Dal 19 aprile al 3 maggio, sarà possibile effettuare dei tour guidati proposti dalle guide turistiche di Chiusi per la visita della città, delle strutture museali e del territorio. Gli itinerari hanno lo scopo di far conoscere il patrimonio archeologico di Chiusi, pensati per turisti individuali e per un pubblico locale. I tour possono essere richiesti anche in altri giorni ed orari.

“Chiusi è tutta vuota sotto”, in questa frase, si riassume la sapienza popolare, prima e dopo il Macchioni. Dal racconto dello stesso Macchioni si capisce anche la relativa facilità con cui venivano scavati pozzi, cantine e camminamenti sotterranei e la presenza di vene d’acqua nel sottosuolo. Le ragioni geologiche di tutto questo sono la scarsa consistenza dei terreni di origine pliocenica su cui si fonda Chiusi e l’alternarsi di strati permeabili di sabbie e puddinghe ad altri impermeabili di limi ed argille, favorevole alla formazione delle falde acquifere.

L’atteggiamento che ha distinto le ricerche dell’ultimo secolo da quelle precedenti è stato l’aver considerato il “labirinto urbano” di Chiusi non più un luogo mitologico dove trovare chissà quali tesori, ma un complesso di ambienti da documentare. Con questo obiettivo hanno operato archeologi, speleologi e in particolare, negli ultimi venti anni, il Gruppo Archeologico “Città di Chiusi”. A più riprese sono stati esplorati, scavati, studiati e in parte recuperati ambienti ipogei per uno sviluppo di circa un chilometro e mezzo e monumenti straordinari come la “Piscina etrusco-romana” sotto Piazza del Duomo e il Pozzo Bonci Casuccini.

La posizione strategica della città di Chiusi favorì l’arrivo del cristianesimo già in epoca apostolica (la tradizione affida a S. Apollinare, discepolo di S. Pietro, l’evangelizzazione della città). La comunità cristiana divenne ben presto molto viva e organizzata tanto che nel III secolo era già sede episcopale. L’importanza della storia cristiana della città è confermata dal fatto che Chiusi è l’unica città della Toscana che ha catacombe.

L’acquedotto sotterraneo dell’Orto Paolozzi si caratterizza per la regolarità dell’impianto planimetrico e soprattutto per l’eccezionale altezza delle gallerie, che può superare i quattro metri compresa la parte sommersa dall’acqua. In più punti blocchi squadrati di travertino accuratamente messi in opera rinforzano le pareti e rendono più pulita la captazione. L’esplorazione ha permesso di scoprirvi anche alcune piccole meraviglie speleologiche: il velo di “calcite flottante” sulla superficie dell’acqua e le “perle di grotta”.

Programma delle Guide
Chiusi Sotterranea
19, 22, 23, 24, 26 aprile e 3 maggio – partenza tour alle ore 14,30 e alle ore 17,30
Visita ai suggestivi cunicoli etruschi del Labirinto di Porsenna e del Museo Civico – La città sotterranea: dalla monumentale cisterna romana, alle acque color smeraldo del laghetto sotterraneo fino a giungere alla sommità della Torre di San Secondiano per godere di un panorama mozzafiato.
Costo € 6,00 a persona + € 5,00 biglietto speciale
“Chiusi Sotterranea” (Labirinto di Porsenna + Museo Civico) – Tour gratuito fino a 14 anni.

A spasso con gli Etruschi
22, 23, 24 aprile e 3 maggio partenza tour alle ore 9,30
Visita del Museo Nazionale Etrusco, uno dei più importanti per la conoscenza della civiltà etrusca in tutto l’arco del suo sviluppo e della Tomba della Pellegrina con i suoi numerosi sarcofagi e urne.
Costo € 6,00 a persona (gratuito fino a 14 anni) + biglietto Museo Nazionale Etrusco comprensivo d’ingresso alla Tomba della Pellegrina: intero € 6,00 – ridotto € 3,00 (18-25 anni) – gratuito per cittadini UE sotto 18 e sopra 65 anni.

Santa Mustiola e il Chiaro
19 e 26 aprile partenza tour alle ore 10,00
Archeotrekking di circa 3km, difficoltà: facile. Passeggiata con visita alla Catacomba di Santa Mustiola, le cui iscrizioni testimoniano la presenza a Chiusi di una comunità ecclesiastica attiva e vivace fin dai primi secoli del Cristianesimo. Apertura straordinaria della famosa Torri Beccati Questo che fronteggia l’altrettanto nota torre umbra di Beccati Quello. Costo € 6,00 a persona + € 5,00 biglietto Catacomba di Santa Mustiola. Tour gratuito fino a 14 anni.

Prenotazione consigliata all’Ufficio Turistico di Chiusi tel. 0578 227667 – info@prolocochiusi.it, oppure Michele 338 6827859 – m.golini@alice.it e Barbara 347 6243561 – barbararamini@gmail.com.
Incontro con la guida all’Ufficio Turistico, Via Porsenna 79 – Chiusi Città (SI), 10 minuti prima della partenza
del tour. Durata tour 2 ore circa.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close