La Regione Toscana ha stanziato 6 milioni per finanziare 36 interventi di recupero e promozione edifici culturali di pregio e grande valore storico, attraverso il bando “Città murate”.

“Città murate – spiega il presidente Eugenio Giani – rappresenta uno dei principali obiettivi del mio mandato amministrativo, cioè tutelare, valorizzare e rendere ancora più bella e apprezzata nel mondo quella che chiamo ‘Toscana diffusa’. La Toscana è fatta da grandi città d’arte ma anche da una quantità impressionante di tesori erroneamente considerati minori, che devono essere recuperati e portati al centro dell’attenzione per diventare a loro volta volano di sviluppo, sia culturale che economico. Grazie al bando ‘Città murate’ assegniamo 6 milioni di euro in tre anni a 36 Comuni toscani che hanno presentato altrettanti progetti qualitativamente eccellenti per il recupero di palazzi storici cinte murarie, opere architettoniche di pregio che senza un intervento mirato rischiano il degrado, o semplicemente una scarsa valorizzazione. L’intento di questo bando è riguadagnare spazi di bellezza, nuovi spazi da cui ogni cittadino può attingere un’emozione di bellezza per ciò che la Toscana offre grazie alla sua storia e alla sua cultura.

“Voglio sottolineare – prosegue il presidente – che i comuni che hanno presentato progetti ammissibili a finanziamento sono stati in realtà 46, ma purtroppo dieci interventi, pur riguardando opere di notevole valore ed interesse, sono rimasti esclusi dal finanziamento. Sarà mia cura fare tutto il possibile per trovare nuove risorse e con esse rifinanziare il bando, per consentire uno scorrimento ulteriore della graduatoria”.
 

Il bando ‘Interventi di sostegno per le città murate e le fortificazioni della Toscana’ è stato emesso il 3 marzo 2021 e l’elenco completo degli interventi finanziati comprende anche i Comuni del nostro territorio.

In provincia di Arezzo:

– Arezzo: restauro del baluardo del Poggio del sole , che fa parte delle mura Medicee. Finanziamento regionale di 200.000 euro a fronte di un intervento dal valore complessivo di 528.000 euro;

– Lucignano; riqualificazione e valorizzazione della Fortezza medicea. Finanziamento regionale di 200.000 euro a fronte di un intervento dal valore complessivo di 250.000 euro;

– Marciano della Chiana: restauro dei camminamenti sotterranei del Castello di Marciano. Finanziamento regionale di 200.000 euro a fronte di un intervento dal valore complessivo di 252.000 euro;

In provincia di Siena:

– Chianciano Terme: riqualificazione e valorizzazione dei percorsi storici, culturali e naturalistici lungo la cinta muraria di Chianciano, con recupero dell’accessibilità al pubblico della Torre dell’orologio e il restauro di Porta San Giovanni. Finanziamento regionale di 200.000 euro a fronte di un intervento dal valore complessivo di 300.000 euro;

– Montepulciano: recupero e valorizzazione del primo stralcio del sistema fortificato di Montepulciano capoluogo (tratto da Porta delle Farine a Santa Maria dei Servi). Finanziamento regionale di 182.800 euro a fronte di un intervento dal valore complessivo di 250.000 euro;

– Sinalunga: lavori di riqualificazione e valorizzazione di porzione della cinta muraria di Rigomagno e di alcune aree limitrofe. Finanziamento regionale di 188.000 euro a fronte di un intervento dal valore complessivo di 248.500 euro;

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

1 thought on “Città murate, interventi di recupero e valorizzazione anche in Valdichiana

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close