Lo scorso 2 luglio, al Teatro degli Oscuri, è stato presentato il bilancio preventivo 2014 per il Comune di Torrita di Siena.

Il sindaco di Torrita Giacomo Grazi, l’assessore Alida Damen ed il Rag. Sestini Rolando hanno presentato alla cittadinanza il bilancio preventivo 2014, presso il Teatro degli Oscuri. Il Sindaco ha ringraziato le Commissioni Consiliari per il lavoro svolto in merito e nei tempi consoni all’approvazione del bilancio. L’obbiettivo, ha dichiarato l’assessore Damen, è stato quello di “non complicare la vita ai nostri concittadini e di porre attenzione alle famiglie, ai giovani, ai pensionati”.

Le imposte sugli immobili. Gli immobili posti nel comune di Torrita pagheranno o l’ Imu o la Tasi. Per quanto riguarda l’Imu, rimangono invariate le aliquote già deliberate nel 2013, con la sola eccezione dell’aliquota inerente le abitazioni date in uso gratuito a parenti in linea retta (genitori/figli) che passa dal 10,20 al 9,80 per mille; per quanto riguarda la Tasi, si verserà soltanto sulle prime abitazioni, con l’aliquota del 2,60 per mille, prevedendo detrazioni in caso di figli minorenni, di soggetti diversamente abili e di pensionati con reddito Isee minimo. Non si verserà Tasi sugli immobili diversi dall’abitazione principale.

Durante la presentazione del bilancio preventivo, inoltre, si è parlato di Tari: il Sindaco ha reso noto che la fatturazione Tari sarà effettuata direttamente dagli impiegati del comune al fine di risparmiare un’ingente somma per tale servizio, fin’ora gestito esternamente. Per quando riguarda l’aliquota che verrà applicata, verrà resa nota dopo aver acquisito tutti gli elementi di valutazione in merito. I servizi educativi, invece, prevedono una rimodulazione delle fasce di reddito Isee per i costi dei pasti mensa, dei trasporti e delle rette ai nidi d’infanzia, per consentire a più utenti di usufruire dei servizi.

bilancio preventivoPer ciò che riguarda le uscite di bilancio, sono stati evidenziati alcuni tagli effettuati e/o preventivati come ad esempio interruzione del servizio stampa, la ricontrattazione del canone di manutenzione software e come da delibera del 30 giugno 2014 (votata a maggioranza assoluta anche dalle minoranze dei consiglieri) il collegamento diretto per alcuni servizi con i comuni limitrofi (Sinalunga e Trequanda) come la segreteria, che andranno ad aggiungersi agli altri già in essere, creando sinergia tra uffici comunali che andrà a tramutarsi in un effettivo risparmio economico.

Per le opere pubbliche, dal momento che ci troviamo già nel secondo semestre dell’anno, non è possibile preventivarle per il 2014 senza una solida base di finanziamento; il comune si attiverà comunque nelle piccole opere sopratutto di decoro dell’abitato. Proprio in questi giorni sono state realizzare nuove segnaletiche stradali nei pressi del centro storico e in piazza Giulio Neri aggiungendo posteggi assegnati per le autovetture, istituendo anche un posteggio per i diversamente abili e due parcheggi “rosa”aditi alle signore in stato di gravidanza (si precisa che l’uso da parte di soggetti diversi non è sanzionabile, non rientrando il “parcheggio rosa” nella normativa del Codice Stradale, ma comunque rientra nel Codice di Cortesia).

Il Sindaco Grazi annuncia inoltre di aver risolto la questione relativa al campo sportivo, trovando un’accordo con l’attuale società sportiva fino a fine anno, per poi riaprire i bandi di durata quinquennale sia per la gestione del Campo Sportivo di Torrita, di Montefollonico e del Palazzetto dello Sport. Sottolinea anche che per il campo sportivo di Torrita verrà assunto un lavoratore in stato di mobilità o cassa integrazione per 25 ore settimanali, in qualità di custode.

Numeroso il pubblico in sala che ha posto domande, suggerimenti e riflessioni sul tema del bilancio preventivo per il 2014, sottolineando lo sforzo positivo che sta intraprendendo l’ Amministrazione in questo inizio di legislatura.

Print Friendly, PDF & Email