I ROS sono una giovane band della Valdichiana attiva da poco più di due anni, composta da Camilla Giannelli alla voce e alla chitarra, Lorenzo Peruzzi alla batteria e Kevin Rossetti al basso (qui potete trovare l’intervista sui loro esordi, a cura di Tommaso Ghezzi). Nel corso della nuova edizione del talent show musicale di Sky, hanno partecipato a X Factor 11, superando i vari livelli di selezione dai provini fino alle esibizioni live. In questo speciale troverete tutte le tappe del loro percorso!


Eliminati i ROS, a un passo dalla finale di X Factor (07/12/17)

I ROS non riescono ad accedere alla finale di X Factor Italia, uscendo alla semifinale al termine di un lungo percorso, carico di emozioni e soddisfazioni. Anche se non hanno raggiunto l’ultima puntata, Camilla, Kevin e Lorenzo hanno saputo coinvolgere migliaia di nuovi fan in tutta Italia, presentando un brano inedito e tante energiche esibizioni.

Il settimo live show di X Factor 11 era iniziato con un medley degli ultimi successi di Levante, a cui hanno partecipato anche gli ultimi concorrenti rimasti in gara. Durante la prima manche sono stati presentati nuovamente i brani inediti, e i ROS hanno dato fiato a tutta la loro energia con “Rumore”; la seconda manche li ha invece visti esibirsi con “Acida” dei Prozac+.

I voti del pubblico hanno promosso direttamente alla finale i Maneskin, Lorenzo Licitra ed Enrico Nigiotti. I ROS sono andati quindi alla sfida con Samuel Storm, quarto ballottaggio del loro percorso nel talent show di Sky. La loro versione di “I only lie when I love you” dei Royal Blood non ha purtroppo convinto i giudici, che hanno scelto di salvare Samuel Storm, con l’unico voto a favore di Manuel Agnelli.

Si chiude così l’avventura dei ROS a X Factor, che hanno comunque solcato l’importante palcoscenico del talent show per tutta l’edizione, dimostrando il loro valore e la loro energia.


I ROS accedono alle semifinali di X Factor Italia (30/11/17)

Al termine di un’emozionante puntata di X Factor 11, il trio dei ROS riesce a qualificarsi per le semifinali, a dimostrazione di un percorso di crescita musicale e artistica che ha stupito il pubblico e i giudici del talent show di Sky Italia. Un obiettivo che all’inizio del percorso sembrava distante, e che invece ha visto i giovani ragazzi originari della Valdichiana acquisire numerosi consensi, anche con la presentazione del loro brano inedito “Rumore” durante la scorsa puntata.

La sesta puntata live di X Factor 11 si è aperta proprio con l’esibizione dei ROS, a cui il giudice Manuel Agnelli aveva affidato il brano “Killing in the name” dei Rage Against the Machine. Un pezzo difficile, arrangiato in maniera energica, che ha convinto sia i giudici che il pubblico, tanto da portare il gruppo direttamente alla seconda manche, schivando l’eliminazione subita da Rita Bellanza.

Durante la seconda manche i ROS hanno portato “Future Starts Slow” dei The Kills: un altro brano che ha messo in luce la crescita vocale e musicale di Camilla, Lorenzo e Kevin. L’esibizione non è stata sufficiente per garantire il passaggio diretto, tanto che la band è finita a rischio eliminazione con Andrea Radice. I ROS si sono giocati la loro chance per andare avanti con “L’unica cosa” di Marta sui Tubi: sono stati i giudici, con l’unico voto a sfavore di Mara Maionchi, a eliminare Andrea Radice e garantire loro il passaggio alla prossima puntata.

I ROS si aggiudicano così un posto alle semifinali di giovedì 7 dicembre, assieme a un gruppo ristretto di concorrenti composto da Enrico Nigiotti, Samuel Storm, Lorenzo Licitra e i Maneskin.


I ROS convincono con il brano inedito “Rumore” (23/11/17)

Ancora un passo avanti per i ROS, che convincono i giudici e il pubblico e con il loro brano “Rumore” proseguono il loro percorso verso la prossima puntata di X Factor 11. La quinta puntata dei live era una delle più importanti del talent show musicale di Sky: i concorrenti avevano infatti l’opportunità di presentare i loro inediti, entrando nella fase più difficile del percorso.

I ROS hanno fatto valere tutto il loro carattere, con un brano che è una scarica punk rock e che rende pienamente giustizia al titolo. “Il brano è coerente con il percorso – ha commentato la giudice Levante – e rappresenta il rumore che volete fare”. Altro parere positivo da Manuel Agnelli, che è il giudice della band: “Siete una delle cose più particolari di X Factor, da vent’anni non abbiamo un gruppo del genere”. Nonostante i ROS avessero già numerose canzoni originali da presentare in gara, hanno deciso di comporre un brano completamente nuovo, nella sala prove milanese della produzione di X Factor. All’arrangiamento e ai suoni ha lavorato anche Tommaso Colliva, già produttore di Muse e Franz Ferdinand, candidato ai Grammy Awards nel 2013.

La quinta puntata dei live di X Factor era iniziata con un medley dei più grandi successi dei Negramaro, cominciata dai concorrenti rimasti in gara e conclusa proprio dalla band ospite. Dopo la prima manche con gli inediti, nella seconda manche i concorrenti hanno interpretato delle hit: i ROS si sono esibiti con “Song 2” dei Blur, conquistando l’accesso alla puntata successiva del talent. Alla fine il concorrente eliminato è stato Gabriele Esposito, della categoria Under Uomini.

L'inedito dei Ros

I #Ros sono a #XF11 per rivendicare un diritto: quello di fare "Rumore"!Mettete a palla! 🔊

Pubblicato da X Factor Italia su Giovedì 23 novembre 2017


I ROS volano verso la quinta puntata dei live (16/11/17)

Nessuna sofferenza nella quarta puntata dei live di X Factor 11: dopo due passaggi ottenuti sul filo del rasoio con il tilt finale, questa volta la giovane band della Valdichiana ha conquistato direttamente l’accesso alla prossima puntata dei live, grazie a una convincente esibizione. L’esplosivo trio si è cimentato con “Why’d You Only Call Me When You’re High?” degli Arctic Monkeys, che ha messo in luce le loro competenze musicali e le capacità vocali di Camilla.

“I ROS hanno il loro carattere – ha affermato il loro giudice, Manuel Agnelli – che è un valore aggiunto”. Opinione positiva condivisa anche da parte del pubblico, che ha fatto volare i ROS direttamente alla quinta puntata dei live, con la possibilità di esibirsi con un loro brano inedito. A lasciare il talent show di Sky durante la puntata del 16 novembre è stata Camille Cabaltera, riducendo ulteriormente il numero dei concorrenti che possono ambire alla vittoria di X Factor 11.

 


Un’altra vittoria al tilt di X-Factor per i ROS (09/11/17)

I ROS continuano il percorso nell’undicesima edizione di X Factor Italia, dopo un lungo percorso che sta facendo crescere l’interesse attorno alla loro musica. Durante la terza terza puntata dei live di giovedì 9 novembre, il trio composto da Camilla Giannelli, Lorenzo Peruzzi e Kevin Rossetti era consapevole delle critiche ricevute dai giudici per la scorsa esibizione. La puntata aveva come tema, relativo alle assegnazioni dei brani, il “nuovo millennio”: le canzoni avevano quindi in comune la datazione dell’uscita discografica, tra il 2001 e il 2017. Manuel Agnelli ha assegnato loro un brano dei Muse, “Supermassive Black Hole”, contenuto nel disco “Black Holes and Revelations” del 2006. Il pezzo rientrava perfettamente nelle corde della band chianina, tanto da far esclamare a Lorenzo Peruzzi, durante la clip pre-esibizione, «I Muse per noi sono un monumento».

L’esibizione ha lasciato i giudici — Agnelli escluso — abbastanza tiepidi nei giudizi. Nessuno di loro si è sbilanciato. Mara Maionchi ha ironizzato sul ‘tapping’ e sul virtuosismo di chitarra azzardato da Camilla durante la performance. Manuel Agnelli ha insistito sul considerare la band come un unicum nel panorama musicale italiano. Nella tranche di esibizioni, insieme ai ROS, c’erano anche Camille Cabaltera, Lorenzo Licitra, Samuel Storm e i Maneskin. Tra questi il pubblico ha sancito, attraverso il televoto, di mandare allo scontro finale proprio i ROS.

La band di Camilla, Kevin e Lorenzo, ha sfidato Sem e Stenn, loro compagni di categoria, i quali risultavano i meno votati della seconda porzione di performance. Nello scontro finale il brano portato dai ROS è stato “Nessuno mi può giudicare” di Caterina Caselli, mentre Sem e Stenn hanno osato con “This is Not a Love Song” dei Public Image Ltd.

Dopo entrambe le esibizioni i giudici, di comune accordo, hanno deciso di mandare volontariamente il voto in tilt, con due voti per i ROS e due per Sem e Stenn. Il pubblico, nei 200 secondi in cui viene aperto il televoto, ha decretato l’eliminazione di Sem e Stenn e la salvezza per i ROS che continuano quindi il loro percorso all’undicesima edizione di X Factor.

 


I Ros vincono ai Tilt e proseguono il percorso a X-Factor (02/11/2017)

L’energia dei ROS, nella seconda serata delle esibizioni live di X-Factor 11, non ha convinto del tutto i giudici che li ha mandati ai tilt contro Virginia Perbellini della categoria Under Donne. I ROS, con look rock-glam, si sono presentati con un grintoso arrangiamento della dolcissima canzone ‘Fiori d’Arancio’ di Carmen Consoli. Dopo la loro esecuzione, tra i giudici sono venuti fuori i primi screzi: Levante ‘avrebbe voluto sentirli cantare un po’ di più e urlare un po’ di meno’, ovviamente Agnelli ha difeso il suo gruppo sottolineando che ‘quello dei ROS è cantare’.

Mara Maionchi, dello stesso avviso di Levante, ha aggiunto che le esecuzioni dei ROS la annoiano, Fedez ha apprezzato l’esecuzione dei ROS ma anche lui vorrebbe sentirli cantare in modo diverso, per Manul Agnelli invece non devono assolutamente cambiare il loro stile perché rappresentano la diversità del programma, affermazione che ha trovato un grande riscontro nel pubblico che li ha fatti vincere ai tilt mandandoli dritti alla terza serata dei live.

 


Continua il percorso dei ROS a X-Factor 11: buona la prima! (26/10/17)

La prima serata delle esibizioni live di X-Factor 11 ha visto la conferma del talento e delle grandi capacità dei ROS, la band originaria della Valdichiana e composta da Camilla Giannelli, Lorenzo Peruzzi e Kevin Rossetti, che nel corso delle scorse settimane aveva conquistato il giudice Manuel Agnelli durante i provini, i bootcamp e gli home visit.

C’era grande attesa per la prima esibizione dei ROS, che non è stata tradita: i ragazzi hanno infatti interpretato “Il cuore è un battito di ciglia” di Francesca Michielin, in maniera energica e appassionata. “Sono in tre ma fanno casino per dieci, con una leader donna. — ha commentato il giudice Manuel Agnelli — Per me l’identità è la cosa più forte, più forte del talento. La band è una bomba, sono molto orgoglioso”

La prima serata di X Factor 11 si era aperta con una forte presa di posizione contro il sessismo, a difesa delle donne vittime di molestie. Tra gli ospiti della serata lo stesso giudice Fedez, duettando con J-AX. Il primo eliminato è stato Lorenzo Bonamano, della categoria Under Uomini; i ROS proseguono quindi il loro percorso nel talent show di Sky, e la prossima settimana li attenderà una nuova esibizione live.

 


I ROS passano ai live di X-Factor 11 (19/10/17)

Continua il successo dei ROS nel talent show musicale di Sky Italia: dopo aver superato i provini e i bootcamp, con una pregevole interpretazione di “Svalutation” che si è meritata la standing ovation del pubblico e l’approvazione dei giudici, i giovani ragazzi provenienti dalla Valdichiana hanno superato anche gli “Home Visit” e si sono conquistati il diritto di accedere ai live dalla prossima puntata di giovedì 26 ottobre.

Nella serata del 19 ottobre si sono svolte infatti le ultime selezioni: il giudice della categoria dei gruppi, Manuel Agnelli, li ha portati a Manchester, città importantissima per la storia del rock alternativo negli anni ’80, e che a maggio è stata colpita dal terribile attentato al concerto di Ariana Grande: lo stesso Agnelli ha vissuto in questa città nel 1984, prima di fondare gli Afterhours, una volta tornato a Milano l’anno successivo.

La prova prevedeva l’arrangiamento e l’esibizione di un brano, da analizzare assieme a un ospite: in questo caso si trattava di Skin, la famosa cantante inglese degli Skunk Anansie. Ai ROS è stato assegnato il brano “Believer” della band statunitense Imagine Dragons. La loro prova ha convinto sia Skin che Manuel Agnelli, tanto da meritarsi il passaggio ai live assieme ai Seme Stenn e ai Maneskin. Da giovedì 26 ottobre la band composta da Camilla Giannelli, Lorenzo Peruzzi e Kevin Rossetti potrà quindi esibirsi in diretta televisiva e proseguire il percorso a X-Factor 11.

 


Standing Ovation per i ROS a X-Factor 11 (05/10/17)

Dopo aver brillantemente superato i provini, i ROS hanno nuovamente conquistato i giudici di X Factor, il talent show di punta di Sky Uno. Durante la serata di giovedì 5 ottobre la band si è infatti esibita con la loro versione di “Svalutation” di Adriano Celentano suscitando l’approvazione e l’ammirazione dei giudici. È stato proprio Manuel Agnelli a giudicare “pazzesca” la loro esibizione e a inserire i ROS nella propria squadra, durante il meccanismo dei “Bootcamp” che prevede la scrematura dei vincitori dei provini per accedere a un ulteriore fase di selezione. Fase che i ragazzi della Valdichiana hanno superato con successo, conquistandosi anche un’emozionante standing ovation da parte del pubblico in platea.

Continua così il percorso dei ROS (composti da Camilla Giannelli, Lorenzo Peruzzi e Kevin Rossetti) all’interno del talent show di Sky, con una ulteriore dimostrazione del loro valore; la prossima tappa sarà quella degli “Home Visit” di giovedì 19 ottobre, in cui il giudice Manuel Agnelli deciderà i partecipanti alla fase finale dello show e l’accesso alle puntate in diretta.

 


I ROS superano il provino di X-Factor 11 (28/09/17)

Importante affermazione dei ROS, giovane band della Valdichiana, nella nuova edizione di X Factor, uno dei talent show musicali più importanti a livello nazionale: durante i provini andati in onda su Sky Uno nella serata di giovedì 28 settembre, infatti, i tre ragazzi hanno superato la prima fase delle audizioni grazie a un’ottima interpretazione di “I Put a Spell on You” di Screamin’ Jay Hawkins. I quattro giudici di X Factor hanno premiato l’esibizione dei ROS con quattro “Sì”, permettendo loro di accedere alla fase successiva.

I ROS sono composti da Camilla Giannelli (voce e chitarra), Lorenzo Peruzzi (batteria) e Kevin Rossetti (basso). Sono attivi da oltre due anni nel territorio della Valdichiana e si sono fatti notare nei principali festival locali, ricevendo un buon riscontro da parte del pubblico; hanno quindi deciso di tentare l’avventura di partecipare al talent show di Sky, e l’ottimo risultato raggiunto durante la prima fase dei provini ha premiato la loro ambizione, permettendo ai tre ragazzi di accedere alla fase successiva del programma.

 

Print Friendly, PDF & Email