Home » Shop » Il paesaggio collinare storico di Montepulciano e Pienza

Il paesaggio collinare storico di Montepulciano e Pienza

0,00 

La pubblicazione prende le mosse dall’attività di studio e ricerca svolta per la realizzazione del dossier di candidatura del Paesaggio Collinare Policolturale di Pienza e Montepulciano al Registro Nazionale dei Paesaggi Rurali, istituito presso il MIPAAF. Il dossier di candidatura, di cui si propongono qui ampi stralci, è stato rielaborato secondo esigenze scientifiche, con alcune integrazioni e aggiornamenti.

Lo studio necessario per ottenere l’iscrizione di un sito al Registro non riguarda soltanto il paesaggio, bensì l’intero territorio: sotto il profilo storico, innanzitutto; e quindi economico, demografico, delle politiche ambientali e urbanistiche, delle pratiche di socialità e di perpetuazione delle tradizioni di radice rurale, le misure di sviluppo, quelle di tutela, ecc.

A tutto questo, già previsto dalle linee guida del ministero, gli autori hanno aggiunto alcuni approfondimenti relativi alla produzione olivicola, così centrale per il paesaggio interessato; al turismo, ormai voce primaria dell’economia locale; al nesso tra paesaggio e sviluppo economico. Inoltre, si è inteso inserire un’ampia bibliografia, così da consentire confrontabilità scientifica e aprire ad ulteriori ricerche e approfondimenti che questa pubblicazione renderà eventualmente possibili.

Descrizione

Posta a cavallo tra due aree di grande fascino quali Val d’Orcia e Valdichiana, l’area del Paesaggio Storico di Pienza e Montepulciano possiede caratteristiche storiche peculiari. Abitata fin da tempi remotissimi, questa zona nel cuore dell’antica Etruria possiede un clima e caratteristiche morfologiche-geologiche tali da aver sempre consentito un variegato sfruttamento del terreno, e dunque una modellazione del paesaggio che le ha conferito particolari qualità estetiche. Ciò ha prodotto un paesaggio la cui più importante caratteristica è quella della varietà delle colture e degli usi del suolo: vite, olivo, seminativi, ortaggi, erbacee (con cultivar autoctoni) sono sempre stati presenti nell’area, sulle colline che si ergono e delimitano Val d’Orcia e Valdichiana.

Questo originale studio, che incrocia diverse discipline, rappresenta un’innovativa ricerca che consente una conoscenza sinora inedita del territorio.

Stefano Biagiotti è docente di Economia e Politiche dell’Ambiente presso l’Università Telematica Pegaso
Andrea Iacomoni, Ph.D, è architetto e docente presso La Sapienza Università di Roma
Filippo Masina, storico, è assegnista di ricerca presso l’Università di Siena

LaV Libri – Collana Saggistica
2021 © Comune di Montepulciano
Progetto editoriale a cura di Valdichiana Media

 

Print Friendly, PDF & Email

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il paesaggio collinare storico di Montepulciano e Pienza”
Close
Close