà che risolversi con la vittoria del Sassuolo per 2 a 1, con gol di Toni, Berardi e Sansone.

Finalmente arriviamo alla domenica sera, il momento migliore per godersi sotto gli influssi della birra un’ottima Lazio – Inter. I giochi sembrano ormai fatti per entrambi, ma la sfida tra queste due squadre non è mai scontata. Partita tiratissima, potrebbe risolverla un gran tiro di Brozovic.

Eccoci arrivare al lunedì per le sfide più interessanti in ottica europea: alle 19 tocca a Genoa – Roma. La squadra di Spalletti è galvanizzata dalla vittoria all’ultimo minuto sulla diretta rivale della scorsa settimana, ma finché non riuscirà a risolvere il problema di Totti sarà sempre un’incognita. Probabile un pareggio, con gol di Dzeko e Pavoletti.

Gran finale con Napoli – Atalanta. Bergamaschi in gran forma, napoletani demoralizzati dalle sconfitte con le dirette rivali: ma al San Paolo non c’è storia, vince facile il Napoli e mette le mani sul secondo posto grazie alla doppietta del solito Higuain.

Squadra della settimana
Karnezis
Maksimovic Goldaniga Masina
Maresca Magnanelli Keita Allan 
Lasagna Ciofani Maccarone

Questa rubrica è realizzata in collaborazione con il Birrificio Saragiolino

saragiolino

Nessun commento su Fantacalcisticamente: le ultime sfide

Mai dire Chiana – Il meglio della serie A – Novembre

Mai dire Chiana: il meglio della serie A di Novembre Bentornati al Bar della Chiana: il modo migliore per sopravvivere alla serie A del campionato italiano di calcio. Abbiamo seguito…

Mai dire Chiana: il meglio della serie A di Novembre

Bentornati al Bar della Chiana: il modo migliore per sopravvivere alla serie A del campionato italiano di calcio. Abbiamo seguito per voi tutte le partite del campionato italiano, tutti gli speciali sul calciomercato, tutte le moviole, i commenti e gli approfondimenti, così voi potete perdere tempo in maniera più costruttiva! Ed ecco a voi Mai dire Chiana, la raccolta delle migliori strullate dal mondo del calcio nel mese di Novembre!

5° – Ferrero Briaco

ferreroSt’omo è sempre più briaco, ogni volta che va’n televisione dice qualche strullata! E quando ce l’ha coi filippini, quando ce l’ha co’le donnine, tutte le volte vole dì la sua. Stavolta c’ha avuto da ridì anche con Zamparini, dice che sta sempre a rosicà. In effetti Ferrero c’ha sempre il birbo da briaco, invece quello del Palermo c’ha sempre da tenè il muso lungo pe’ qualcosa, manco gl’avessero sciupo l’orto!

4° – I giocatori del Parma

L’altr’anno era finito tutto bene pel Parma, dovevano andà anche in Europa, però poi un c’avevano i soldi pe’pagassi manco il treno, allora c’è andato il Torino. Quest’anno si vede che gliè presa male, pigliano sempre gol da tutti, so’ ultimi in classifica e manco pagano gli stipendi. E allora i giocatori parini gli tocca andà a zappà i campi pe’ guadagnà qualcosa, ci credo che poi un c’hanno voglia di giocà!

3° – La pensione di Di Natale

di-natale-record-300x225C’erano quelli dell’Inpse che erano tutti preoccupati, che c’avevano da pagà la pensione a Di Natale, che ormai c’ha cinquant’anni pe’ gamba e appena vole i soldi gli tocca dagliene parecchi. E invece ‘sto vecchino segna ancora, ha fatto ducento gol in serie A e ancora un gliè passa la voglia! Prima di andà a ballà il liscio c’è tempo!

2° – Il “fiuuu” di Allegri

fiuuuTutti quelli della Juventus c’avevano paura che Allegri andasse male e invece lui c’ha preso gusto, s’è ringalluzzito pare n’omino perbene. Alla su’ squadra gliè andata bene anche in Europa, doveva sortì e invece so’ ancora lì, e ora tutti a usà ‘sto #fiuuu. Anche lui, perchè se un lo pigliavano al posto di Conte a quest’ora era a zappà le prode!

1° – Mazzarri non mangia il panettone

Ovvia alla fine ce l’hanno fatta quelli dell’Inter a mandallo via Mazzarri. Dopo l’ultima volta che unn’aveva vinto perchè diceva che c’era il campo troppo mollo, poi quell’altra volta che c’erano i difensori co’la cacarella, quell’altra volta che era troppo tiepido. Insomma alla fine un lo voleva più nessuno, l’hanno mando via e hanno chiappo Mancini. Lui ci sta che vada a dì che è andato via perchè in panchina è troppo diaccio pe’ mangià il panettone.

La previsione del Mago Falsetti

A ‘sto giro si voleva sapè chi è che diventava campione d’inverno… allora è arrivo il Mago Falsetti che colle su’ cartine unn’e sbaglia mai! Prima d’impuntassi troppo a quadri e a picche gliè riuscito a capì che il girone d’andata lo vince la Sampdoria! Sarà vero o sarà briaco anche lui come Ferrero?

Nessun commento su Mai dire Chiana – Il meglio della serie A – Novembre

Mai dire Chiana – Il meglio della serie A – Ottobre

Mai dire Chiana: il meglio della serie A di Ottobre Bentornati al Bar della Chiana: il modo migliore per sopravvivere alla serie A del campionato italiano di calcio. Abbiamo seguito…

Mai dire Chiana: il meglio della serie A di Ottobre

Bentornati al Bar della Chiana: il modo migliore per sopravvivere alla serie A del campionato italiano di calcio. Abbiamo seguito per voi tutte le partite del campionato italiano, tutti gli speciali sul calciomercato, tutte le moviole, i commenti e gli approfondimenti, così voi potete perdere tempo in maniera più costruttiva! Ed ecco a voi Mai dire Chiana, la raccolta delle migliori strullate dal mondo del calcio nel mese di Ottobre!

5° – Cinghiali chianini allo stadio

Va 10624654_10204972857870675_1665068351183971118_nbene che ‘ste partite le giocano tutte a Milano, Torino, Roma, mica in chiana! Però anche di là dal fosso il calcio gli garba parecchio, qualche volta gli riesce a fassi vedì anche in televisione co’su cinghiali! Che a dà qualche cignata al pallone so’ tutti boni, invece a fà il sugo col cignale unn’è mica facile!

4° – La difesa del Parma

gabriel-paletta-gossip-1L’anno scorso sembravano più duri dei muretti, un si sfondavano mai, erano arrivi anche a giocà in Europa. E invece i difensori del Parma so’ più duri delle pine verdi, so’ ultimi in classifica e si fanno segnà anche dai cittarelli che giocano al campino! Ovvia svegliatevi!

3° – Quelli della Lazio

hellasverona_lazio_37_03417_immagine_obigNessuno gli voleva dà cinque lire, dicevano tutti che unn’erano boni a niente, e invece quei citti della Lazio stanno a piglià a striscio e bussi tutti quell’altri! C’è Lotito che li malcipia tutti negli spogliatoi pe’falli corre più di quell’altri, e tra poco arrivano in vetta!

2° – Totti e Buffon

Italian goalkeeper Gianluigi Buffon (L)In vetta invece ci so’ sempre la Juventus e la Roma, che ancora un gliè passa la voglia di borniassi. I loro capitani so’ Totti e Buffon che ormai c’hanno quarant’anni pe’ gamba però vogliono ancora giocà. Sennò poi gli tocca sta’ a casa coll’Ilary Blasi e la D’Amico e vedrai che s’annoieno presto.

1° – Il Presidente Ferrero

cambia-anche-la-sampdoria-massimo-ferrero-nuovo-proprietario_1_bigIl più bischero di tutti quelli novi che so’ arrivi è il presidente della Sampdoria che fa lo sciorno in televisione. E quand’è briaco, e quando dice a Moratti di mandà via il filippino, e quando c’ha da ridì cole sposine… qualche volta piglia sonno a guardà quegli sciorni che tirano i calci al pallone ma almeno Ferrero ci fa ride!

La previsione del Mago Falsetti

Si voleva sapè qual’era la squadra che andava meglio a sorpresa dall’anno scorso, allora siamo andati dal Mago Falsetti che è sempre al baretto a fassi le carte pe sape’ il futuro. Lui l’ha smannate un pochino poi ha detto che la più ganza di tutti quest’anno è la Lazio. Sarà vero?

Nessun commento su Mai dire Chiana – Il meglio della serie A – Ottobre

Mai dire Chiana – Il meglio della serie A – Settembre

Mai dire Chiana: il meglio della serie A di Settembre Bentornati al Bar della Chiana: il modo migliore per sopravvivere alla serie A del campionato italiano di calcio. Abbiamo seguito per…

Mai dire Chiana: il meglio della serie A di Settembre

Bentornati al Bar della Chiana: il modo migliore per sopravvivere alla serie A del campionato italiano di calcio. Abbiamo seguito per voi tutte le partite del campionato italiano, tutti gli speciali sul calciomercato, tutte le moviole, i commenti e gli approfondimenti, così voi potete perdere tempo in maniera più costruttiva! Ed ecco a voi Mai dire Chiana, la raccolta delle migliori strullate dal mondo del calcio nel mese di Settembre!

5° – Le strullate di Maicon

maicon brasilIl Brasile unn’era tanto contento d’avè pigliato le pallonate in casa sua pei mondiali dalla Germania, poi ci s’è messo anche Maicon a fa’ lo strullo! Dice che ha butto il pepe nelle chiappe del su’ compagno Elias quando era briaco e poi la mattina gl’ha detto che se l’erano sciagattato quattro omini. Quello un c’ha sentito punto gusto e il poro Maicon l’hanno butto fori dalla nazionale pe’sta strullata.

4° – Marotta e il biliardo

E insomma ora stanno tutti a pigliassi pel culo, prima Tavecchio cole banane l’hanno fatto presidente, poi ci s’è messo anche Lotito a dì che Marotta c’ha n’occhio che gioca a biliardo e quell’altro che segna i punti! Lui bellino unn’è davvero, però finora l’occhiata ai su’ giocatori gliel’ha data, invece la Lazio unn’è che vada tanto bene finora!

3° – La nonna di Florenzi

Tutti a dì che il calcio fa schifo, che un ci so’ più i valori d’una volta, che ora stanno tutti a pensà ai soldi e basta! E invece c’è quel rabaschiotto di Florenzi che dopo avè segnato è andato su peli spalti pe’ abbraccicà la su’ nonna che come fa il conigliolo arrosto lei un lo fa nessuno! L’arbitro l’ha anche ammonito, però la su’ nonna la sera gl’ha fatto i pici col sugo di nana!

2° – Marroca Tevez

Carlos_TevezLa Juventus è prima in classifica e tocca ringrazià il su’ giocatore meglio: Tevez, che è brutto come la marroca però è già in vetta alla classifica dei marcatori. Più gli dicono che è brutto, più tira le sassate da fori e segna. Qualche carezzina fategliela ogni tanto parino!

1° – I capelli di Gervinho

gervinhoLa Roma è prima in classifica e tocca ringrazià il su’ giocatore meglio: Gervinho, che anche lui bellino unn’è davvero, però quando corre col pallone un lo chiappa mai nessuno! Sarà anche il caso di tagliasseli un pochino ‘sti capelli invece che tenelli a trainoni così?

La previsione

Ovvia il campionato è comincio da un mese ma la Roma e la Juventus so bell’e in vetta a picchiassi, e st’altra settimana vanno a riborniassi davvero. Quindi c’è tocco d’andà dal Mago Falsetti pe’ facci dì prima come va a finì… lui un c’ha mica messo tanto, ha fatto le sù carte e poi ha detto che finisce 1-1, prima segna Tevez e poi pareggia Gervinho. Sarà vero o gl’avranno fatto paura anche a lui?

Nessun commento su Mai dire Chiana – Il meglio della serie A – Settembre

Mai dire Chiana – Il meglio della serie A – Agosto

Mai dire Chiana: il meglio della serie A di Agosto Bentornati al Bar della Chiana: il modo migliore per sopravvivere alla serie A del campionato italiano di calcio. Abbiamo seguito…

Mai dire Chiana: il meglio della serie A di Agosto

Bentornati al Bar della Chiana: il modo migliore per sopravvivere alla serie A del campionato italiano di calcio. Abbiamo seguito per voi tutte le partite del campionato italiano, tutti gli speciali sul calciomercato, tutte le moviole, i commenti e gli approfondimenti, così voi potete perdere tempo in maniera più costruttiva! Ed ecco a voi Mai dire Chiana, la raccolta delle migliori strullate dal mondo del calcio nel mese di Agosto!

5° – Ferrero posa il fiasco

Va bene che i padroni devono esse sempre sciorni pe’pagà ‘na barcata di soldi ‘sti bischeri che tirano calci al pallone, però Ferrero della Sampdoria aveva bevuto parecchio prima d’andà a fassì intervistà in televisione! E allora vedrai che tra poco faranno i cioccolatini col vino e le pastine cola birra, poi tutti i giocatori briachi a dì qualche mattata alle sposine in diretta!

4° – I dottori di Giuseppe Rossi

Giuseppe RossiDice che in Italia so’ tutti precari, e invece ai dottori della Fiorentina gliè andata proprio bene, infatti l’hanno chiappi a tempo indeterminato. Siccome c’è Giuseppe Rossi che dovrebbe tirà qualche chiocco in porta ma è sempre rotto, c’ha du’ dottori sempre addosso e tre infermiere cole tutine attillate pe’ fagli rivenì voglia di giocà. Intanto a quelli della Fiorentina parini gli mancano proprio l’attaccanti perchè c’è quel bigonzo di Gomez che invece d’allenassi è sempre lì a mangià i panini coi crauti.

3°- La Doccia Diaccia di Materazzi

Vabbene che st’estate d’acqua se n’era bell’e vista e sentita anche troppa, poi si so’ messi tutti a tirassi ‘ste secchiate d’acqua diaccia addosso. Dice che lo fanno perchè bisogna dà i soldi alla ricerca, ma poi toccherà dalli anche a quelli che un vogliono sprecà l’acqua? Intanto però il più ganzo di tutti è stato Materazzi che ha piglio pel culo la Juventus e quel galletto di Zidane e s’è rovescio l’acqua cola Coppa dei Campioni!

2° – Pippo Inzaghi

tifosi milanTutti a piglià in giro il Milan e quel poro citto di Inzaghi che dicevano che unn’era bono a niente e invece ora sembrano tutti strulli. Il Milan ha gioco bene, ha chiappo Torres nel calciomercato, i tifosi so’ più contenti di prima e hanno bell’e vinto la prima partita contro la Lazio… e poi c’è anche Muntari che fa i crosse e Honda che segna, saranno andati a fassi benedì? Intanto hanno comincio bene!

1°- Il Tavecchio che avanza

Hanno chiacchiero tutta l’estate, ma mica di calciatori e di squadre, c’avevano da rifà il presidente, quando c’è da piglià qualche poltrona risaltano fori tutti! E ‘sto poro Tavecchio c’aveva da ridì di quelli che mangiano le banane, delle donne e dei disabili, ha fatto inguastì tutti. E allora giustamente lo eleggono perchè se fai inguastì tutti almeno i chiocchi li pigli te. Poi è andato da Conte che aveva bell’e litigo cola Juventus perchè un c’aveva più voglia d’allenà e l’ha messo alla nazionale. Vedrai che quando ha visto i soldi la voglia gliè rivenuta!

La previsione

Come andrà a finì il campionato quest’anno? Siamo andati a chiappà il Mago Falsetti che lui sa sempre tutto, ha sciaminato le carte nel tavolino e dopo un par di grappe unn’ha avuto punti dubbi: quest’anno vince il Napoli!

Nessun commento su Mai dire Chiana – Il meglio della serie A – Agosto

Bar della Chiana – Brasile 2014 – La Finale

Bar della Chiana – Brasile 2014 Gnamo che so’ finiti ‘sti mondiali di calcio! Ormai è più d’un mese che traspiggono, tra chi si da negli stinchi e chi tira…

Bar della Chiana – Brasile 2014

Gnamo che so’ finiti ‘sti mondiali di calcio! Ormai è più d’un mese che traspiggono, tra chi si da negli stinchi e chi tira le cignate in porta, un se ne poteva più! E poi l’italiani si so’ fatti buttà fori ai gironi quindi c’era belle venuto il lezzo. Però un ‘so stati male ‘sti mondiali in Brasile 2014, anche se i brasiliani un so’ mica tanto contenti, n’hanno busche quanto i cittini piccini. Meglio guardà ‘sti sciorni che tirano i calci che giocà a bocce, unn’è vero? E infatti siamo qui a guardacci la finalina pel terzo posto e poi tutti pronti col birrino a guardassi la finale e speriamo che un si diano troppi chiocchi!

Brasile – Olanda 0-3

Quando giocano quelli che hanno busco nelle partite prime e un possono giocà la finale, un pole che finì a botte. E infatti i brasiliani erano belle pronti a dagli nelle fiataie, ma un gli riusciva a piglialli! Robben sguillava da tutte le parti, Van Persie saltava come le granocchie, insomma un c’era verso di richiappalli. Manco il tempo di portà da beve che avevano belle dato un rigore all’Olanda, poi ha raddoppio Blind. Il Brasile porino c’ha anche provo, che un voleva fassi fischià da tutti, poi però le cignate nelle fiataie l’hanno prese loro, infatti hanno risegno l’olandesi con Wijnaldum e so’ arrivi terzi. O bravi sciorni!

Germania – Argentina 1-0

brasile 2014 gotzeInsomma alla fine ce l’hanno fatta i tedeschi, erano diec’anni che c’andavano vicini, ma unn’è mica le bocce che vicino conta, se sei in finale ma un vinci mai un poi mica festeggià! E invece a ‘sto giro erano partiti proprio bene, Klose sembrava avecci vent’anni di meno, Neuer pareva avecci quattro mani e quall’altro biondo in mezzo al campo che un sa’ manco lui come fa di cognome le chiappava tutte. Invece l’argentini avevano perso troppo tempo a piglià pel culo i brasiliani e s’erano dimentichi che bisogna segnà pe’vince, tutti a fà catenaccio coll’apini davanti alla porta, anche Messi un toccava ‘na palla. L’unico parino era Lavezzi che ma l’allenatore l’ha levo subito perchè s’era sfatico troppo, e allora alla fine ha segno Gotze prima d’andà ai rigori, che ormai avevano bell’e preparo i guanti!

Ovvia allora pe’ festeggià ‘sti citti della Germania che hanno vinto ‘sti mondiali in Brasile 2014 s’è tiro fori i boccali di birra anche noi al barrino… che tra quattr’anni vanno a giocà in Russia, ci sarà da patì il freddo, fatecelo piglià ora il solarino!

Nessun commento su Bar della Chiana – Brasile 2014 – La Finale

Bar della Chiana – Brasile 2014 – Semifinali

Bar della Chiana – Brasile 2014 Ovvia siamo quasi arrivi alla fine, a forza di venì al barrino a guardà tutti sti pori bischeri che pigliano ‘na sassata di soldi…

Bar della Chiana – Brasile 2014

Ovvia siamo quasi arrivi alla fine, a forza di venì al barrino a guardà tutti sti pori bischeri che pigliano ‘na sassata di soldi pe’ tirà le sassate al pallone, ormai ci s’ha voglia ma delle bocce al pallaro! Però so’ rimaste poche di partite, ci so’ le semifinali e poi le finali, tra pochino si scopre chi li vince ‘sti mondiali di Brasile 2014! E allora gnamo a vedè ‘ste semifinali e speriamo che un si diano troppi chiocchi!

Brasile – Germania 1-7

E un potevano che comincià quelli che giocano in casa, che hanno trincio un par di foreste solo pe’ tirà su’ sti stadi, che poi chissà che ci faranno dopo! Erano tutti ringalluzziti quelli del Brasile perchè avevano vinto contro la Colombia, andavano tutti a dritto senza sentì rombe, anche i difensori. Quelli della Germania però un c’avevano paura di niente, vedrai che ce l’hanno trovo il duro. E poi ripartivano, sguillavano via a tutti i difensori e gli tiravano qualche lacca in porta. Alla fine si fa prima a dì chi unn’ha segnato, tra Kroos, Khedira, Klose e Schurrle. In mezz’ora gliel’avevano bell’e fatti cinque, allora quelli del Brasile hanno comincio a chiede di mischià le squadre, che magari si ripigliavano. I tedeschi però un c’avevano voglia di sentì piagnistei, glien’hanno fatti altri due e so’ andati in finale. Il poro Oscar ha fatto il gollettino alla fine giusto pe’ dì che c’erano anche loro a giocà, ora però i brasiliani c’avranno l’incubi della Merkel per un par d’anni.

brasile 2014 semifinaliOlanda – Argentina 0-0 (2-4)

Sembrava la partita del rotto contro lo strappato, era più divertente vedè i gatti che rincalciavano le galline. Tutti s’aspettavano parecchio da ‘sta partita, c’era la gente che era in piazza a guardalla, ma unn’è che gli sia garba tanto. Messi c’aveva ‘na lacca che pareva uscito da ‘na mangiata di pici col sugo di nana, Robben corricchiava senza nemmeno sapè dov’andà a sbatte il muso, Van Persie unn’ha chiappo ‘na palla manco quando gliel’hanno butta addosso e Mascherano l’hanno bornio a forza di capate tutta la partita. E c’era venuta noia a tutti a guardalla, loro hanno penso di fà anche i supplementari, un se ne poteva più! Alla fine l’arbitro gl’ha fatto tirà i rigori, che se unn’erano boni a buttalla in porta manco in quella maniera allora era meglio se giocavano a bocce! E allora ha vinto l’Argentina che col su’ portiere Romero gliè pare tutte, e ora va in finale contro la Germania. Come finirà? Si voleva chiede al Mago Falsetti ma anche a lui parino gliè preso sonno a guardà sti sciorni, e allora niente, s’aspetterà domenica ormai!

Nessun commento su Bar della Chiana – Brasile 2014 – Semifinali

Bar della Chiana – Brasile 2014 – Quarti di Finale

Bar della Chiana – Brasile 2014 Risiamo qui al baretto a guardassi tutte ‘ste partite dei mondiali di calcio, ormai so’ rimaste poche, chi vincerà? Manco il Mago Falsetti è…

Bar della Chiana – Brasile 2014

Risiamo qui al baretto a guardassi tutte ‘ste partite dei mondiali di calcio, ormai so’ rimaste poche, chi vincerà? Manco il Mago Falsetti è bono a dillo stavolta, ci so’ parecchi citti bravi e unn’e mica facile arrivà in fondo! A parte quei bischeri dell’italiani che si so’ fatti buttà fori subito, ora però si vole sapè come vanno a finì! E allora gnamo a vedè i quarti di finale di Brasile 2014 e speriamo che un si diano troppi chiocchi!

Brasile – Colombia 2-1 

Ma quanto saranno sciorni quelli della Colombia? Tutti a guardà l’attaccanti del Brasile, tutti appiccicati addosso pe un falli segnà, o un gl’hanno segno i difensori? Prima Thiago Silva e poi ‘na cignata su punizione di David Luiz. Quell’altri parini c’hanno anche provo, ha segno James Rodriguez su rigore, poi però hanno visto che un ce la facevano a vince e allora hanno bornio Neymar fino a buttallo fori, così anche lui quell’altre partite gli tocca guardalle al barrino.

Francia – Germania 0-1

Questi unn’è che si vogliono tanto bene, avevano bell’e porto le roncole pe’ dassi nella schiena e fassi male quando l’arbitro un guardava, c’era Benzema che girava co’na cultella più grossa di lui. Coi tedeschi però c’hanno trovo il duro, gli davano negli stinchi ma loro tonfa, gliene ridavano n’altro paio. Bussa che ti ribussa alla fine ha segno la Germania con Hummels e ha passo il turno, ai francesi invece gliè tocco andà a zappà le prode.

Argentina – Belgio 1-0

Un ci voleva mica il Mago Falsetti a indovinà come finiva, l’Argentina so’ mesi che dice che arriva in finale, quelli del Belgio parini già tanto che so’ arrivi fine qua, quell’altr’anni erano sempre alla merigge a guardà l’altri che giocavano. Però unn’è stato facile, c’era Hazard che correva parecchio, gli sguillava da tutte le parti, invece Messi sembrava avecci il palletico, era sempre a trainoni e un gli riusciva a tirà in porta. Allora è arrivo Higuain e c’ha penso lui co’na sassata da fori a falli vince!

Olanda – Costarica 0-0 (4-3)

E chi ci credeva, quelli del Costarica n’altro pochino manco sapevano piglià a calci un pallone fino a par d’anni fa e ora so’ arrivi ai quarti? L’olandesi l’hanno pigli pel culo tutta la partita, ma poi un gli riusciva a traventà il pallone in porta, e allora gliè preso il cacaccio, avevano paura di un passà. C’ha dovuto pensà l’allenatore a fagli ‘na lupata fori dal campo, almeno pe fagli tirà i rigore per bene. Poi ha cambio il portiere e ha fatto entrà Krul, che n’ha pari due e ha porto l’olandesi in semifinale!

Ovvia ci s’è quasi fatta! Vedrai che oggiaotto e tutto bell’e finito, così si pole tornà al pallaro a giocà a bocce!

Nessun commento su Bar della Chiana – Brasile 2014 – Quarti di Finale

Bar della Chiana – Brasile 2014 – Ottavi di Finale

Bar della Chiana – Brasile 2014 Ovvia ‘sti mondiali di calcio hanno belle finito cola fase a gironi, e manco a fallo apposta quei bischeri dell’Italia si so belle fatti buttà…

Bar della Chiana – Brasile 2014

Ovvia ‘sti mondiali di calcio hanno belle finito cola fase a gironi, e manco a fallo apposta quei bischeri dell’Italia si so belle fatti buttà fori! E allora che si fa, si smette di guardalli? Ma un ci scherzà, ormai si vole vedè come vanno a finì! Che di citti novi ce ne so’ parecchi, magari qualcuno viene anche a giocà in chiane quando un c’ha niente da fà! E allora gnamo a vedè l’ottavi di finale di Brasile 2014 e stamo a vedè chi sorte forti!

Brasile – Cile 1-1 (4-3 d.c.r.)

I brasiliani so’ tutti ringalluziti perchè vogliono vince ‘sto mondiale, quando gli ricapita di giocà in casa? E invece anche a ‘sto giro hanno fatico parecchio, fra poco si facevano buttà fori dai cileni che erano più ‘nguastiti di loro. Ha segno David Luiz co’na capata ma poi ha pareggio Sanchez, e un c’era verso di finilla ‘sta partita, allora gliè tocco andà ai rigori. Ma un c’è stato verso, Julio Cesar l’ha pari tutti e ha mando i brasiliani a ballà la samba pele spiagge.

Colombia – Uruguay 2-0

Quelli dell’Uruguay sembravano tanto ‘nguastiti quando c’erano l’italiani, e poi hanno smesso di corre tutto d’un chioccho! E allora il chiocco l’hanno preso ma forte, c’ha penso James Rodriguez co’na doppietta. I colombiani sì che c’hanno voglia di corre! Tutti si voleva vedè Suarez che aveva magno Chiellini manco fosse ‘na bistecca di chianina, e invece l’hanno fatto fori, allora lui è andato a piglià qualche moschino di pane pe’tenessi i denti allenati.

Olanda – Messico 2-1

Pe’ vince ‘sti mondiali alla fine bisogna esse bravi ma bisogna avecci anche sculà un pochino, sennò un si sfanga fino alla fine! E all’Olanda unn’è che gl’abbia detto tanto male, infatti stava a perde contro il Messico che aveva segno con Dos Santos e gl’aveva paro tutto! Poi però proprio alla fine ha pareggio Sneijder co’na cignata da fori e hanno pure ribalto con Huntelaar che ha tiro un rigore!

Costarica – Grecia 1-1 (6-4 d.c.r.)

Questi parini manco sanno come hanno fatto a finicci, si vede che unn’erano pronti, quelli della Grecia avevano belle prenoto il mare a Follonica e invece si so’ ritrovi a giocà l’ottavi a Brasile 2014! Quelli del Costarica invece corrono più di tutti, si so’ alleni a scappà dai cignali, e hanno segno con Ruiz. Gliè tocco fà i supplementari perchè quell’altri hanno pareggio proprio alla fine, ma ormai un c’aveva più voglia nessuno di sfaticassi, si so’ messi alla merigge un pochino e poi hanno vinto ai rigori.

Francia – Nigeria (3-0)

Quest’altri c’hanno tutti da giocà, quindi ci si fà dì dal Mago Falsetti come vanno a finì. Lui ha belle fatto le carte pe’ giocà la schedina, e un c’ha punta paura. Dice che la Francia vince facile, co’na tripletta di Benzema. Quelli della Nigeria un so’ boni manco a levà il vino dai fiaschi!

Germania – Algeria (4-1)

Quelli dell’Algeria stanno a fà festa da quando hanno segno il primo gol, gli basta pochino! E anche ne’sta partita vanno a tutto foco e segnano subito, dice il Mago Falsetti, ma poi stanno troppo a festeggià e i tedeschi gliene danno secche. Co’na doppietta di Muller e n’altra doppietta di Klose vanno ai quarti di finale.

Argentina – Svizzera (2-1)

Ne’sta partita il Mago Falsetti c’ha da patì di più a sapè come va a finì, infatti quelli della Svizzera so’ più duri delle pine verdi, gli danno negli stinchi e tirano certe sassate da fori con Inler. Poi però Messi si ripiglia dalla bigernia della disina cola pastasciutta e gli tira fori ‘na doppietta nel finale.

Belgio – Stati Uniti (1-0)

Dice il Mago Falsetti che è n’altra bella partita, so tutti citti vispi che sguillano da tutte le parti, e poi c’è st’americani che finalmente comincia a garbagli un pochino il calcio. Però il Beglio gliele da secche dall’inizio, un c’è verso di tenello, ci pensa Hazard co’na legnata da fori a segnà e a passà il turno!

Alò gnamo a beve! Ci si ribecca oggiaotto pe’ sapè come vanno a finì i quarti di finale de’sto Brasile 2014!

Nessun commento su Bar della Chiana – Brasile 2014 – Ottavi di Finale

Type on the field below and hit Enter/Return to search