Scatta l’obbligo delle mascherine in Toscana: ecco le istruzioni per indossarle in maniera corretta e utilizzarle in sicurezza

La Regione Toscana ha dichiarato l’obbligo di indossare mascherine in tutte le situazioni in cui deve essere mantenuta la distanza sociale di sicurezza. La distribuzione gratuita delle mascherine FFP1 monouso è avvenuta a opera della Protezione civile e dei Comuni; l’obbligo scatterà in maniera graduale, nel momento in cui sarà terminata la fase di distribuzione nel rispettivo Comune di residenza.

In particolare è obbligatorio l’utilizzo della mascherina:

  • in spazi chiusi, pubblici e privati aperti al pubblico, in presenza di più persone, oltre che nei mezzi di trasporto pubblico locale, nei servizi non di linea taxi e noleggio con conducente;
  • in spazi aperti, pubblici o aperti al pubblico, quando, in presenza di più persone, è obbligatorio il mantenimento della distanza sociale;
  • fermo restando il rispetto del mantenimento delle misure di distanziamento sociale, le disposizioni non si applicano ai bambini di età inferiore ai sei anni e alle persone che non tollerino l’utilizzo delle mascherine a causa di particolari condizioni psicofisiche (attestate da certificazione)

“Ma sia ben chiaro – ammonisce Enrico Rossi – avere la mascherina non autorizza ad uscire. Il primo compito di ciascun toscano è quello di rimanere a casa, salvo motivi di necessità che sono il lavoro, fare la spesa o recarsi dal medico o in farmacia. E siccome a fare la spesa o dal medico uno non va tutti i giorni, il numero limitato di mascherine di questo primo stock è già sufficiente a garantire autosufficienza per un certo periodo. Ma ne stiamo già acquistando altre, le stiamo producendo grazie pure ad una filiera toscana, e il rifornimento sarà costante”.

Dal momento che le mascherine sono in fase di distribuzione gratuita e il loro utilizzo è obbligatorio nei casi sopra descritti, è importante conoscere il corretto uso delle stesse e i comportamenti da seguire quando si è in presenza di altre persone. Le seguenti informazioni sono state compilate dal Servizio sanitario toscano, in collaborazione con il GRC (Centro regionale gestione rischio clinico) e con l’Ars (Agenzia regionale di sanità).

  • Mantieni sempre la distanza sociale di sicurezza.
  • Ricorda che l’uso della mascherina aiuta a limitare la diffusione del virus, ma deve essere adottata in aggiunta al lavaggio delle mani e alle misure di igiene respiratoria.
  • È importante indossare e smaltire la mascherina in modo corretto, altrimenti può costituire una fonte di infezione.

Come si indossa

  • Prima di toccare la mascherina, lavati le mani con acqua e sapone o con il gel alcolico
  • Indossa la mascherina prendendola dalle estremità laterali
  • Copri naso e bocca con la mascherina distendendola bene in modo che aderisca al volto
  • Evita di toccare la mascherina mentre la indossi, se la tocchi, lavati le mani

Come si toglie

  • Togli la mascherina prendendola dalle estremità laterali e portandola in avanti
  • Non toccare la parte anteriore della mascherina
  • Lavati le mani con acqua e sapone oppure usa il gel alcolico subito dopo.

Ricordiamo che l’OMS non ha modificato le linee guida sull’uso delle mascherine, che dovrebbero essere riservate agli operatori sanitari e l’uso estensivo potrebbe creare carenze di questi dispositivi per chi ne ha più bisogno. Inoltre le mascherine potrebbero creare un falso senso di sicurezza, e il rischio di trascurare altri elementi essenziali, come l’igiene delle mani e il distanziamento fisico.

Medico foto creata da prostooleh – it.freepik.com

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione
Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

6 thoughts on “Coronavirus, istruzioni per l’uso delle mascherine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

I nostri sponsor

Archivi

Close
Close