A Torrita di Siena è stato inaugurato il Sentiero del Vinsanto, sette chilometri di strade vicinali che collegano Torrita con Montefollonico.

“L’obiettivo è quello di incrementare l’offerta turistica all’interno del nostro territorio – spiega l’assessore al turismo del Comune di Torrita di Siena Paolo Malacarne, – oltre a far riscoprire ai cittadini le bellezze del nostro paesaggio attraverso il recupero degli antichi sentieri”.

L’opera è stata interamente finanziata con i fondi europei, mentre per il recupero delle zone rurali è stato utilizzato il Gal Leader Siena senza nessun aggravio per le casse del Comune.

“Il progetto del Sentiero del Vinsanto rientra in un più ampio piano di promozione e valorizzazione del nostro patrimonio paesaggistico-culturale realizzato insieme agli altri Comuni della Valdichiana dal titolo “Paesaggi del benessere” – spiega il sindaco del Comune di Torrita di Siena, Giordano Santoni – che consentirà la creazione di una rete di aree di sosta in luoghi panoramici o di particolare suggestione diffusi nel territorio”.

Presente all’inaugurazione anche il direttore del Gal Leader Siena, Marco Flori e oltre cinquanta persone che in un’ora e mezzo hanno percorso il sentiero. Il percorso collega l’area camper con la Porta di Follonica di Montefollonico e lungo il sentiero sono state predisposte cinque aree attrezzate per la sosta con panchina, cestello rifiuti e cartello con le indicazioni del percorso e una tavola a tema che racconta la storia di Torrita, di Montefollonico, di Ghino di Tacco, del Vin Santo e delle rovine del monastero cistercense di Santa Maria a Follonica. Secondo antichi documenti, il percorso riprende l’antico tracciato medioevale che univa i due castelli di Torrita e Montefollonico, ultimi baluardi della Repubblica di Siena contro Montepulciano, alleata di Firenze.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione
Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

I nostri sponsor

Archivi

Close
Close