Ledies corsare a Uzzano, le ragazze del Clanis tornano col bottino pieno dalla trasferta pistoiese, si aggiudicano la vittoria di giornata nel secondo concentramento stagionale di coppa Toscana e si insediano al secondo posto della classifica generale, distanziate di una sola lunghezza dalla capolista Perugia.

Messe di fronte alle formazioni del Mugello, Elba, Piombino, Pisa e Siena, le cortonesi dimostrano tutta la propria forza e determinazione, confermando, ancora una volta, la qualità del proprio gioco, incentrato su difesa decisa ed aggressiva, buona tecnica, trasmissione di palla veloce e precisa, efficace pulizia dei punti di incontro, prestanza fisica nelle contro-ruck, e soprattutto ottima lettura del gioco, caratteristica che consente di variare continuamente gli schemi, adattandoli rapidamente alle situazioni e rendendoli imprevedibili e difficilmente contrastabili.

La formula di svolgimento del concentramento prevede la suddivisione delle sei squadre in due gironi all’italiana, con successivi scontri tra le pari classificate dei rispettivi raggruppamenti.

Incitate dai numerosi tifosi al seguito, molti dei quali giocatori della squadra maschile che hanno approfittato della pausa di campionato per non far mancare il proprio supporto, le Ledies esordiscono contro il Mugello, vincendo per 60-0, e riuscendo a schiacciare l’ovale in metà ben dodici volte nel giro di venti minuti; seconda partita, e seconda vittoria, con l’Elba, questa volta con un rotondo 45-0.
In finale il Clanis non lascia scampo ad un ottimo Piombino, e si aggiudica l’incontro per 25-5.

Queste le ragazze scese in campo : Bettarelli Giulia, Bianchi Margherita, Borghesi Alessandra, Brini Francesca, Isolani Chiara, Laera Martina, Pagani Maria, Quaglia Fabiola, Roggi Francesca, Santelli Elisabetta, Seymour Ashleigh, Torre Maria Concetta.
Assenti per motivi di lavoro : Bartolozzi Elisa, Di Stefano Chiara, Fanelli Erica.

Grande soddisfazione per tutte le ragazze, la società e coach Villanacci che tiene a sottolineare:

“i costanti e continui progressi di un gruppo che non si risparmia durante la settimana e che riesce ad applicare con sempre maggior padronanza quanto provato durante gli allenamenti.”

Come sempre poi nello sport, aldilà della tecnica e delle capacità individuali a fare la differenza sono soprattutto il carattere, la voglia di vincere e lo spirito di squadra, e infatti il mister sottolinea come:

“l’aspetto che più mi ha colpito oggi è stata la caparbietà e la ferocia agonistica con cui le mie ragazze hanno cercato di difendere l’ultima meta, a partita praticamente scaduta e a vittoria ormai acquisita, questo è senza dubbio lo spirito giusto se vogliamo continuare a toglierci delle belle soddisfazioni e ad ottenere altri risultati positivi.”

Messa in cassaforte questa importante vittoria è già tempo di rimettersi al lavoro per preparare la prossima sfida, fissata per il 7 dicembre al campo delle Tavarnelle, questa volta toccherà alle Ledies fare gli onori di casa ed organizzare il concentramento.

Comunicato stampa di Rugby Clanis Cortona del 25 novembre 2014.
Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla nostra redazione.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione
Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

I nostri sponsor

Archivi

Close
Close