Tra i progetti per il recupero di edifici storici e di pregio finanziati dalla Regione Toscana, attraverso l’apposito bando rivolto agli enti locali, ci sono anche quattro edifici in Valdichiana: Lucignano, Sinalunga, Torrita di Siena e Chianciano Terme. In totale sono 32 i gioielli del patrimonio storico e di pregio finanziati dal bando regionale, per un totale di 7 milioni e mezzo di euro, con l’obiettivo di riqualificarli e renderli di nuovo fruibili.

“Recuperare edifici storici significa far sì che la comunità si riappropri di angoli di bellezza che le appartengono e che il territorio possa contare su testimonianze materiali di grande pregio, che ne rafforzano identità e attrattività – sottolinea il presidente della Toscana, Eugenio Giani. – Per questo la Regione ha finanziato questo bando. E sono felice che abbiano aderito in molti Comuni, perché i beni culturali fanno parte di una memoria storica che non dobbiamo essere disposti a perdere”

Cinquantuno sono state le domande presentate: 48 sono state dichiarate ammissibili, mentre tre non lo sono state per mancanza dei requisiti previsti dal bando stesso.Tra gli interventi, 32 quelli ammessi a finanziamento, situati in nove diverse province della Toscana.  Di questi, 27 sono edifici di cui potranno godere i cittadini per fini culturali e aggregativi mentre cinque sono finalizzati all’uso istituzionale.

A Lucignano il progetto riguarda il recupero e la rifunzionalizzazione del Porticato e Chiostro di San Francesco, per cui è stato concesso un contributo totale di 320.000 euro. Stessa cifra al Comune di Sinalunga per il primo intervento di recupero di Palazzo Pretorio. A Torrita di Siena arriva invece un contributo di circa 120.000 euro per i lavori di efficientamento energetico, adeguamento alle norme antincendio e abbattimento delle barriere architettoniche nella Biblioteca Comunale. Finanziamento da 150.000 euro per il Comune di Chianciano Terme, per i lavori di ampliamento degli spazi espositivi del Polo Museale comprendente il Museo Civico Archeologico e Villa Simoneschi.

Il bando regionale segue il finanziamento rivolto alle città murate, di cui avevano già beneficiato alcuni comuni del nostro territorio. Alla consegna dei lavori la Regione metterà a disposizione dei Comuni la metà del finanziamento concesso, un altro 30 per cento in corso d’opera appena rendicontata la spesa corrispondente all’anticipo e il resto a collaudo ultimato. 

Ti piace quello che facciamo?
Supporta il nostro giornalismo indipendente!

ISCRIVITI AL LA-V CLUB!

Con 25€ all’anno puoi aiutarci a dar voce alla Valdichiana. Riceverai approfondimenti esclusivi, omaggi, offerte ed ebook gratuiti. Sostieni il giornalismo locale, costruttivo e di qualità!

Puoi anche sostenerci con una donazione:

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close