Lezioni di Musical: voci e atmosfere di Broadway e del West End londinese conquistano Chiusi. Sabato 15 e domenica 16 marzo il Teatro Mascagni ospiterà workshop, con messinscena finale, finalizzati ad apprendere, e migliorare, tecnica e interpretazione, dal punto di vita scenico, nell’ottica del triple-threat performer, per integrare corpo, voce, recitazione e canto.

L’iniziativa, promossa dall’Accademia Toscana del Musical Theatre, si svolge in collaborazione con la Fondazione Orizzonti d’Arte di Chiusi che, nel week end, aprirà le porte del Mascagni dalle ore 10 alle 18.

“L’obiettivo è quello di lavorare – spiega Fabiola Ricci, direttore artistico e didattico dell’Accademia – su brani corali e solistici di Musical Theatre, su cui forniremo consigli e strumenti per migliorarne l’esecuzione. Si partirà dallo studio della propria voce per arrivare a guidare il corpo, scoprendone caratteristiche, potenzialità e capacità, per trovare il proprio suono, senza imitare nessuno”.

Il metodo adottato sarà quindi quello di “voice on stage”, di cui la Ricci è docente, che mira a formare artisti tenendo conto non solo della loro crescita tecnica nell’ambito del canto, della recitazione e della danza, ma anche proteso alla crescita umana e critica, attraverso lo studio interdisciplinare della cultura e della lingua inglese in relazione alla realtà italiana, e alla conoscenza di altri contesti culturali e linguistici, come quelli spagnoli e tedeschi, molto importanti nell’ambito del Musical Theatre.

Le lezioni teorico-pratiche: full immension di canto, recitazione, danza e workshop, avranno come tema i più importanti Musical moderni, tra questi “Jesus Christ Superstar”, “Les Misérables”, “Rent”, “Chicago”, “Mamma Mia!”, ma anche “Ghost”, “Billy Elliot” e “Matilda” solo per citarne alcuni.

Il Musical Theatre è una forma teatrale nata nel mondo anglosassone e americano, e il suo fine è quello di raccontare una storia in musica. Genere diffuso in tutto il mondo, tanto che le opere create per il West End londinese e per Broadway vengono tradotte in oltre 20 lingue. Musical originali vengono creati anche in altri Paesi, molto importanti sono le produzioni create nel centro Europa in lingua tedesca. Dal punto di vista musicale esistono Musical di ogni stile (rock, pop, jazz, di stampo più classico…) che, di conseguenza, necessitano di emissioni vocali diverse, coerenti anche con il carattere del personaggio interpretato. Per questo un performer deve essere duttile vocalmente dal punto di vista stilistico, come deve esserlo dal punto di vista attoriale, nella recitazione, per potere interpretare una musical comedy o un drama musical, un broadway musical…

L’Accademia Toscana del Musical Theatre, che ha creato il corso di alta formazione in Musical Theatre, è nata a Torrita di Siena, dalla lunga esperienza formativa della Compagnia Teatro Giovani Torrita.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni rivolgersi al numero 0578/226273 oppure 0578/20473 e inviare una email a info@fondazioneorizzonti.it

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close