Giovedì 27 giugno si è svolta la serata di apertura della manifestazione Giardini in Festa, dal titolo “Musically ImPARKfect”, organizzata dall’associazione Terzo Millennio. L’evento si svolgerà dal 27 al 30 giugno, presso i consueti spazi dei giardini pubblici di Abbadia di Montepulciano.

Nonostante l’improvviso acquazzone, gli organizzatori sono riusciti a garantire il funzionamento dello stand di enogastronomia e ad allietare la serata con musica di qualità. Gli ospiti della prima serata sono stati gli Avant Garde, che si sono esibiti di fronte al pubblico con uno spettacolo interamente dedicato alla musica d’autore italiana. Un percorso che parte da Battiato e arriva a Zucchero, che va da Lucio Battisti a Vecchioni, passando per De Andrè, i Nomadi e Rino Gaetano.

AVANTGARDE

[button style=”3″ caption=”Facebook” link=”https://www.facebook.com/avantgarde.ugo?fref=ts”][/button]

[button style=”3″ caption=”Youtube” link=”http://www.youtube.com/user/AvantGarde2011?feature=watchl”][/button]

[divider]

Venerdì 28 giugno le pessime condizioni atmosferiche hanno costretto gli organizzatori ad annullare l’esibizione dei Martinicca Boison, per l’impossibilità di predisporre un service adeguato alle aspettative del gruppo fiorentino. Il DJ set di NDG Project ha comunque scaldato i giardini di Abbadia di Montepulciano e i tanti visitatori giunti per l’occasione.

Sabato 29 giugno il tempo si è placato e la festa è decollata. Grande successo per la serata più importante di questa edizione di “Giardini in festa”, grazie alla presenza di due gruppi di rilevanza nazionale, che hanno fatto ballare grandi e piccini.
Porto Flamingo, attivi sulla scena folk-rock italiana fin dal 2000, hanno suonato con artisti del calibro di Bandabardò, Modena City Ramblers, Folkabbestia, Ratti della Sabina; sono stati trasmessi per molto tempo dal programma Caterpillar di Rai2 e sono usciti quest’anno con il loro ultimo lavoro, “Lamoresiste”.
La Jolebalalla è nata a Città di Castello nel 2001, con lo spirito di portare allegria e divertimento attraverso un sound Reggae che spazia dal RockSteday allo Ska, fino ad arrivare a ritmi caraibici carichi di percussioni. Hanno portato in giro per l’Italia il loro spettacolo, “Reggae Circus”, e un brano del loro ultimo disco è stato scelto da Caterpillar di Rai2 come inno 2013 di “M’illumino di Meno”.

PORTO FLAMINGO

[button style=”3″ caption=”Facebook” link=”https://www.facebook.com/PortoFlamingo?directed_target_id=0″][/button]

[button style=”3″ caption=”Youtube” link=”http://www.youtube.com/user/Portoflamingo2011″][/button]

[divider]

JOLEBALALLA

[button style=”3″ caption=”Facebook” link=”https://www.facebook.com/pages/Jolebalalla/119568268243?directed_target_id=0″][/button]

[button style=”3″ caption=”Youtube” link=”http://www.youtube.com/channel/UCPvKbJsrra0LSbVs5x4apuw?feature=watch”][/button]

[divider]

Grande attesa per la serata conclusiva di domenica 30 giugno, completamente dedicata alla musica a chilometri zero:  si esibiranno i Plaster Caster e gli Acte Goma, per dare la possibilità ai gruppi del posto di suonare e farsi conoscere.


Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

1 thought on “Giardini in Festa – Reportage

  1. Pingback: Celine Purse

Comments are closed.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close