Cos’è la Rivoluzione Francese? Quanto è alta Scarlett Johansson? Come si preparano i pici toscani o i panzerotti pugliesi? Quante domande ogni giorno ci si pone, e ogni volta ci si affida al motore di ricerca più famoso, Google. Quasi come una dipendenza, ogni secondo migliaia di dita sono occupate a digitare lettere sul proprio smartphone per scoprire questo o quell’altro fatto, informazione, cronaca, gossip o dubbi grammaticali.

Ormai è d’uso utilizzare i dati statistici di Google per scoprire cosa interessa maggiormente gli italiani. Una vera e propria analisi dei dati che, ormai, è diventata comune; ed ecco la ricerca Google Summer Zeitgeist 2014 italiana, che raccoglie le parole più googlate in Italia questa estate, con uno studio datato al 13 agosto.

Divise per categorie emergenti, i primi risultati riguardano attualità e cronaca. La prima parola è:

1. EBOLA

Ebbene sì, la diffusione del morbo in Africa sta facendo oltremodo preoccupare la nostra penisola. Numerose notizie allarmanti, ma false, dell’arrivo della febbre emorragica in Italia si riducono in realtà a pochi casi giunti in Europa, perfettamente controllati e contenuti.

Si prosegue con:

2. BEAR GRYLLS

Il famoso conduttore televisivo nordirlandese, famoso per le prodezze fisiche e di resistenza in giro per il mondo, è stato dichiarato morto a causa di un presunto incidente. Incredibilmente, nessun incidente è mai avvenuto, tanto è vero che Bear Grylls è pronto con il lancio di un nuovo episodio con Zac Efron.

3. PAUL GEORGE

Il cestita degli Indiana Pacers è rimasto gravemente infortunato nel corso di una partita. La frattura della tibia e del perone è avvenuta in diretta tv; lo scioccante video dell’infortunio ha fatto il giro del mondo.

 

4. PANTANI

La riapertura delle indagini sulla morte di Pantani ha riaperto anche una vecchia ferita italiana, segno che ancora oggi, a distanza di dieci anni, il ciclista rimane un beniamino del pubblico.

5. STRAGE DI BOLOGNA

Incredibile ma vero, in Italia rimane ancora impressa in maniera indelebile quella strage del 2 agosto 1980 nella quale vennero uccise 85 persone e più di 200 furono i feriti. Le foto di quel giorno rimangono testimoni nella memoria di migliaia di italiani; quest’anno il 34esimo anniversario dell’avvenimento.

google strage bologna

6. PERDONO DI ASSISI

L’estate è la stagione dei peccati, ma per fortuna dal mezzogiorno del 1 agosto alla mezzanotte del 2 agosto è possibile ricevere un’indulgenza plenaria dalla Chiesa Cattolica. Ecco la spiegazione delle condizioni richieste per purificare la propria anima.

7. SIERRA LEONE

Strettamente connessa all’epidemia della febbre emorragica, in quanto luogo di diffusione del virus dell’Ebola.

8. CALA DEGLI INFRESCHI

Splendida spiaggia nel Cilento, si trova nella parte settentrionale del golfo di Policastro, a est di Marina di Camerota. Legambiente ha decretato questa spiaggia come la più bella d’Italia.

google baia degli infreschi

9. SITUAZIONE AUTOSTRADE

L’intensità maniacale dedicata alle partenze italiane, in qualsiasi giorno estivo e a ogni ora del giorno, è accompagnata costantemente dalle informazioni sul traffico. Partenze intelligenti o meno, le autostrade sono sempre intasate.

10. FESTA DEGLI UOMINI

Ne hanno sempre rivendicata una e, a quanto pare, ora ci sono riusciti. La differenza è che, mentre la festa della donna celebra un evento storico, nonché tragedia operaia, quella degli uomini festeggia qualcos’altro. Dalle caratteristiche foto della celebrazione di Monteprato di Nimis, nel Friuli, se ne deduce l’attitudine. Una festa nata già negli anni Settanta e che è diventata ora di livello internazionale.

Queste le dieci parole generali emergenti. A risaltare all’occhio sono anche le ricerche nelle categorie beauty, bacio, comeperché.

La domanda: “Perché esistiamo?”, sempre presente, è accompagnata da temi importanti come: “Perché infibulazione?”, “Perché Gaza?”, “Perché Palestina libera?”, ma anche da quesiti fondamentali come: “Perché viene il singhiozzo?”.

L’acconciatura Rock, l’ombretto lilla e lo smalto celeste sembrano essere i cult estivi 2014. Allo stesso tempo, i problemi pressanti degli italiani sotto l’ombrellone sono stati: come funziona Tinder, come si spegne l’Iphone, come essere SWAG (ossia, “cool”, “figo”) e come sta Neymar, il giocatore infortunato durante i mondiali in Brasile. Nella top 5, però, anche un classico per gli insonni: come addormentarsi subito.

Per la categoria bacio, invece, oltre a quello di Buffon e della D’amico, piacevole ritrovare sempre costante il bacio di Doisneau, al primo posto nell’immaginario collettivo per la dolcezza, l’amore e la passione che trapela dai due protagonisti della foto.

google bacio di doisneau

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Chiara Magliacane
Chiara Magliacane

Specializzata in Antropologia Medica all’Università di Roma La Sapienza nel 2014. Adora intrecciare parole in tutti i modi possibili, particolarmente se finalizzate alla creazione di racconti, pensieri e poesie. Il suo sogno sarebbe stato parlare di cinema, musica e antropologia, davanti a un caffè, con Gertrude Stein; o fare l’autostop con Kerouac sulla Route 66 e fermarsi, poi, a prendere una birra con Fernanda Pivano. Vive a Roma, ma nella mente vive un po’ ovunque. Da brava antropologa, ci racconta la Valdichiana con il suo sguardo esterno.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

I nostri sponsor

Archivi

Close
Close