fantacalcisticamente saragiolino

Eccoci arrivati all’ultima giornata di campionato e all’ultima puntata di Fantacalcisticamente: una lunga stagione all’insegna della birra, dello sport e soprattutto dei fallimenti a fantacalcio. Un minuto di silenzio per tutti quelli che hanno preferito Dzeko a Higuain in attacco e che si troveranno in fondo alla classifica. Per tutti gli altri, rimangono le consolazioni di quest’ultima giornata di serie A, in cui i giochi sono ormai fatti, con la Juventus campione d’Italia e il Frosinone che torna in serie B assieme al Verona.

fantacalcisticamente juve

Il sobrio festeggiamento degli juventini

Proprio la formazione in testa alla classifica avrà l’onore di ospitare la Sampdoria nella prima gara di questo finale di stagione. Sabato alle 17 è infatti la volta di Juventus – Sampdoria, gara che sportivamente non ha nulla da dire. Bianconeri già in ferie da due settimane e purgati come previsto da Toni, blucerchiati già orfani di un Montella diretto verso la nazionale (scommettiamo?). Probabile una vittoria della Juventus per onorare la festa scudetto, con gol del solito Dybala.

Sabato sera è di scena lo spettacolo con tre partite che decideranno l’Europa che conta: Milan – Roma è un big match che aspettiamo con interesse, tra un bicchiere di spuma e un’aranciata amara. Classica partita con praterie lasciate dai difensori, calci sugli stinchi e reti sfondate: prevedibilissimo un 2-2 finale con gol di rapina di Bacca.

Come potremmo perderci Napoli – Frosinone? Ad esempio, trovando qualcosa di meglio da fare nel sabato sera. Ma tanto che siam qua, non possiamo che raccontarvi la scontatissima vittoria casalinga degli azzurri contro una squadra già retrocessa. L’unico dubbio è sapere quanti gol farà Higuain.

Chiude questo scoppiettante sabato sera la sfida Sassuolo – Inter. La grande sorpresa che guarda all’Europa, la grande delusa che aspetta l’Europa. Il calcio spettacolo lo rimandiamo alla prossima stagione, ma un gol di Sansone darà i tre punti alla squadra allenata dal talentuoso Di Francesco.

Per tutti gli amanti della noia e della sofferenza, la domenica pomeriggio offre una tripletta di partite da perdere: sei squadre già in vacanza che ci faranno divertire soltanto se saremo già alla terza birra media. Chievo – Bologna, Empoli – Torino, Genoa – Atalanta: tre vittorie casalinghe facilissime da prevedere con gol di Meggiorini, Maccarone e Pavoletti.

La domenica sera si apre con Lazio – Fiorentina, in cui la squadra viola consoliderà un rispettabile quinto posto in campionato. Kalinic e Ilicic daranno gli ultimi tre punti della stagione alla squadra di Paolo Sousa, facendosi perdonare le ultime brutte uscite.

Arriviamo alle sfide più tese, che dovranno sancire l’ultima retrocessione in serie B. Palermo – Verona sarà una gara infuocata, ma senza storia. Il buon Gilardino regalerà una salvezza ormai insperata ai palermitani, e il buon Zamparini gli dedicherà una statua in piazza. Sorte inversa durante Udinese – Carpi, in cui gli sforzi di Mbakogu e compagni risulteranno inutili nei confronti del gol vittoria di Thereau.

Si chiude così la stagione di Fantacalcisticamente, in attesa dei risultati del vincitore del torneo. Ultima possibilità per partecipare e per vincere i premi del Birrificio Saragiolino: fantallenatori della Valdichiana, tocca a voi!

Squadra della settimana
Bizzarri
Tonelli Burdisso Astori
Maresca Magnanelli Lodi Kucka 
Meggiorini Maccarone Gilardino

Questa rubrica è realizzata in collaborazione con il Birrificio Saragiolino

saragiolino<

Print Friendly, PDF & Email