La Valdichiana

La Valdichiana

Storie dal Territorio della Valdichiana

Tag: elezioni

Amministrative, presentata la lista civica “Angelina per Sinalunga”

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa relativo alla presentazione della lista civica “Angelina per Sinalunga” per le elezioni amministrative 2014 La lista civica Angelina per Sinalunga è ufficialmente proiettata nella campagna…

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa relativo alla presentazione della lista civica “Angelina per Sinalunga” per le elezioni amministrative 2014

La lista civica Angelina per Sinalunga è ufficialmente proiettata nella campagna elettorale per le elezioni amministrative del 25 Maggio. In una nota firmata dalla candidata a Sindaco Angelina Rappuoli si legge che: “come cinque anni fa la lista civica Angelina per Sinalunga sarà in lizza per le elezioni amministrative a Sinalunga.

Questo è già di per se un risultato importante per una lista formata da cittadini di tutti i credi politici e che si sono uniti per il bene del nostro amato paese. In pochi giorni siamo riusciti a raccogliere 134 firme, ben oltre le 100 richieste dalla legge, elemento significativo che mostra come i nostri compaesani vogliano invertire la rotta di un sistema, caratterizzato da oligarchie di partito, che ha impoverito il nostro territorio. Tale risultato ci fa quindi ben sperare per la tornata elettorale. Abbiamo pronto un programma molto valido in cui non trovano posto frasi di circostanza e promesse irrealizzabili ma al contrario, io con i miei collaboratori, abbiamo studiato dei provvedimenti indirizzati a risollevare il Comune. In particolar modo vogliamo aiutare le imprese tramite politiche che mirino ad allentare, per quanto possibile, la pressione fiscale sugli immobili.

Non ci siamo scordati delle famiglie in difficoltà e per questo abbiamo previsto la costruzione di almeno quattro piccole abitazioni da destinare a coloro che non ce la fanno ad arrivare a fine mese con un affitto da pagare. Altro punto fondamentale è la sicurezza che va garantita a tutti tramite l’introduzione del servizio notturno dei vigili urbani e l’adozione di colonnine S.O.S. per le emergenze. Infine per quanto riguarda l’ambiente e i rifiuti vogliamo creare un ECOPUNTO dove cittadini e impresso potranno portare il materiale da riciclare in cambio di un corrispettivo economico, inoltre è necessario incrementare le tecnologie che guardino al risparmio energetico.

Infine voglio presentarvi i candidati alla carica di consigliere presenti nella mia lista: Alberico Pasqualina (24 anni, libero professionista), Bartolini Marco (41 anni, biologo), Cappelletti Leonardo (27 anni, imprenditore), Conti Andrea (45 anni, artigiano), Del Vecchio Roberta (72 anni, insegnate in pensione), Fineschi Fabio (65 anni, pensionato), Grazi Federico (26 anni, libero professionista), Mordente Lucia (29 anni, casalinga), Pasquinuzzi Paola (43 anni, operaia), Petrini Fabio (48 anni, geometra), Torresi Denis (42 anni, ferrista di sala operatoria), Trafieri Simone (43 anni, imprenditore), Savelli Mattia (26 anni, neolaureato in scienze politiche) e Vannuccini Gabriella (40anni, insegnante).

Nessun commento su Amministrative, presentata la lista civica “Angelina per Sinalunga”

Movimento 5 Stelle, le tappe del tour a Montepulciano

Riceviamo e pubblichiamo dal MoVimento 5 Stelle di Montepulciano il comunicato stampa relativo alle date del tour elettorale che si svolgerà presso il comune poliziano in vista delle elezioni amministrative…

Riceviamo e pubblichiamo dal MoVimento 5 Stelle di Montepulciano il comunicato stampa relativo alle date del tour elettorale che si svolgerà presso il comune poliziano in vista delle elezioni amministrative 2014

Da Lunedì 28 Aprile ha inizio il tour “Montepulciano in Movimento“!
Il candidato sindaco Mauro Bianchi e tutti i candidati consiglieri saranno presenti in vari appuntamenti in tutte le frazioni e nel capoluogo!
Oltre alla presentazione del programma e della lista ci saranno alcuni incontri a tema, dove interverranno esperti, candidati alle europee e parlamentari del M5s!

Questi i nostri incontri che verranno poi integrati da altri! Vi aspettiamo numerosi!

  • lunedi 28 aprile, ore 21,15: Centro Civico Abbadia di Montepulciano
  • lunedi 5 maggio ore 21.15: Centro Civico Acquaviva
  • mercoledi 7 maggio ore 21,15: Palazzo del Capitano Montepulciano
  • giovedi 8 maggio ore 21,15: Centro Civico Valiano
  • lunedi 12 maggio ore 21.15: Centro Civico Gracciano
  • giovedi 15 maggio ore 21.15: Centro Civico Stazione
  • mercoledi 22 maggio ore 21.15: Centro Civico S.Albino

Per altri dettagli e per altri incontri che stiamo programmando vi terremo informati!!!
www.montepulciano5stelle.org

Nessun commento su Movimento 5 Stelle, le tappe del tour a Montepulciano

Amministrative, depositata la lista Centrosinistra per Montepulciano

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa relativo alla lista “Centrosinistra per Montepulciano” a sostegno del candidato Andrea Rossi per le prossime elezioni amministrative. Oggi 25 Aprile, abbiamo depositato la Lista…

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa relativo alla lista “Centrosinistra per Montepulciano” a sostegno del candidato Andrea Rossi per le prossime elezioni amministrative.

Oggi 25 Aprile, abbiamo depositato la Lista della Coalizione “Centrosinistra per Montepulciano” insieme al nostro Programma. Sono molto soddisfatto del lavoro fatto fin qui, abbiamo una squadra di candidati che si sono messi a disposizione e che metteranno tutto il loro impegno in questa nuova importante avventura, sette donne e nove uomini in rappresentanza di tutto il territorio comunale.

Vorrei ringraziare il candidato Sindaco Andrea Rossi per essersi messo nuovamente in gioco con l’intento di poter continuare quella buona amministrazione dimostrata con il mandato che si è appena concluso.

Un grazie particolare va a tutti coloro che hanno contribuito alla stesura del Programma, un Programma molto ambizioso che cercherà di dare risposte a tutta la Comunità e non soltanto ad una parte di essa.

Un grazie sincero va alle forze che con il PD formano la Coalizione, PSI e SEL, insieme a loro abbiamo governato bene e continueremo a farlo nel solo interesse dei nostri cittadini.

Il mio più grande “in bocca al lupo” va a tutti i sedici candidati consiglieri e al candidato Sindaco, ora si parte, tutti al lavoro per costruire il domani di Montepulciano! Grazie a tutti e buon lavoro.

Alberto Millacci (segretario U.C. PD Montepulciano)

Nessun commento su Amministrative, depositata la lista Centrosinistra per Montepulciano

Amministrative Sinalunga, M5S: “Procede il percorso di avvicinamento alle elezioni”

Procede il percorso di avvicinamento alle elezioni del 25 maggio del Movimento 5 Stelle. Dopo la partecipazione della candidata sindaco Stefania Nero alla trasmissione ZTL di Teleidea, questa sera, venerdì…

Procede il percorso di avvicinamento alle elezioni del 25 maggio del Movimento 5 Stelle. Dopo la partecipazione della candidata sindaco Stefania Nero alla trasmissione ZTL di Teleidea, questa sera, venerdì 11 aprile la squadra pentastellata terrà un incontro pubblico a Bettolle presso il locali del vecchio stadio alle ore 21.15.

Oltre la candidata sindaco Stefania Nero, saranno presenti i candidati consiglieri che la sostengono, Manuele Laschi, Giulia Pellegrini, Gabriele Ciacci, Eleonora Baldacconi, Luca Nardi, Veronica Farnetani, Giacomo Petrelli, Luca Pinsuti, Elisa Farnetani, Gian Franscesco Scaglia e Giammarco Marcellino. Una squadra di età media molto bassa, che in un anno di lavoro ha saputo generare proposte innovative per cambiare le sorti del comune sinalunghese.

Nella nota si legge che c’, inoltre,  soddisfazione tra i cittadini del movimento, per il riscontro positivo che la proposta della fusione dei comuni sta avendo negli altri candidati a sindaco di Sinalunga:

“La speranza – dice Stefania Nero – è che dal 26 maggio a questo consenso faccia seguito un impegno da parte di tutti a portare avanti questo progetto fondamentale per il nostro territorio”.

Nessun commento su Amministrative Sinalunga, M5S: “Procede il percorso di avvicinamento alle elezioni”

Forza Italia a Montepulciano sostiene la lista “Cambiare si può”

“Forza Italia a Montepulciano ha deciso di sostenere la lista civica ‘‘Montepulciano, cambiare si può!”. La decisone fa seguito alla valutazione del candidato a sindaco Valerio Coltellini, persona seria, stimata…

Forza Italia a Montepulciano ha deciso di sostenere la lista civica ‘‘Montepulciano, cambiare si può!”. La decisone fa seguito alla valutazione del candidato a sindaco Valerio Coltellini, persona seria, stimata e conosciuta in tutto il territorio poliziano e in tutta la Valdichiana”.

“La scelta di Valerio Coltellini è avvenuta a seguito di un’accurata analisi da parte dei fondatori della lista che considerano la Coltellini la figura più adatta a ricoprire la carica di primo cittadino, persona moderata, competente e capace di portare una seria alternativa alla politica cittadina.

Forza Italia invita quindi i propri elettori a sostenere alle urne la lista “Montepulciano cambiare si può!” che in caso di successo elettorale, vuole imprimere a Montepulciano una svolta e nuova stagione politica, discontinua rispetto al recente passato, per rendere la cittadina moderna, a misura dei propri abitanti creando valore anche per le sue frazioni.

Montepulciano è stata immobile e la sua amministrazione di sinistra ferma davanti al cambiamento epocale che la nostra società e la nostra comunità stanno vivendo. Occorrono risposte efficaci ai problemi delle famiglie e delle imprese e un rilancio di tutto il comune, puntando sia sulle eccellenze già presenti, che su l’intero brand poliziano al fine di creare e sviluppare economia e occupazione senza tralasciare i servizi essenziali per la popolazione”.

Nessun commento su Forza Italia a Montepulciano sostiene la lista “Cambiare si può”

Amministrative Torrita, intervento di Forza Italia

“Ci stiamo avvicinando a grandi passi verso le elezioni amministrative e gli appetiti per ottenere uno scranno nei vari consessi comunali sono enormi, anche tra i banchi delle opposizioni. A…

“Ci stiamo avvicinando a grandi passi verso le elezioni amministrative e gli appetiti per ottenere uno scranno nei vari consessi comunali sono enormi, anche tra i banchi delle opposizioni. A molti non importa se nei 5 anni che stanno per scadere non hanno costruito niente di significativo per il futuro, ciò che conta è presentare un raggruppamento di persone per entrare in consiglio comunale”. Così una nota di Forza Italia relativamente alle elezioni amministrative di Torrita di Siena.

“Invece a Torrita di Siena – prosegue FI -, il consigliere uscente e coordinatore comunale di Forza Italia, Lorenzo Vestri, sta portando avanti un ottimo lavoro che propone un rilancio del proprio paese, forte della sua formazione lavorativa in qualità di commercialista e revisore degli Enti Locali, che lo ha portato a conoscere a fondo le problematiche di bilancio del suo comune.

Un lavoro iniziato nei banchi dell’opposizione in consiglio comunale e che consegna agli elettori una prospettiva per i prossimi 5 anni di mandato amministrativo. Il lavoro condotto da Lorenzo Vestri è quello di guardare all’interesse di Torrita senza tanti slogan, entrando nelle problematiche specifiche del paese. Un comune che da troppi anni si è fermato e dove il degrado urbanistico, culturale, economico e ambientale, esige delle risposte urgenti, e questo è quello che il coordinatore FI sta cercando di fare lavorando insieme a molti iscritti e simpatizzanti del partito.

Come Forza Italia non possiamo che plaudire ai dirigenti come Vestri che da sempre si battono per il proprio paese da una posizione – l’opposizione – oltremodo scomoda nelle nostre realtà. Le amministrazioni di centrosinistra che da sempre amministrano i comuni della provincia di Siena sono pervasive nella gestione del potere delle comunità locali e chi si schiera in aperta opposizione non ha vita facile. Ma la cattiva politica di questi lunghi anni sta ricadendo con tutta la sua gravità purtroppo, sulle spalle dei cittadini e delle comunità senesi. La proposta politica delle forze alternative deve essere incoraggiata e premiata”.

Nessun commento su Amministrative Torrita, intervento di Forza Italia

PD Montepulciano, scelti i candidati per le amministrative 2014

Nel corso dell’assemblea comunale di martedì scorso, il PD Montepulciano ha scelto i propri candidati al consiglio comunale per le prossime elezioni amministrative. Nel pieno rispetto della parità di genere,…

Nel corso dell’assemblea comunale di martedì scorso, il PD Montepulciano ha scelto i propri candidati al consiglio comunale per le prossime elezioni amministrative. Nel pieno rispetto della parità di genere, sono stati scelti sei uomini e sei donne: una lista che andrà a sostenere il candidato Andrea Rossi, sindaco uscente del comune di Montepulciano. La coalizione “Centrosinistra per Montepulciano”, oltre al Partito Democratico, comprenderà anche il PSI e SEL, che presenteranno complessivamente quattro candidati al consiglio comunale.

Di seguito l’elenco dei nomi scelti dal PD Montepulciano a sostegno del candidato sindaco Andrea Rossi:

  • Alberto Millacci (Abbadia)
  • Lorenza Duchini (Acquaviva)
  • Luca Rubegni (Acquaviva)
  • Franco Talli (Gracciano)
  • Benedetta Corsi (Montepulciano)
  • Sara Montiani (Montepulciano)
  • Bazzoni Stefano (Montepulciano)
  • Lorenzo Paganelli (Montepulciano)
  • Angela Barbi (S.Albino)
  • Alice Raspanti (Montepulciano Stazione)
  • Fabrizio Valdambrini (Montepulciano Stazione)
  • Martina Belvisi (Valiano)

[divider_double]Durante l’assemblea comunale, il segretario Alberto Millacci ha anche presentato i tavoli di lavoro che nei giorni di venerdì 4 aprile e sabato 5 aprile discuteranno e si confronteranno sulle linee programmatiche della coalizione di centrosinistra, a cui sono invitati a partecipare tutti i cittadini interessati.

Volantino_ok_web

Nessun commento su PD Montepulciano, scelti i candidati per le amministrative 2014

Sarà Riccardo Agnoletti il candidato a sindaco di Sinalunga del Partito democratico.

Sarà Riccardo Agnoletti il candidato a sindaco di Sinalunga del Partito democratico. Nel ballottaggio di ieri, domenica 16 marzo, Agnoletti ha ottenuto il 50,32 per cento, pari a 1352 voti,…

Sarà Riccardo Agnoletti il candidato a sindaco di Sinalunga del Partito democratico. Nel ballottaggio di ieri, domenica 16 marzo, Agnoletti ha ottenuto il 50,32 per cento, pari a 1352 voti, superando Andrea Francini, che ha raccolto il 49,68 per cento, pari a 1335 consensi. 2687 sono stati i sinalunghesi che si sono recati alle urne. Al primo turno avevano votato 2094 persone, mentre in occasione delle primarie per la scelta del segretario nazionale i votanti erano stati 1698 .

Di seguito alcune note biografiche del candidato:
Riccardo Agnoletti è nato a Sinalunga il 28 aprile 1962, dove vive anche oggi è sposato e ha una figlia. Laureato in Scienze Politiche all’Università di Siena. Fino al 1984 ha lavorato nella ditta di famiglia, dal 1985 faccio parte del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Attualmente ho l’incarica di Capo Distaccamento presso la Sede di Servizio di Montepulciano del Comando Provinciale di Siena. Ha iniziato il suo impegno politica dal 1994 con i “Comitati Prodi per l’Italia che vogliamo”, successivamente nell’Asinello per poi giungere ad essere socio fondatore del Pd. E’ stato consigliere provinciale dal 1998 al 2004, assessore e vice Sindaco dal 2004 al 2013. Sportivo, ha militato come giocatore nella squadra locale dell’UC Sinalunghese e nel ciclismo come biker nel Donkey Bike Club di cui è stato socio fondatore.

Nessun commento su Sarà Riccardo Agnoletti il candidato a sindaco di Sinalunga del Partito democratico.

La lista RiFare Torrita presenta il proprio candidato a sindaco Rodolfo Damigelli

In una nota della lista RiFare Torrita presenta Rodolfo Damigelli il proprio candidato a sindaco alle prossime Amministrative. “Il nome scelto come candidato sindaco della nuova lista civica “RiFare Torrita”…

In una nota della lista RiFare Torrita presenta Rodolfo Damigelli il proprio candidato a sindaco alle prossime Amministrative.

“Il nome scelto come candidato sindaco della nuova lista civica “RiFare Torrita” (con la R e la F maiuscole proprio a indicare l’obiettivo politico) è stata un vera e propria sorpresa: si tratta di Rodolfo Damigelli, torritese doc, sposato con una figlia di 10 anni (Matilde), impiegato in una azienda edile”.

“Una sorpresa – prosegue la lista civica – perché Damigelli è un personaggio molto conosciuto nella sua Torrita e nessuno si aspettava che potesse scendere in politica: dal 2006 è Governatore della Confraternita di Misericordia (incarico che scade il prossimo aprile) e dal 2012 è Presidente dell’Associazione Sagra di San Giuseppe, quella per intenderci che organizza il famoso Palio dei somari, incarico dal quale si sospenderà dopo la prossima sfida del 23 marzo che sta organizzando in attesa di vedere come andrà a finire la corsa elettorale. Se infatti dovesse essere essere eletto sindaco dovrebbe dare le dimissioni per incompatibilità.

Inoltre Damigelli è da sempre molto attivo nel volontariato e nell’associazionismo (tra l’altro dal 2012 è anche consigliere nel CDA di Sienasoccorso). Insomma un personaggio che viene veramente dalla cosiddetta società civile e che ha deciso di impegnarsi in prima persona in politica perché, come ha spiegato di fronte a un folto pubblico riunito nella sala della comunità del “Convento”, “è arrivato il momento di darci da fare tutti per far ripartire Torrita che da troppi anni si è fermata. Un paese che sta registrando da anni un degrado urbanistico, culturale ed economico. Tra l’altro Torrita da qualche tempo è il comune della provincia di Siena con il più alto tasso di inquinamento (dati ARPAT) a causa del grande traffico di autovetture, e non certo a causa delle industrie, che non ci sono più. Abbiamo un gioiello – ha ricordato – che si chiama Montefollonico, cerchiamo di non rovinarlo. Abbiamo tolto dal centro storico l’ufficio postale e l’ospedale ma senza apportare vantaggi alla zona della stazione. Insomma vorrei riportare Torrita almeno agli anni ’50 e 60’, quando ero bambino e tutto funzionava”.

Aiutato da un video che alle sue spalle proiettava immagini in bianco e nero del paese degli anni ’50, Damigelli ha speso molte parole per criticare i danni causati dalle amministrazioni che si sono succedute in questi ultimi 70 anni: di qui la sua volontà di dar vita a questa lista civica trasversale “apartitica” per dare a tutti la possibilità di “RiFare” Torrita.

In questo suo obiettivo sarà aiutato da una squadra che ha presentato al pubblico sottolineando di ciascuno dei candidati consiglieri le caratteristiche e le peculiarità necessarie per dare alla cittadina delle chances per ricominciare. Tra questi, primo fra tutti Lorenzo Vestri, commercialista e revisore dei conti degli enti pubblici. Non nuovo alla politica (è tuttora consigliere comunale di opposizione e consigliere dell’Unione dei Comuni) Vestri sarà un po’, grazie alla sua esperienza anche lavorativa, la punta di diamante di questa squadra perché, come ha annunciato, se eletto sicuramente sarà nominato assessore al bilancio e andrà a spulciare i conti comunali “per evitare che continuino ad essere un grande colabrodo con tante spese improduttive. Basti pensare che i debiti del comune oggi si aggirano intorno ai 7 milioni di euro, cioè a circa 950 euro per ogni cittadino torritese”.

Molto spazio, come ha annunciato Damigelli, sarà dato al sociale con la candidata Lorenza Bonomei, al rilancio del turismo con l’imprenditrice Maria Grazia Bruni, alla sanità con l’impiegato di Nottola Stefano Franci, alla scuola con Alessia Lorenzoni, all’urbanistica con Pietro Manini, alle attività produttive con Stefano Viti e alla cultura con il musicista di fama internazionale Alessio Benvenuti. Il tutto, come ha concluso Damigelli, sarà improntato “alla massima trasparenza” e “al massimo e continuo confronto con i cittadini”.”

Nessun commento su La lista RiFare Torrita presenta il proprio candidato a sindaco Rodolfo Damigelli

Nata la lista civica “Montepulciano cambiare si può”

A Montepulciano è nata una lista civica “apolitica” che si chiama “Montepulciano, cambiare si può!” e che si presenterà alle prossime elezioni amministrative di maggio con Valerio Coltellini candidato a…

A Montepulciano è nata una lista civica “apolitica” che si chiama “Montepulciano, cambiare si può!” e che si presenterà alle prossime elezioni amministrative di maggio con Valerio Coltellini candidato a sindaco e con il logo già pronto.

Capogruppo della minoranza di centrodestra uscente Coltellini ha fatto questa scelta perché è convinto che sia arrivato il momento di superare i vecchi steccati politici e di affrontare i problemi con l’ottica del cittadino post-ideologico. A meno che non ci siano altre liste sarà quindi Coltellini a confrontarsi nelle urne con il candidato sindaco del centro sinistra Andrea Rossi, già primo cittadino nella legislatura in corso e che è stato indicato non solo da tutto il Pd ma anche da tutte le forze politiche che compongono la coalizione di maggioranza.

”Il nostro obiettivo – ha spiegato il portavoce della nuova lista civica Alessandro Stortoni – è proprio quello di creare una lista al di fuori della politica per fare solo gli interessi e il bene di Montepulciano e dei suoi cittadini. L’amministrazione uscente è stata immobile, forse per paura dei cambiamenti. Ecco noi vogliamo superare questa “palude” e puntare sul vero rilancio di tutta Montepulciano. Per esempio i tentativi che si stanno facendo per esportare i prodotti e portare dall’estero i turisti a Montepulciano – ha detto – non vanno bene così perché si parla solo del Vino Nobile mentre noi vogliamo puntare su tutto il brand poliziano che vuol dire anche artigianato, piccole imprese, commercio. Inoltre vogliamo creare un rete di imprese per attrarre finanziamenti europei che ci permettano di sviluppare l’economia e quindi aumentare l’occupazione. Poi c’e’ il problema di Nottola: vogliamo contrastare il tentativo di Siena di depotenziare il nostro ospedale e per far questo occorre superare l’attuale società della salute e proporre un nuovo soggetto più efficace. Infine ci vuole un cambio di rotta per i problemi legati all’ambiente e all’ecologia. Comunque – ha concluso Stortoni – nei prossimi giorni presenteremo il nostro programma dettagliatamente”.

Nessun commento su Nata la lista civica “Montepulciano cambiare si può”

Montepulciano, il Nuovo Centrodestra promotore di un’alleanza

Procedono speditamente i contatti con gli altri partiti e movimenti per il Circolo del Nuovo Centrodestra (NCD) di Montepulciano, presieduto dall’Avv. Elena Caleri, in vista delle elezioni Comunali di fine…

Procedono speditamente i contatti con gli altri partiti e movimenti per il Circolo del Nuovo Centrodestra (NCD) di Montepulciano, presieduto dall’Avv. Elena Caleri, in vista delle elezioni Comunali di fine maggio. Questo l’intervento del Circolo di Montepulciano del Nuovo centrodestra:

“In particolare il NCD di Montepulciano, parallelamente al tavolo provinciale dei partiti di centro-destra, sta contattando tutti gli altri partiti e movimenti attualmente all’opposizione del centrosinistra di Andrea Rossi per costituire una seria alternativa moderata e riformista con l’obiettivo di provare a contendere la città all’attuale maggioranza PD-PSI-SEL”.

“I primi contatti si sono rivolti ai tanti cittadini delusi dall’amministrazione Rossi che stanno mostrando interesse e gradimento per la proposta politica del Nuovo Centrodestra, e che manifestano l’esigenza di una proposta politica unitaria dell’area moderata per contendere alla sinistra l’amministrazione di Montepulciano, dove da 70 anni manca qualsivoglia alternanza. In particolare dai cittadini viene sottolineata la necessità di evitare gli errori del passato, quando sono state proposte candidature a sindaco improvvisate ed assolutamente inadeguate a rappresentare un’area politico-culturale che chiede rispetto ma da anni si sente orfana di rappresentanza a livello locale.”

“Per quanto riguarda i soggetti politici, naturalmente il primo contatto è stato con gli alleati Forza Italia e Fratelli d’Italia, i quali sembrano condividere l’esigenza di un percorso comune per contendere l’amministrazione di Montepulciano. Successivamente il NCD, con l’obiettivo di andare molto oltre il recinto del centro-destra, sta portando avanti un percorso di ascolto con i rappresentanti della Lista Civica Insieme per Montepulciano, che alle scorse amministrative aveva raccolto l’8% dei consensi con il candidato a Sindaco Marco Belloni, e che si sono mostrati interessati al progetto.”

“Lo stesso interesse viene condiviso anche dall’UDC, nonché persino da Scelta Civica e dal Centro Democratico di Bruno Tabacci che, se a livello nazionale guardano al centrosinistra, a Montepulciano sono aperti ad un ragionamento diverso purché lontano da derive populiste e contraddistinto da un percorso di condivisione per una candidatura a sindaco che esprima autorevolezza, esperienza e credibilità.”

“Il NCD si propone quindi quale promotore e collante di un’ampia alleanza di tutti i cittadini che non si riconoscono nel progetto di triciclo sbilanciato a sinistra di Andrea Rossi, compresi i moderati di centrosinistra ormai a disagio nel PD, ma credono viceversa che in Comune occorrano finalmente idee e facce nuove”.

Nessun commento su Montepulciano, il Nuovo Centrodestra promotore di un’alleanza

Il PD presenta i candidati alle primarie

46 nomi, 12 donne e 34 uomini pronti a confrontarsi in vista delle prossime elezioni amministrative. Sono questi i numeri delle primarie che si svolgeranno il prossimo 9 marzo, per…

46 nomi, 12 donne e 34 uomini pronti a confrontarsi in vista delle prossime elezioni amministrative. Sono questi i numeri delle primarie che si svolgeranno il prossimo 9 marzo, per scegliere i candidati a sindaco del Partito Democratico e del centrosinistra. Le primarie ad ora si terranno in diciassette comuni: Buonconvento; Monteriggioni; Monteroni d’Arbia; Pienza, San Quirico d’Orcia; Torrita di Siena; Asciano; Castiglione d’Orcia; Chianciano Terme; Colle di Val d’Elsa; Murlo; Poggibonsi; Rapolano Terme; Sinalunga; Sovicille; Abbadia San Salvatore, Casole d’Elsa.

“Il PD e il centrosinistra – afferma Niccolò Guicciardini, segretario provinciale del PD senese – mettono in campo, per queste primarie, tanti volti e tante nuove energie. Ad essi si affiancheranno molti altri democratici e democratiche che provengono da un’esperienza amministrativa e che potranno continuare ad offrire il proprio contributo. Le primarie, siano esse di partito o di coalizione, serviranno a selezionare coloro che poi correranno per la carica di primo cittadino, ma è evidente che, già da oggi, si aprono ufficialmente in tutti i territori quei percorsi di confronto e di partecipazione che porteranno alla costruzione di programmi da mettere a disposizione di chi governerà il nostro territorio. I nostri candidati sono una squadra rappresentativa e di alto profilo. La loro esperienza arricchirà la campagna elettorale del nostro partito che vuole offrire, insieme alle altre forze politiche di centrosinistra, le linee di indirizzo e gli orizzonti futuri dei nostri territori. In questi mesi non ci siamo occupati solo di dare un indirizzo sui metodi, ma abbiamo sostenuto quell’importante lavoro di elaborazione e proposta che in molte realtà del territorio è già stato avviato”.

Guardare al 2019 con fiducia e con la voglia di innovare: “Il mondo è cambiato negli ultimi cinque anni ed è necessario che la nostra proposta politica si attagli ai nuovi orizzonti che si aprono davanti. Il Pd non fa l’arbitro delle primarie, anzi ha un ruolo cruciale nella selezione dei candidati e nella costruzione dei programmi. Per questo motivo, il regolamento provinciale delle primarie contiene a Siena un elemento innovativo e diverso da altri regolamenti: l’impegno di tutti i candidati a firmare la carta d’intenti del Pd o del centrosinistra. Questa scelta è stata fatta per dare alla politica un ruolo centrale nell’affrontare questa fase. Inoltre, stanno per partire nei prossimi giorni i dieci tavoli di confronto per costruire la piattaforma programmatica provinciale in vista del 2019. Mi dispiace smentire tutti coloro presagivano un Pd che sarebbe arrivato stanco e diviso a questo appuntamento. Viceversa, il Pd ed il centrosinistra sono la vera forza di innovazione e propulsiva di queste amministrative e abbiamo l’intenzione di coinvolgere tutte le energie della società che ogni giorno si battono contro la crisi e che troveranno piena cittadinanza nella nostra proposta di governo”.

“Con questo spirito – continua Guicciardini -, il Pd vuole mettere a disposizione di tutti i nostri territori e di tutti i nostri comuni un contributo importante di idee e proposte per conquistare nuovi livelli di benessere da estendere al maggior numero di cittadini. A differenza di quanto affermato da altre forze politiche o da liste civiche improvvisate a scopi elettorali, la nostra è davvero la politica del fare e delle cose concrete. Mentre nasceranno tante liste e tanti grilli in giro per la Provincia improvvisamente interessati alle sorti delle nostre comunità, guarda caso proprio quando ci sono le amministrative, il Pd è una forza politica che esiste e si occupa delle nostre comunità 365 giorni all’anno ed è una forza incarnata da migliaia di uomini e donne, ragazze e ragazzi che dedicano il proprio tempo volontariamente agli altri. Queste amministrative saranno anche l’occasione per tante persone di scommettere su se stesse, partecipare, contribuire ai programmi e alle selezione dei candidati, magari anche per fare una cosa controcorrente: iscriversi al Pd per cambiare le proprie comunità. Se il Pd di Siena, secondo le ultime rilevazioni del regionale, è la zona in tutta la Toscana nella quale in numeri assoluti e di gran lunga il Pd ha più iscritti, significa che quella spinta di innovazione e cambiamento concreto che abbiamo dato è la scelta giusta. Il Pd è cambiato non solo nelle parole, ma nei fatti in modo incontestabile e incontrovertibile”.

Da lunedì 3 febbraio online il sito www.24si.it, in vista delle primarie del 9 marzo e in occasione delle elezioni amministrative di maggio sarà a disposizione dei cittadini, oltre al sito www.sienapartitodemocratico.it, anche il nuovo portale www.24si.it, che, oltre a tutte le informazioni sul voto, raccoglierà anche i contributi programmatici e seguirà l’attività amministrativa nei diversi comuni.

“Il nuovo sito – afferma Francesco Carnesecchi, responsabile comunicazione del Pd senese – nasce in occasione delle primarie e del voto amministrativo delle prossime settimane, ma guarda a un orizzonte più lontano. Lo stesso “24” si riferisce all’idea del futuro dei nostri territori che vorremo realizzare nei prossimi dieci anni verso il 2024. Lo spirito con il quale abbiamo realizzato questa piattaforma, dunque, è quello di poter seguire, passo dopo passo la fase delle primarie e del voto, per poi fare del sito uno spazio virtuale attraverso il quale poter conoscere l’attività dei nostri amministratori nel territorio. Anche attraverso questo portale, dunque, potremo rimanere aggiornati sullo “stato dei lavori” e sul livello di realizzazione dei progetti presentati nel corso della campagna elettorale”.

Elenco candidati

Nessun commento su Il PD presenta i candidati alle primarie

Type on the field below and hit Enter/Return to search