La Valdichiana

La Valdichiana

Storie dal Territorio della Valdichiana

Tag: cetona

#OpenPD: i primi incontri a Cetona e a Torrita

La strada di #OpenPd parte da Cetona. La prima iniziativa della mobilitazione annunciata dal Partito Democratico provinciale senese è in programma venerdì 12 luglio, alle ore 21 presso il Circolo Pd di…

La strada di #OpenPd parte da Cetona. La prima iniziativa della mobilitazione annunciata dal Partito Democratico provinciale senese è in programma venerdì 12 luglio, alle ore 21 presso il Circolo Pd di Cetona, con la partecipazione del segretario provinciale Niccolò Guicciardini. Il ciclo di incontri organizzato per dare modo agli iscritti e a tutti coloro che vorranno partecipare, di apportare le loro idee e le loro proposte per rifondare il PD, proseguirà con altri incontri in tutta la provincia, accompagnati dal logo vincitore del concorso, che ha visto la scelta della creazione grafica di Riccardo Minetti. Le proposte per cambiare il Pd saranno discusse dagli iscritti e dagli elettori. Il percorso di partecipazione proseguirà per tutto il mese di luglio, periodo in cui sarà possibile scrivere all’indirizzo pd@sienapartitodemocratico.it per avanzare le proposte per il referendum che si svolgerà nelle prossime settimane.

Il secondo appuntamento della mobilitazione OpenPD si terrà invece a Torrita di Siena, all’interno della consueta cornice della Festa Democratica. Da sabato 13 a domenica 28 luglio torna l’appuntamento con la Festa Democratica di Torrita di Siena, presso il Parco di Via Grosseto. Tanti gli spettacoli musicali, le serate danzanti e le tradizionali gare di briscola, che accompagneranno lo svolgimento della festa. Per tutta la durata della festa sarà attivo, inoltre, il ristorante, che propone un ricco menù di terra e di mare, insieme allo stand pub-pizzeria all’interno dello Spazio giovani.

Le serate dedicate alla politica saranno sette. Si inizia sabato 13 luglio, alle ore 21.15, con l’apertura della festa e il saluto del segretario del Pd provinciale di Siena, Niccolò Guicciardini. Il secondo appuntamento è in programma per lunedì 15 luglio, alle ore 21.30, con un incontro con le associazioni giovanili di Torrita, mentre martedì 16 luglio, alle ore 21, lo spazio dibattiti ospiterà un’iniziativa politica dal titolo “Unione dei Comuni: opportunità e nuovi campanili”, alla quale parteciperanno Vittorio Bugli, assessore regionale; Stefano Paolucci, coordinatore del Pd Valdichiana e Andrea Rossi, presidente dell’Unione dei Comuni Valdichiana senese. Sabato 20 luglio, alle ore 19, presso lo spazio giovani si terrà un aperitivo democratico con Mattia Peradotto, presidente pro-tempore di Future Dem, mentre lunedì 22 luglio, alle ore 21, il protagonista dell’iniziativa “Dalla Resistenza al rinnovamento”, organizzata in collaborazione con la sezione Anpi di Torrita di Siena, sarà l’onorevole Dario Parrini. Sabato 27 luglio, alle ore 19, presso lo spazio giovani farà tappa la mobilitazione #OpenPd, mentre domenica 28 luglio sarà protagonista dell’ultimo incontro dedicato alla politica, Luigi Dallai, deputato senese del Partito democratico.

“Sta per partire una mobilitazione fuori dagli schemi – commenta Laura Mannucci, responsabile organizzazione del Pd provinciale – in cui vogliamo che tutti possano avere spazio per dire la loro ed essere partecipi di un percorso che, ci auguriamo al più presto, ci porterà verso il congresso nazionale del Partito democratico. L’apertura e il confronto sono alla base di ‘#OpenPd’ ed è anche per questo che molte iniziative si svolgeranno nelle feste democratiche. Nel frattempo la nostra casella di posta elettronica è pronta a ricevere le proposte per i quesiti delle primarie delle idee, che saranno un altro grande momento di partecipazione su alcune tematiche importanti per il Paese, il territorio e per il futuro del nostro partito”.

“Il logo vincitore del concorso – aggiunge Francesco Carnesecchi, responsabile comunicazione del Pd provinciale senese – ci è piaciuto molto perché ci abbiamo visto la rappresentazione grafica del nostro percorso. L’opinione di ogni persona è importante per creare un percorso condiviso su tematiche importanti. Complimenti, quindi, a Riccardo Minetti, il vincitore del nostro concorso, che ha saputo interpretare le nostre esigenze con scelte grafiche semplici e allo stesso tempo ricercate. Vorrei ringraziare di cuore anche tutti gli altri partecipanti, che hanno messo la loro fantasia e la loro abilità grafica al servizio di un progetto partecipativo su cui abbiamo puntato molto”.

Nessun commento su #OpenPD: i primi incontri a Cetona e a Torrita

Tornano le Notti dell’Archeologia nei musei senesi

Le Terre di Siena si accendono nelle Notti dell’Archeologia. Torna anche quest’anno, per la sua tredicesima edizione, l’iniziativa promossa dalla Regione Toscana a cui la Fondazione Musei Senesi aderisce con…

Le Terre di Siena si accendono nelle Notti dell’Archeologia. Torna anche quest’anno, per la sua tredicesima edizione, l’iniziativa promossa dalla Regione Toscana a cui la Fondazione Musei Senesi aderisce con un ricco calendario di oltre 50 appuntamenti per scoprire le preziose testimonianze archeologiche di Siena e provincia: fino al 31 luglio in programma tante iniziative rivolte ad un pubblico di tutte le età, alcune di queste hanno avuto già luogo nei dintorni di Siena.

In particolare, alcuni eventi hanno riguardato Chianciano Terme e il Museo Civico Archeologico delle Acque, con l’evento del 5 Luglio, “Ad Alta Voce” a cura di Anna Maria Settimi; domenica 7 Luglio è toccato al trekking archeologico “L’Acqua dei Romani”, con visite guidate ai siti archeologici del territorio. Un’altra camminata è stata proposta il 6 Luglio dal Museo Civico, “La Città Sotterranea” di Chiusi, con partenza dal lago di Chiusi e arrivo alle torri “Beccati Questo” e “Beccati Quest’Altro”, con infine una visita guidata straordinaria al Museo Civico.

A Sarteano il Museo Civico Archeologico ha organizzato per il 6 Luglio una visita guidata in compagnia di un archeologo alla Tomba della Quadriga Infernale, scoperta dieci anni fa nella Necropoli delle Pianacce, la quale rappresenta uno dei più interessanti esempi di pittura parietale etrusca del IV sec. a. C.. Il 7 Luglio, l’appuntamento è stato con un trekking sul percorso delle acque: una passeggiata lungo la via Cupa tra vecchi mulini, antiche cappelle, necropoli etrusche, resti di imponenti impianti termali e cave di travertino con appuntamento all’ingresso del Parco delle Piscine, seguendo l’antico percorso delle acque di Sarteano.

Infine, al Parco Archeologico Naturalistico di Belverde e Archeodromo a Cetona il 9 Luglio appuntamento per bambini e ragazzi con i laboratori didattici gratuiti in programma alle ore 10 e alle ore 17.

Nessun commento su Tornano le Notti dell’Archeologia nei musei senesi

Spettacolo di fine anno per gli allievi di musica di Cetona

Lo scorso lunedì 28 maggio si è svolto il saggio di fine anno degli allievi di musica di Cetona, appartenenti all’Istituto di musica di Montepulciano. Venerdì 31 maggio si è…

Lo scorso lunedì 28 maggio si è svolto il saggio di fine anno degli allievi di musica di Cetona, appartenenti all’Istituto di musica di Montepulciano. Venerdì 31 maggio si è invece svolto lo spettacolo conclusivo del progetto “Teatro a scuola”, mentre è in partenza il progetto del “Mercatino della solidarietà” in cui saranno esposti anche i lavori realizzati dai ragazzi di Cetona.

«Siamo fieri ed orgogliosi dei nostri ragazzi – sottolinea Chiara Fallerini, assessore ai Servizi scolastici del Comune di Cetona – per l’impegno che hanno profuso durante tutto l’anno ma soprattutto per la gioia e l’entusiasmo che hanno dimostrato di saper “tirare fuori” al momento giusto, quando l’obiettivo finale è importante per la loro crescita, come nel caso della musica degli incontri con i carabinieri, ma soprattutto quando lo è per il futuro di un altro bambino come loro, solo meno fortunato, come nel caso dell’adozione a distanza».

Grande la soddisfazione, sia per le famiglie che per l’amministrazione comunale, per il risultato del saggio degli allievi cetonesi, che frequentano i corsi organizzati dall’Istituto di musica di Montepulciano presso  la sala della musica del palazzo comunale. La scuola cetonese è stata attivata grazie a un accordo con la Fondazione Cantiere internazionale d’arte, avvenuta cinque anni fa. Violino, pianoforte e chitarra sono gli strumenti che hanno scelto gli undici allievi di musica cetonesi; i ragazzi hanno prima eseguito pezzi da solisti, per concludere poi l’esibizione tutti insieme come in una piccola orchestra. Lo spettacolo di fine anno è stato presentato dal direttore dell’Istituto di musica di Montepulciano, il maestro Luciano Garosi.

Questo anno scolastico, inoltre, è stato caratterizzato anche dal progetto “Teatro a scuola”, grazie ai fondi che derivano dal progetto del consiglio comunale e alla collaborazione da parte delle famiglie. Il progetto ha previsto il lavoro con un esperto sull’improvvisazione e sulla fantasia del viaggio, grazie al quale è stato realizzato uno spettacolo che gli allievi hanno messo in scena venerdì 31 maggio.

Nessun commento su Spettacolo di fine anno per gli allievi di musica di Cetona

Cetona, protocollo per promuovere i prodotti tipici dell’agricoltura

Promuovere i prodotti tipici dell’agricoltura e dell’enogastronomia del territorio, tutelando la storia popolare e di tradizioni e insieme incentivando lo sviluppo economico del Comune di Cetona. E’ questo l’obiettivo del…

Promuovere i prodotti tipici dell’agricoltura e dell’enogastronomia del territorio, tutelando la storia popolare e di tradizioni e insieme incentivando lo sviluppo economico del Comune di Cetona. E’ questo l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato venerdì 5 aprile, dal sindaco di Cetona Fabio Di Meo e dai rappresentanti delle principali associazioni locali.

Oltre al sindaco, a sottoscrivere il documento sono stati: Francesco Aggravi, presidente della Pro Loco, associazione organizzatrice della “Festa dell’Olio extravergine d’oliva” che si svolge ogni anno a Cetona in dicembre; Silvano Socciarello, vicepresidente dell’associazione Corsa delle Brocche, che promuove in maggio la “Sagra dei Pastrignocchi e del Cuculo” e Romina Rosati, presidente della Banda comunale Arturo Toscanini, organizzatrice della “Sagra del Bico” che si svolge nel mese di giugno a Piazze. Erano presenti inoltre gli Assessori all’associazionismo Chiara Fallerini e allo sviluppo economico Mario Baccelli e la presidente del Centro commerciale naturale di Cetona Nives Saini.

Il sindaco Fabio Di Meo  ha sottolineato nel corso dell’incontro: “L’olio extravergine d’oliva  è uno dei fiori all’occhiello della produzione agricola di Cetona, ma anche piatti tipici come i pastrignocchi (simili ai pici), il cuculo (un biscotto associato al tempo della mietitura) o il bico (il tipico ciaccino) sono espressioni importanti della nostra tradizione e rappresentano sia un’occasione di collegamento culturale con le radici storiche del territorio, sia uno dei fattori fondamentali di un’offerta turistica che vede nel legame con il paesaggio e con le tradizioni i suoi elementi qualificanti ed attrattivi. Dal momento che negli ultimi anni, nel nostro Comune, grazie all’iniziativa delle associazioni, sono nate sagre e feste intorno a questi prodotti, che già rappresentano momenti importanti di socializzazione e aggregazione per residenti e turisti, abbiamo pensato che fosse utile stabilire un protocollo d’intesa che prevedesse una comune azione di valorizzazione di queste manifestazioni, nella prospettiva di renderle sempre più momenti anche di promozione dei prodotti stessi, in un contesto di sinergia tra associazioni e Amministrazione comunale”.

Il protocollo d’intesa prevede in particolare che il Comune di Cetona si impegni a collaborare fattivamente nella promozione degli eventi e rappresenti un costante punto di riferimento amministrativo affinché le varie iniziative si inseriscano in un comune contesto di valorizzazione, facendosi anche promotore di ulteriori iniziative che coinvolgano ad esempio il mondo della ristorazione e della ricettività affinché questi prodotti tipici rappresentino un valore aggiunto dell’offerta culinaria e turistica del territorio.

Francesco Aggravi, presidente della Pro Loco di Cetona ha, a nome anche delle altre associazioni, ringraziato l’Amministrazione comunale che ha proposto questa interessante iniziativa, sottolineando che “il protocollo d’intesa è un passo importante verso l’individuazione di sempre maggiori sinergie tra le associazioni stesse e le manifestazioni, per fare in modo che ognuno degli eventi sia un’occasione di promozione non del singolo prodotto ma dell’intero territorio di Cetona”.

Con la firma del protocollo le associazioni si sono impegnate infatti a intensificare i momenti di promozione, informazione e divulgazione, durante le manifestazioni, delle caratteristiche e della storia dei prodotti che sono protagonisti, nonché dei loro canali di produzione e commercializzazione, attraverso varie iniziative. Si impegnano inoltre ad adoperarsi affinché gli eventi si qualifichino sempre più, oltre che come importanti momenti di socializzazione ed aggregazione, anche come occasione di promozione delle tradizioni enogastronomiche locali e dunque come strumenti di sviluppo economico nel campo turistico ed agricolo

Nessun commento su Cetona, protocollo per promuovere i prodotti tipici dell’agricoltura

Type on the field below and hit Enter/Return to search