La 20esima edizione del Festival Orizzonti è nel suo culmine. Il Festival si è aperto il fine settimana scorso nella cornice del Lago di Chiusi grazie all’incontro letterario con Veronica Galletta, finalista del Premio Strega, e ai Perkossi, che hanno accompagnato, attraverso le note delle loro percussioni a tastiera la Festa Dies, una cena di benvenuto che ha dato inaugurato il festival. La Festa è poi continuata per le strade del centro storico e all’interno del Chiostro di S. Francesco, che ha ospitato i Cuseri’s Family Trio, la loro performance musicale ha fatto viaggiare il pubblico presente per tutto il mondo, scatenando la richiesta del tris.

I primi giorni di festival hanno permesso al pubblico di vivere la Festa della ventesima edizione del Festival Orizzonti a trecentosessanta gradi grazie a concerti, teatro, cinema, presentazioni di libri, laboratori, clubbing e laboratori. Chiusi, fino a domenica 7 agosto, è una fucina culturale a cielo aperto grazie al direttore artistico Marco Brinzi che, insieme a Fondazione Orizzonti, Fondazione Toscana Spettacolo e Comune di Chiusi, ha unito arti differenti incontrando il piacere del pubblico e celebrando di nuovo la possibilità di vivere insieme occasioni culturali che alimentano lo spirito di comunità.

Dopo la performance di Sergio Rubini “Ristrutturazione-ovvero disavventure casalinghe” in Piazza Duomo che ha ricevuto grande apprezzamento di pubblico, la Festa prosegue: Mercoledì 3 Agosto alle ore 18:30 appuntamento con “Nati per leggere”  per i genitori e i bambini da 0 a 6 anni, con la lettura di “Natura – natura e Storie di rispetto, animali, alberi e fiori”, a Chiusi Scalo in Piazza XXVI Giugno e alle 21:15 spettacolo della Compagnia della Fondazione nata dal corso di teatro per adulti “Tempo Divisioni”, testo, regia e allestimento I Macchiati – Alessandro Manzini e Irene Bonzi.

Giovedì 4 Agosto alle ore 10:30 nel foyer del Teatro Mascagni il festival incontra la comunità ucraina con un laboratorio teatrale finalizzato all’integrazione in “La Festa raccontata” mentrealle ore 18:30 al Chiostro di San Francesco lo spettacolo  “Telemomò” con Andrea Cosentino unaproduzione Cranpi.  Lo spettacolo è valso ad Andrea Cosentino il premio Ubu 2018 per la sua lunga opera di rielaborazione dei linguaggi attraverso  clownerie e surrealismo poetico. Alle 21:30 nuovo appuntamento con il cinema “Il Silenzio Grande” regia di Alessandro Gassman.    

Venerdì 5 Agosto alle ore 21:15 il talento comico di Beatrice Schiros dà vita a “Stupida Show! (Capitolo 1 – Cattivi Pensieri) ” uno spettacolo della premiata compagnia Carrozzeria Orfeo con la drammaturgia di Gabriele Di Luca che ne firma anche la regia assieme a Massimiliano Setti. Lo spettacolo è consigliato a un pubblico maggiore di 14 anni. Dalle 23:00 una serata dedicata ai giovani in uno dei luoghi più suggestivi della cittadina etrusca, con Fabien Pizar & Faustino Birikino from Fabrik Club appuntamento ai Lavatoi di Chiusi Città per Lavatoi Party Music. 

Sabato 6 Agosto alle 18:30 presso i Giardini del Duomo l’altro evento di spettacolo letterario “ATUPERTU” con l’autore Fabio Stassi (premio sezione Campiello, premio Scerbanenco e Sciascia) che presenta “E d’ogni mal mi guarisce un bel verso, curarsi con Dante Alighieri”. Alle 21:15 in Piazza Duomo, in scena Lella Costa diretta da Serena Sinigaglia in “Se non posso ballare… non è la mia rivoluzione” un lavoro ispirato a “Il catalogo delle donne valorose” di Serena Dandini, scene di Maria Spazzi. Ore 23:00 appuntamento originale tra cinema e musica “Dracula” di Tod Browing sonorizzazione dal vivo a cura di Massimo Zamboni, Cristiano Roversi e Simone Beneventi.

Domenica 7 Agosto ci si avvia verso la chiusura del Festival, alle ore 18, presso il Teatro Mascagni in scena lo spettacolo finale dei Teatri di Stagione Estate: “Segreti Rin…Chiusi”, mentre con lo spettacolo di teatro circo in Piazza duomo alle 21:15 dal titolo “Amor” di Havana Acrobatic Ensemble. Dalle 23 in poi presso i lavatoi il pubblico è invitato a salutare il festival con un piccolo rito “Ad Aspera”, osservare le stelle cadenti accompagnati dalle musiche di Mozart eseguite dalle violiniste Margherita Dispensa e Lorenza Plescan della Scuola di Musica del Trasimeno.

Il Festival Orizzonti è organizzato dalla Fondazione Orizzonte d’Arte con la collaborazione di Fondazione Toscana Spettacolo onlus e il Comune di Chiusi; main sponsor Lodovichi, Banca Tema – Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, le Fornaci srl, Emma Villas, Canestrelli – Energy in Motion. I biglietti è possibile acquistarli tutti i giorni, presso gli uffici della Fondazione dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 19; oppure direttamente in Teatro dalle ore 20. Altrimenti, acquisto online su ciaotickets.com. Per info: Fondazione Orizzonti d’Arte, 345 93 45 475 / 0578 226273 – biglietteriafondazione@gmail.com

Ti piace quello che facciamo?
Supporta il giornalismo indipendente!

ISCRIVITI A LA-V CLUB!

Puoi anche sostenerci con una donazione:

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close