Un fenomeno mondiale in espansione, che ha provocato una vera e propria mania tra gli appassionati del mondo dei videogiochi e non solo: Pokemon Go, l’ultima fatica della casa produttrice giapponese, è infatti l’ultima versione di una tradizione ormai ventennale che risale ai Game Boy degli anni ’90. I Pokemon, simpatici mostriciattoli virtuali da catturare e collezionare, sono un franchise internazionale che vanta milioni di giocatori di diverse generazioni e che con il passare degli anni ha vissuto varie incarnazioni.

Come funziona. Pokemon Go è l’applicazione per smartphone lanciata lo scorso luglio che sfrutta la realtà aumentata, e ha già fatto registrare milioni di donwload. Un gioco gratuito (con eventuali acquisti nello store interno, seguendo un modello freemium ormai sempre più consolidato) in cui ogni possessore di smartphone può trasformarsi in un allenatore di Pokemon. Grazie alla realtà aumentata, il mondo reale diventa un terreno di caccia in cui scovare i mostriciattoli e aggiungerli alla propria collezione: è sufficiente camminare nei dintorni, visitare i luoghi di interesse e incontrarsi con gli altri giocatori.

Sempre più multiplayer. Pokemon è sempre stato un videogioco con una forte spinta al multiplayer, e grazie alla realtà aumentata è diventato ancora più “social”. Utilizzando la videocamera dello smartphone, infatti, è possibile imbattersi nei Pokemon nella propria casa, lungo le strade o nei centri cittadini. E i luoghi più importanti della realtà hanno un immediato riscontro nel mondo virtuale: per avanzare di livello e diventare sempre più forti, infatti, è necessario conquistare delle palestre e raccogliere bonus ai pokestop, dei punti fissi nella mappa che corrispondono a dei centri di aggregazione da visitare nel mondo reale. Giocare è semplice, ed è questo uno dei motivi del suo incredibile successo!

Un archivio utile. L’app per giocare con i Pokemon è disponibile in Italia ufficialmente dallo scorso 15 luglio, e anche in Valdichiana sono tanti i giocatori che stanno setacciando il territorio alla ricerca di mostriciattoli da collezionare, bonus da raccogliere e sfide da affrontare. In questo spazio forniremo una raccolta delle palestre e dei punti d’interesse in Valdichiana, in modo da fornire un servizio informativo utile a tutti gli allenatori di Pokemon e i giocatori del territorio.

NB: la mappa è in costante aggiornamento. Se volete suggerire delle modifiche o delle aggiunte, scrivete pure nei commenti oppure contattateci alla mail redazione@lavaldichiana.it!

[accordion title=”Chianciano Terme” close=”1″]Palestre: Santuario S.AntonioPiazza Gramsci – Via Solferino
Pokestop: Parco Acquasanta  Madonnina del parcoChiesa San Michele Piazza ItaliaBCCPiazza GramsciTorre orologioComuneMonumento ai caduti[/accordion]

[accordion title=”Foiano della Chiana” close=”1″]Palestre: Valdichiana Outlet Village
Pokestop: Parco giochi outlet villageValdichiana outlet villageVia delle Farniole[/accordion]

[accordion title=”Montepulciano” close=”1″]Palestre: Piazza Grande – Palazzo Comunale – San BiagioBivio San Biagio – Autostazione – Colonna del Marzocco – Villa Cicolina
Pokestop: S.Maria delle Grazie – San Biagio Grifo Karate S.Albino Villa Cicolina – Museo CivicoArco del PaolinoConvento San FrancescoDuomoVia del TeatroChiesa del GesùVia del PolizianoDiocesiFortezzaVia San DonatoSanta Maria dei ServiSanta LuciaBorgo BuioTorre di PulcinellaSant’AgostinoPorta al PratoGiardini Poggiofanti [/accordion]

[accordion title=”Montepulciano Stazione” close=”1″]Palestre: Stazione Ferroviaria
Pokestop: Autogrill A1Giardini Pubblici via RomaCentro CivicoPiscine Comunali Chiesa del Sacro Cuore – Madonnino Fontago – Maestà del Ponte[/accordion]

[accordion title=”Abbadia – Gracciano di Montepulciano” close=”1″]Palestre: Giardini Pubblici – Centro Civico Gracciano
Pokestop: Parrocchia San Pietro – Parrocchia S.Egidio[/accordion]

[accordion title=”Acquaviva di Montepulciano” close=”1″]Palestre: Giardini del Fierale
Pokestop: Croce via F.BraschiPoste ItalianeMadonna del Buonviaggio[/accordion]

[accordion title=”Sinalunga” close=”1″]Palestre: Piazza G.Garibaldi
Pokestop: Piscine – Stazione Rigomagno – Chiesa di San Marcellino[/accordion]

[accordion title=”Pieve di Sinalunga” close=”1″]Palestre: Stazione FerroviariaPalasport Campo SportivoGiardini area Stadio
Pokestop: Parco Giochi MultisalaCentro Commerciale Porta FamilaPiazzale PosteMonumento ai CarabinieriMurales Unità d’ItaliaTabernacolo Madonna LourdesCappella San PietroGiardini Pubblici Stazione – La Pia Dama[/accordion]

[accordion title=”Bettolle” close=”1″]Palestre: Viale Togliatti – Piazza Garibaldi
Pokestop: Piazza Garibaldi Chiesa San CristoforoMonumento Ezio MarchiViale del ProgressoStadioPosteCentro Commerciale Le Rotonde –  Fontana Apogeo[/accordion]

[accordion title=”Torrita di Siena” close=”1″]Palestre: Centro Commerciale Fornaci Fonte a Giano
Pokestop: Fonte a GianoFontana parco pubblico centro storico – Palazzetto dello SportStazione ferroviaria – Pantanelli – Madonnino traversa valdichiana est[/accordion]

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione
Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

I nostri sponsor

Archivi

Close
Close