Branded Content a cura di Valdichiana Media e ASD Il Fierale – Notizie e aggiornamenti dall’edizione 2017 della Festa di San Vittorino di Acquaviva


La Festa di San Vittorino saluta alla prossima edizione (05/08/17)

Dopo un inizio incerto, la Festa di San Vittorino si è chiusa con un grande successo: grande partecipazione alla serata di chiusura con i tradizionali fuochi d’artificio presso i giardini dell’ex-Fierale di Acquaviva di Montepulciano. La festa, organizzata dall’associazione “Il Fierale”, ha proposto per cinque sere intrattenimento musicale con la band più famose di “Canale Italia” e stand gastronomici con prodotti tipici, tra cui l’ocio arrosto dal collo ripieno.

“Nonostante alcune serate difficili a causa maltempo, la chiusura è stata molto buona. – ha dichiarato il presidente Vito Goracci – Abbiamo avuto grande partecipazione, con uno splendido spettacolo pirotecnico che ha affascinato Acquaviva e che ha salutato tutti i partecipanti alla prossima edizione della festa.”

La festa ha visto la partecipazione di orchestre e musicisti di grande richiamo tra cui Titti Bianchi, Omar Codazzi, Vanessa e Angeloni e Marianna Lantieri, fino alla chiusura di domenica 3 settembre con “Massimo e Cristiana Band”. In due serate gli organizzatori hanno dovuto limitare gli accessi con un ingresso a pagamento, che risultava comunque libero a tutti coloro che avevano usufruito degli stand gastronomici per la cena.

“Si tratta di una misura che si è resa necessaria per far fronte al grande impegno economico necessario per portare ad Acquaviva alcune tra le band più famose a livello nazionale in questo settore. – ha spiegato il presidente Goracci – Il grosso impegno dovuto sia al noleggio degli stand per tutta la durata della festa, sia al cachet richiesto da tali orchestre, non ci consente di pareggiare i costi con gli incassi della semplice offerta libera all’ingresso. Questa soluzione, invece, ci consente di portare ad Acquaviva orchestre sempre più importanti.”


La Fiera di San Vittorino promuove i prodotti tipici locali (31/08/17)

La nuova edizione della Festa di San Vittorino, presso i giardini dell’ex-fierale di Acquaviva di Montepulciano, è cominciata sotto i migliori auspici. L’appuntamento ormai tradizionale per tutti gli abitanti e per i tanti visitatori giunti dai paesi limitrofi propone una serie di iniziative musicali con artisti di grande richiamo direttamente da Canale Italia tra cui Omar Codazzi, Vanessa Angeloni e Marianna Lantieri. Non mancano poi gli efficienti stand gastronomici per le cene alla festa, con prodotti di eccellenza del territorio.

Proprio ai prodotti tipici del territorio è dedicata la Fiera di San Vittorino, che si svolgerà sabato 2 settembre, come da tradizione, lungo la via principale di Acquaviva di Montepulciano. Alla fiera, dedicata principalmente all’Aglione della Valdichiana, sarà possibile trovare tante specialità agroalimentari locali, oltre a numerosi banchi di un vivace mercato di ispirazione contadina.

La Fiera di San Vittorino sarà anticipata da un convegno al Teatro dei Concordi, sempre sabato 2 settembre, a partire dalle ore 10:00. Un dibattito sulla tutela e sulla valorizzazione dei prodotti tipici locali per lo sviluppo del territorio, organizzato dall’associazione “Il Fierale” e dalla società “Qualità e Sviluppo Rurale” con il patrocinio del Comune di Montepulciano. Il convegno, dal titolo “Un territorio, un paniere: Valdichiana” vedrà la partecipazione di importanti relatori: Andrea Rossi, Sindaco del Comune di Montepulciano, Paolo Tiezzi Maestri, Assessore alla cultura del Comune di Torrita di Siena, Ivano Capacci, Presidente dell’Associazione per la tutela e la promozione dell’Aglione della Valdichiana, Stefano Biagiotti, QSR – Università degli Studi di Roma ” UNITELMA-SAPIENZA”, Fabrio Fabbri, dirigente della Regione Toscana, Gian Piero Joime, Università degli Studi di Roma “SAPIENZA”, Umberto Di Matteo, Università degli Studi di Roma “GUGLIELMO MARCONI”  e infine Franco Boschi del centro culturale “Gens Valia”.


Nuova edizione per la Festa di San Vittorino (29/08/17)

Nuova edizione per la Festa di San Vittorino, che si svolge presso i giardini dell’ex-fierale di Acquaviva di Montepulciano. La festa, organizzata dall’associazione “Il Fierale”, è un appuntamento tradizionale e anche per quest’anno propone una serie di eventi musicali, attività sportive e offerte gastronomiche per tutti i gusti. Da mercoledì 30 Agosto a domenica 3 Settembre gli stand gastronomici saranno infatti aperti nell’affascinante cornice dei giardini, a partire dalle ore 20, e domenica 3 Settembre saranno attivi anche durante il pranzo. Il piatto tipico è l’ocio arrosto dal collo ripieno, particolarmente apprezzato dai visitatori.

Punto di forza della manifestazione è l’offerta musicale: tutte le sere, infatti, si può ballare nei giardini dell’ex-fierale con orchestre e musicisti di grande richiamo. Si comincia mercoledì 30 Agosto con l’orchestra spettacolo “Titti Bianchi”, poi giovedì 31 Agosto con la grande orchestra spettacolo “Omar Codazzi” e venerdì 1 Settembre con l’orchestra spettacolo “Vanessa Angeloni”. Si prosegue sabato 2 Settembre con l’orchestra spettacolo “Marianna Lantieri”, direttamente da Canale Italia, per arrivare alla chiusura di domenica 3 Settembre con la “Massimo e Cristiana Band”. La serata sarà poi conclusa dal tradizionale spettacolo pirotecnico.

La Festa di San Vittorino non è soltanto cibo e buona musica, ma anche sport e divertimento: mercoledì 30 Agosto si terrà la quarta Gara Podistica tra i Colli del Vino Nobile, una gara competitiva di 9,2km che partirà alle ore 18. Tutte le sere, poi, mercatini nel Fierale e giochi gonfiabili per bambini.

Sabato 2 Settembre sarà la volta della tradizionale “Fiera di San Vittorino”, con i banchetti allestiti lungo la strada principale di Acquaviva e dedicati all’Aglione della Valdichiana, un prodotto tipico del nostro territorio. Sempre nella giornata di sabato, alle ore 10, presso il Teatro dei Concordi di Acquaviva di Montepulciano si terrà un convegno sui prodotti tipici locali, a cura di Qualità e Sviluppo Rurale, dal titolo “Un territorio, un paniere: la Valdichiana”.

Print Friendly, PDF & Email