Con il Camper Vaccini vicino alla gente: dopo aver fatto tappa al Bravìo delle Botti di Montepulciano, nella giornata di domenica 5 settembre il camper dell’USL Toscana sud-est si è fermato in piazza S.Agostino, in occasione del ritorno della Giostra del Saracino. Una giornata intensa di vaccinazioni, con il camper che ha lavorato ininterrottamente dalle 9 fino alle 19, dando un ulteriore impulso alla campagna contro il covid-19 nel nostro territorio.

Grazie alla collaborazione tra USL Toscana Sud Est, Comune di Arezzo e Misericordia di Arezzo  si sono presentati in tanti presso il camper vaccinale attrezzato, dove medici, infermieri della USL e volontari della Misericordia hanno accolto le persone. In tutto sono stati 76 coloro che si sono vaccinati, con un età media di 40 anni (72 dosi pfizer e 4 Johnson & Johnson), 24 di loro erano minorenni. Tra i vaccinati anche 4 stranieri residenti e 2 senza fissa dimora. Oltre cento persone si sono inoltre fermate al camper per chiedere informazioni e indicazioni per i centri vaccini, sugli orari e modalità di accesso.

“Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto con la presenza del Camper Vaccinale ad Arezzo in occasione della Giostra del Saracino – ha commentato il Direttore Generale della USL Toscana sud est Antonio D’Urso – Aldilà dei numeri, che sono molto incoraggianti, è importante evidenziare la positiva accoglienza che tutti i cittadini riservano a questo progetto di vaccinazione diffusa, segno che vi è grande responsabilità e senso civico. Desidero ringraziare il vice sindaco Lucia Tanti, la Misericordia di Arezzo e l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco per la collaborazione.
È proprio grazie a questa importante sinergia istituzionale che si raggiungono risultati così importanti. Questa è una fase molto delicata del percorso vaccinale e dobbiamo mettere in campo tutte le strategie possibili per raggiungere tutta la popolazione che ancora è scoperta. Nelle prossime settimane rafforzeremo questo percorso di vaccinazione diffusa nel territorio proprio grazie all’utilizzo dei Camper. Andremo nelle piazze, nei luoghi di lavoro e dove sarà necessario.”

Ti piace quello che facciamo?
Supporta il nostro giornalismo indipendente!

ISCRIVITI AL LA-V CLUB!

Con 25€ all’anno puoi aiutarci a dar voce alla Valdichiana. Riceverai approfondimenti esclusivi, omaggi, offerte ed ebook gratuiti. Sostieni il giornalismo locale, costruttivo e di qualità!

Puoi anche sostenerci con una donazione:

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

1 thought on “Arezzo, con il camper la vaccinazione più vicina ai cittadini

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close