La Valdichiana

La Valdichiana

Storie dal Territorio della Valdichiana

Tag: centro storico

In vigore la ZTL nel centro storico di Chianciano Terme

È entrata in vigore a partire dal primo di settembre la ZTL nel centro storico di Chianciano Terme. Da ora in poi quindi l’accesso è consentito solo in alcune ore…

È entrata in vigore a partire dal primo di settembre la ZTL nel centro storico di Chianciano Terme. Da ora in poi quindi l’accesso è consentito solo in alcune ore della giornata. La zona a traffico limitato del centro storico ha inizio da via Dante, angolo via XXV Aprile per proseguire in via Casini, via delle Mura, via Borgo Nuovo, via Garibaldi, piazza Matteotti, via Solferino, via dello Spedale, via della Croce e finire alla Porta del Sole.

Oltre all’istituzione della ZTL l’Amministrazione comunale ha modificato anche la disciplina dei parcheggi a pagamento limitatamente alle aree immediatamente limitrofe alla zona interessata. Sarà così possibile la sosta gratuita in piazza Gramsci e nel parcheggio dei giardini pubblici di viale Dante per coloro che svolgono attività commerciali nel centro storico e per gli avventori degli esercizi di somministrazione assistita e non, sempre del centro storico.

«Dopo pochi giorni possiamo essere soddisfatti della risposta della maggioranza dei cittadini che hanno compreso come il rispetto della Zona a Traffico Limitato possa contribuire a migliorare la vivibilità e la fruibilità del nostro centro storico sia da parte dei residenti che dei turisti – afferma il Sindaco Andrea Marchetti – allo stesso modo, però, dopo qualche giorno di tolleranza, a partire dalla prossima settimana saranno sanzionati quei cittadini che ancora non rispettano la normativa».

Due le zone ZTL: la prima la Zona 1 (Viale Dante a partire dall’intersezione con via XXV Aprile; Via Casini/ Angolo Via Garibaldi; Via delle Mura; Via Borgo Nuovo e Via Garibaldi) attiva dalle ore 10.30 fino alle ore 06.30; la seconda la Zona 2 (Via Casini / Angolo Via Garibaldi; Piazza Matteotti; Via Manenti; Via Mazzini; Via Solferino; Via Solferino – Piazzolina dei Soldati; Via dello Spedale; Via della Croce; Via dei Forni; Borgo Casalino; Borgo Minutelli; Borgo Marrone; Borgo Vetuli; Borgo Beni; Borgo Avveduti; Borgo Cascio; Borgo Colonna; Borgo Corradini; Borgo Fiorenzuola; Borgo Tantucci) attiva 24 ore.

Nessun commento su In vigore la ZTL nel centro storico di Chianciano Terme

Sarteano, parte la pedonalizzazione del centro storico

Il sindaco Landi: “Fino al 15 settembre Corso Garibaldi sarà chiusa al traffico la sera. Prima sperimentazione per progetto più complessivo”. Un’area pedonale sperimentale, che per ora coinvolge il centralissimo…

Il sindaco Landi: “Fino al 15 settembre Corso Garibaldi sarà chiusa al traffico la sera. Prima sperimentazione per progetto più complessivo”.

Un’area pedonale sperimentale, che per ora coinvolge il centralissimo Corso Garibaldi, ma che in futuro potrebbe estendersi anche ad altre aree del centro storico di Sarteano. E’ questo quanto disposto dall’amministrazione comunale, dopo averne discusso con residenti e attività economiche, e che ha preso il via già dallo scorso 22 agosto.

“Sarteano è un paese dalla vocazione turistica – commenta il sindaco Francesco Landi – da tempo stiamo impostando azioni innovative, come lo sono quelle raccolte dal progetto Sartenoliving. Voglia portare avanti i cambiamenti positivi con il coinvolgimento della cittadinanza, senza imporre scelte, ma coinvolgendo i vari soggetti a sposare un’idea e un progetto condiviso. Come in questo caso abbiamo ricevuto molte richieste sia dagli operatori economici che dai turisti per poter vivere il centro storico senza macchine, anche in seguito alla bella riuscita dei tanti eventi che hanno caratterizzato la nostra estate. Va visto quanto questa operazione sia conciliabile con le esigenze legittime di chi risiede nel centro storico. Per ora, i primi segnali sono incoraggianti”.

A Sarteano già dal 2010, in realtà, è presente una ZTL all’interno del centro storico con inizio alle ore 18:00 e fino alle ore 07:00 della mattina successiva, nel periodo compreso tra il 1 giugno ed il 15 settembre di ogni anno. Questo nuovo provvedimento, punta ad estendere dalle 18 fino alle 24, il divieto assoluto di transito dei veicoli nella centralissima Corso Garibaldi. Qui le attività economiche che vi si affacciano potranno richiedere ed usufruire del suolo pubblico per esporre, in concomitanza con la stagione turistica estiva, la propria merce e i propri prodotti, purché rimanendo attenti a non arrecare fastidio o penalizzare la serena quotidianità dei residenti.

“Si tratta di un primo passaggio – commenta ancora il sindaco Landi – che ci darà elementi di valutazione da tenere presenti per un progetto più ampio che vorremmo realizzare nella prossima estate. Aspettiamo suggerimenti per aprire un confronto sul tema con la cittadinanza. Devo dire che nei primi giorni è andato tutto bene e si riscontra un’ottima risposta dei sarteanesi e dei turisti che possono godere del nostro magnifico corso tranquillamente a piedi o in bicicletta”.

Nessun commento su Sarteano, parte la pedonalizzazione del centro storico

A Chianciano arriva il “Termalino”, un trenino turistico

Verrà inaugurato domenica 31 agosto il nuovo trenino turistico “Termalino” che l’amministrazione comunale di Chianciano ha fortemente voluto tra le iniziative di ampliamento dell’offerta dei servizi turistici. Il Termalino è…

Verrà inaugurato domenica 31 agosto il nuovo trenino turistico “Termalino” che l’amministrazione comunale di Chianciano ha fortemente voluto tra le iniziative di ampliamento dell’offerta dei servizi turistici. Il Termalino è un trenino diesel composto da due carrozze da venti posti ciascuno, che attraverserà Chianciano in un percorso turistico tra Piazza Indipendenza fino al Centro storico, con diciannove punti di sosta. Il trenino avrà una velocità media di 25 km/h e ogni corsa durerà in media un’ora, in modo da far ammirare la città ai turisti.

Il costo del biglietto del Termalino sarà di due euro, e avrà validità per andata e ritorno. L’amministrazione comunale di Chianciano ha pensato di effettuare otto corse giornaliere con orari articolati tra la mattina (9:30 – 10:30 – 11:30), il pomeriggio (16:00 – 17:00 – 18:00) e la sera (21:00 – 22:00). Su tutto il percorso verrà applicata un’idonea segnalazione. In futuro il percorso del trenino potrà essere integrato da degustazioni, fermate enogastronomiche e vendita di prodotti locali.

Il consigliere delegato alla viabilità, Fabio Nardi, si è mostrato entusiasta del progetto: “Il Termalino consentirà al cliente comode visite nel Centro Storico”. Il progetto, il cui costo è stato coperto da sponsorizzazioni private locali, sarà all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale del 26 agosto. L’inaugurazione del Termalino è prevista per domenica 31 agosto, con partenza alle ore 17:00 dal centro storico; l’arrivo in Piazza Italia è previsto alle ore 18:30, dove l’amministrazione incontrerà la cittadinanza.

 

Nessun commento su A Chianciano arriva il “Termalino”, un trenino turistico

Via libera dalla Provincia per i lavori alla variante esterna al centro storico di Pienza

Inizia a prendere forma l’intervento per la variante esterna all’abitato di Pienza, lungo la Sp146 “di Chianciano”. La Provincia di Siena ha stipulato il contratto per avviare i lavori che…

Inizia a prendere forma l’intervento per la variante esterna all’abitato di Pienza, lungo la Sp146 “di Chianciano”. La Provincia di Siena ha stipulato il contratto per avviare i lavori che collegheranno località La Fornace con Villa Casalpiano, attraverso la realizzazione di due rotatorie. L’investimento complessivo è pari a 1 milione e 450 mila euro e la durata prevista per i lavori è di 360 giorni naturali e consecutivi decorrenti dalla data di consegna. Dopo la firma del contratto per la bretella della Zambra, stipulato nei giorni scorsi, l’amministrazione provinciale sta proseguendo speditamente nella realizzazione del Piano di fine mandato sul fronte delle opere pubbliche.

“La variante al centro abitato di Pienza è un intervento atteso da anni dalla comunità locale – spiegano il presidente della Provincia di Siena, Simone Bezzini e il vicepresidente e assessore ai lavori pubblici, Alessandro Pinciani. La sua realizzazione permetterà di adeguare la viabilità attuale a un transito cresciuto negli anni, anche a seguito della forte attrattiva turistica di Pienza e della Val d’Orcia, e di decongestionare l’attraversamento del centro storico pientino. Questa ‘bretella’, infatti, separerà il traffico urbano da quello extraurbano e di attraversamento, agevolando il passaggio di autovetture, autobus e mezzi pesanti”.

“La realizzazione del nuovo tracciato stradale – concludono Bezzini e Pinciani – terrà conto del particolare contesto paesaggistico in cui si inserisce e della rilevanza artistica e storica di Pienza e della Val d’Orcia, entrambi siti Unesco”.

Nessun commento su Via libera dalla Provincia per i lavori alla variante esterna al centro storico di Pienza

Convocata assemblea partecipativa a Chianciano nel centro storico

A conclusione del processo partecipativo sperimentale promosso dall’Assessorato alla Partecipazione del Comune di Chianciano Terme è convocata una assemblea partecipativa per il giorno giovedì 20 marzo 2014 alle 21 presso…

A conclusione del processo partecipativo sperimentale promosso dall’Assessorato alla Partecipazione del Comune di Chianciano Terme è convocata una assemblea partecipativa per il giorno giovedì 20 marzo 2014 alle 21 presso la Sala de’ Vegni (centro storico).

«L’esperimento chiancianese – afferma l’Assessore alla partecipazione Robertino Cherubini – che ha visto coinvolti i cittadini nel processo amministrativo e decisionale, con questa nuova assemblea intende concludere l’esperienza attivata da questa Amministrazione comunale che è giunta alla scadenza del mandato. In questo ultimo incontro – prosegue Cherubini – intendiamo coinvolgere i cittadini per ripristinare un giardino in Via dei Forni, una delle vie pedonali centrali del borgo storico di Chianciano Terme. Il giardino è noto come “Orto del Maglioni” ed è posto in un luogo pedonabile che si affaccia sulla valle che guarda la splendida Chiesa campestre denominata “Madonna della Rosa”».

Il ripristino del giardino di Via dei Forni è stato deciso durante le passate assemblee.

«In occasione di questa ultima assemblea partecipativa attivata dall’Amministrazione comunale guidata da Gabriella Ferranti – conclude l’Assessore alla partecipazione Robertino Cherubini – sarà anche fatto il resoconto di quanto attuato, con le indicazioni emerse durante le passate assemblee, nella consapevolezza che non per tutte le questioni emerse durante gli incontri è stato possibile trovare le giuste soluzioni».

Nessun commento su Convocata assemblea partecipativa a Chianciano nel centro storico

Dal centro storico di Torrita di Siena si naviga gratis sul web

Torrita di Siena diventa wi-fi e permette la connessione gratuita ad Internet a cittadini e turisti. E’ attivo il primo hot-spot del progetto Terre di Siena Wi-Fi, voluto dalla Provincia…

Torrita di Siena diventa wi-fi e permette la connessione gratuita ad Internet a cittadini e turisti. E’ attivo il primo hot-spot del progetto Terre di Siena Wi-Fi, voluto dalla Provincia di Siena realizzato in collaborazione con il Consorzio Terrecablate, per offrire ai Comuni la possibilità di installare nelle sedi istituzionali punti gratuiti di connessione Internet e di accesso alla rete dei servizi “on line”. L’hot spot torritese è attivo nella zona del centro storico, partendo dal punto centrale di Piazza Matteotti, con copertura dell’area delimitata dalle quattro porte di accesso al paese.

 Il servizio di connettività mediante hot spot consente agli utenti un massimo di 60 minuti al giorno di connessione, anche non consecutivi, ed un traffico dati (upstream e downstream) di non meno di 300 Mb. Per connettersi alla rete, basta aprire il browser internet e digitare un qualsiasi indirizzo web. Il sistema indirizza l’utente su una “Welcome Page” che potrà contenere link a siti liberamente navigabili, senza necessità di registrazione e autenticazione. I siti navigabili, senza restrizioni, sono indicati come “Walled-Garden”’. Dalla “Welcome Page”, sarà possibile registrarsi e navigare su internet. L’accesso avviene attraverso credenziali utente acquisite mediante un processo di registrazione e riscontrate tramite una chiamata telefonica gratuita da effettuarsi dal numero mobile utilizzato in fase di registrazione.

E’ un progetto promosso dalla Provincia di Siena per mettere a disposizione dei Comuni una piattaforma in grado di offrire la copertura Wi-Fi di aree pubbliche e far accedere gratuitamente ad informazioni utili i cittadini, i turisti e gli ospiti delle Terre di Siena. Si tratta di un servizio di pubblica utilità pensato, oltre che per diffondere la conoscenza e l’uso delle nuove tecnologie, anche per fornire nuove opportunità per il lavoro, lo studio e il tempo libero. La rete ‘Terre di Siena Wi-Fi’ nasce già federata all’Unione Nazionale delle reti wi-fi denominata ‘Free Italia Wi-Fi’. Il principale vantaggio di questa modalità è che gli utenti registrati sulla rete di Siena avranno libero accesso alle altre reti nazionali federate.

Nessun commento su Dal centro storico di Torrita di Siena si naviga gratis sul web

Torrita, torna la tradizionale “Fiera di S.Antonio”

Sabato 18 e Domenica 19 gennaio 2014 torna a Torrita di Siena la tradizionale “Fiera di S.Antonio” Torna l’appuntamento con la Fiera di S.Antonio nel centro storico di Torrita, con…

Sabato 18 e Domenica 19 gennaio 2014 torna a Torrita di Siena la tradizionale “Fiera di S.Antonio”

Torna l’appuntamento con la Fiera di S.Antonio nel centro storico di Torrita, con la XVII mostra del bestiame e la XIX esposizione del mondo economico e produttivo della Valdichiana senese. Di seguito il programma completo della manifestazione:

18 gennaio

ore 9.30 – passeggiata a cavallo e biciclette (Torrita-Montefollonico-Torrita) lungo il Sentiero del Vinsanto, visita nel Borgo di Montefollonico e pranzo

19 gennaio

ore 9.00 – Centro Storico – Fiera di Sant’Antonio

ore 10.00 – Porta a Pago – Benedizione degli animali

ore 15.00 – Centro Storico – Torneo di Panforte – Trofeo delle Stelle

ore 17.00 – Teatro degli Oscuri – Forum “L’agricoltura toscana dalla crisi della mezzadria ad oggi”, a cura della prof.ssa Alfia Caltabiano

Per informazioni: Pro Loco Torrita

fiera di s.antonio

Nessun commento su Torrita, torna la tradizionale “Fiera di S.Antonio”

Nuove attività nel centro storico di Chiusi

Nuove attività commerciali hanno aperto nel centro storico di Chiusi ed alcune di quelle esistenti  hanno deciso di rinnovare il proprio look per far crescere così il business. Sono questi gli…

Nuove attività commerciali hanno aperto nel centro storico di Chiusi ed alcune di quelle esistenti  hanno deciso di rinnovare il proprio look per far crescere così il business. Sono questi gli ingredienti che amalgamati dal sostegno e dalla presenza del Comune stanno piano piano rivitalizzando e valorizzando il tessuto urbano all’interno delle mura etrusche.

In ordine di tempo due nuove aziende hanno scelto Chiusi Città come sede ideale e sono il ristopub Pape Nero di Jacopo Bellucci e l’agenzia di grafica pubblicitaria Topo di Pietro Moroni mentre la storica cartoleria chiusina di fronte al Duomo, oggi di Claudia Pietrini (ex Mariolina) ha rinnovato i propri locali. Tutte queste attività hanno potuto contare su un finanziamento a fondo perduto, pari a 1500€ cadauno, messo a disposizione del Comune in particolare per le prime spese di avviamento e proprio per questo giovedì scorso, 9 gennaio, in sala del consiglio si è svolta una cerimonia alla presenza del Sindaco Stefano Scaramelli, dell’assessore al sistema Chiuspromozione Chiara Lanari e degli imprenditori interessati durante il quale è stato consegnato un attesto che conferma l’idoneità all’assegnazione dell’importo.

“Come amministrazione siamo soddisfatti di poter garantire questo piccolo aiuto  – dichiarano il sindaco Stefano Scaramelli e l’assessore al sistema Chiusipromozione Chiara Lanari – nonostante le difficoltà ancora forti, Chiusi dimostra una grande volontà di guardare al futuro con ottimismo ed iniziative come questo finanziamento dimostrano il dialogo e la vicinanza del Comune al mondo delle imprese. Anche questa misura rappresenta la volontà dell’amministrazione di credere nei buoni progetti, nelle buone idee e nel coraggio di chi si mette in gioco.”

“Siamo contenti e ringraziamo il Comune per il riconoscimento ed il finanziamento che è stato concesso – dichiarano gli imprenditori –. Crediamo che il centro storico di Chiusi abbia tutti i numeri e le caratteristiche necessarie per vederlo animato e vitale. Negli ultimi tempi qualche segnale incoraggiante si inizia a vedere e anche  i vari eventi che vengono organizzati richiamano molte persone. Tutto questo è positivo e grazie anche all’amministrazione comunale vicina alle nostre esigenze possiamo guardare con fiducia al futuro.”

Il finanziamento a fondo perduto, misura esclusiva per il sostegno a nuove attività nel centro storico va ad aggiungersi all’altra misura contributiva (prestito d’onore-stanziata dal Comune come sostegno al commercio) che negli ultimi mesi ha permesso a giovani imprenditori e non solo di aprire attività imprenditoriali in tutto il tessuto comunale.

Nessun commento su Nuove attività nel centro storico di Chiusi

I pittori chiancianesi tornano nel centro storico

Pittori chiancianesi in mostra nel centro storico: la cittadina ospiterà fino al 4 gennaio una mostra che raccoglie molti pittori chiancianesi, visitabile nella Sala De Vegni. Sono tornati i pittori…

Pittori chiancianesi in mostra nel centro storico: la cittadina ospiterà fino al 4 gennaio una mostra che raccoglie molti pittori chiancianesi, visitabile nella Sala De Vegni.

Sono tornati i pittori chiancianesi nel Centro storico di Chianciano Terme. Presso Sala De Vegni fino al 4 gennaio 2014 è aperta al pubblico la “Mostra dei Pittori Chiancianesi” con il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 15.30 alle ore 18.30 ed il sabato e la domenica con apertura anche al mattino dalle ore 10.30 alle ore 12.30. Protagonisti della mostra d’arte sono i pittori Chiancianesi: Ida Giliotti, Giuseppe Vincenti, Giovanna Guardo, Patrizia Mari, Giordano Dell’Erba, Anna Cellai, Camilla Rossi, Don Carlo Sensani, Antonello Betti, Sonia Torelli, Luciano Lodi, Vincenzo Gullotta, Annarita Terrosi, Serena Crestini e Michele Garofalo. Oltre a questi pittori chiancianesi nell’edizione di quest’anno ampio spazio è stato riservato al Maestro Curio Ercolani a cui è stata consegnata una targa al riconoscimento della sua grande carriera artistica come pittore che ha sempre valorizzato nella sua arte pittorica Chianciano Terme e l’intera area paesaggistica circostante. In questa edizione per la prima volta espongono le giovani pittrici Camilla Rossi, Serena Crestini e Annarita Terrosi.

Ha aderito all’iniziativa anche il professore di educazione artistica della Scuola media F. Tozzi di Chianciano Terme, professor Michele Garofalo che con gli studenti della scuola media ha attivato un progetto di pittura estemporanea all’interno del centro storico, percorso ideato e realizzato in sinergia con il Centro Commerciale del Centro Storico e con la Fondazione Evandro Nannetti di Chianciano Terme.

Nessun commento su I pittori chiancianesi tornano nel centro storico

In arrivo i mercatini di Natale a Torrita di Siena

I MERCATINI DI NATALE A TORRITA DI SIENA Sabato 14 e Domenica 15 Dicembre si svolgeranno a Torrita di Siena i tradizionali Mercatini di Natale Fra pochi giorni sarà Natale…

I MERCATINI DI NATALE A TORRITA DI SIENA
Sabato 14 e Domenica 15 Dicembre si svolgeranno a Torrita di Siena i tradizionali Mercatini di Natale

Fra pochi giorni sarà Natale e anche la comunità torritese si sta preparando a trascorrere al meglio le festività natalizie. Domani e domenica si svolgeranno infatti nel centro storico di Torrita di Siena i tradizionali Mercatini di Natale, un’iniziativa promossa dalla locale Pro Loco di Torrita con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale. Fin dal mattino di sabato 14 dicembre si susseguiranno una serie di appuntamenti che coinvolgeranno le scuole, le associazioni, le contrade, il mondo del volontariato e gran parte della comunità torritese che ormai da diverse settimane si sta preparando a vivere con i gioia e serenità i giorni del Natale.

Ecco il programma: dopo l’apertura dei mercatini prevista per le ore 9,00, sarà inaugurata la Mostra dei Disegni in concorso degli alunni dell’Istituto comprensivo G.Parini e nel primo pomeriggio, si svolgeranno i Giochi per Grandi e Piccini in piazza Matteotti accompagnati da canti e musiche natalizie. Subito dopo, intorno alle ore 16,00 le Contrade dell’Associazione Sagra San Giuseppe serviranno dolciumi e il tradizionale Vin Brulé. Alle ore 21,30, tutti al Teatro degli Oscuri e spazio ai bambini della Parrocchia SS. Costanzo e Martino che presenteranno lo Spettacolo di Natale “Io ti seguirò”.

La giornata di domenica 15 dicembre si aprirà di buon mattino con i Mercatini nel Centro Storico; nel pomeriggio ancora musica per i borghi e nuovamente i Giochi per Grandi e Piccini in attesa dell’arrivo di Babbo Natale. Dalle ore 17,00, dopo aver effettuato la premiazione della Mostra dei Disegni in concorso degli alunni dell’Istituto comprensivo G.Parini, si svolgerà lo spettacolo Christmas Musical a cura della Compagnia Teatro Giovani Torrita. Merita ricordare infine che da domani fino al 6 Gennaio 2014 sarà possibile visitare i presepi nel centro storico allestiti dagli alunni delle Scuole, dalle Contrade e dagli hobbisti, in un’autentica Strada dei Presepi.

(Articolo a cura di Nicola Censini)

Nessun commento su In arrivo i mercatini di Natale a Torrita di Siena

Type on the field below and hit Enter/Return to search