Dopo un lungo lavoro, fatto di ascolto, condivisione, incontri in video conferenza, iniziato a fine maggio, tra l’Amministrazione Comunale e le attività economiche del Paese, lo scorso 14 luglio è stato siglato l’atto costitutivo dell’Associazione “Wake up Sarteano” , nata per la promozione e la gestione del Centro Commerciale Naturale del Comune di Sarteano, con lo scopo di definire e gestire le politiche e le strategie di marketing commerciale e turistico del paese, in concertazione con l’ Amministrazione Comunale, i soggetti gestori dell’Ufficio Turistico e con la Strada del Vino Nobile e dei Sapori della Valdichiana Senese.

Siamo molto soddisfatti della volontà dei commercianti e delle partite iva di voler reagire alla crisi post-Covid mettendosi assieme in un Centro Commerciale Naturale – afferma il Sindaco di Sarteano, Francesco Landi – una scommessa che appoggiamo in pieno. Il CCN sarà un ulteriore strumento per calibrare politiche di rilancio e di sostegno delle attività economiche presenti sul territorio, con particolare attenzione alla rete degli esercizi di vicinato, alle attività di somministrazione e ricettività che si rivolgono agli ospiti del nostro territorio, seguendo le linee di sviluppo turistico del progetto Sarteano Living. Sui CCN vengono spesso dirottate risorse da parte degli enti sovraordinati che possono servire a finanziare misure di sostegno importanti. Anche Sarteano vuole cogliere queste occasioni.

Nell’attesa di arrivare alla organizzazione definitiva dell’Associazione, è stato nominato, in via momentanea, Presidente dell’Associazione il Sindaco Francesco Landi, Vicepresidente Marina Rocco del “Granaio di Gabriello” e segretario Ilenia Cioncoloni della “Pasticceria Angeli e Diavoli”.

L’amministrazione comunale si è subito dimostrata disponibile a sostenere il mondo del commercio in questa fase. Abbiamo raddoppiato con risorse comunali i fondi raccolti grazie alle donazioni fatte da sarteanesi e importanti di soggetti vicini alla nostra comunità, sul conto corrente previsto per la ripartenza post-Covid. Una parte delle risorse sarà dedicata ad alleviare le bollette dei rifiuti per quelle attività produttive rimaste chiuse durante la pandemia Covid, una parte per mettere appunto il progetto per ripartire. Abbiamo stilato un ricco calendario estivo, curato insieme all’Associazione Nuova Accademia degli Arrischianti, e abbiamo appoggiato e favorito la nascita di questa associazione, base per il CCN e punto di partenza per un lavoro di crescita, incremento e sviluppo delle attività locali – afferma l’Assessore alla cultura, associazionismo, intercultura e accoglienza turistica, Flavia Rossi”.

L’intero perimetro del Centro Commerciale Naturale di Sarteano coincide con il perimetro del centro abitato del nucleo principale del Comune di Sarteano, dove insiste la stragrande maggioranza delle attività economiche del Paese, commercianti, ristoranti, bar e attività ricettive. La volontà di tutti i partecipanti è stata quella di unire le forze all’interno di un progetto condiviso di organizzazione dell’offerta commerciale e turistica che confluisca in azioni e progetti di promozione. 

La campagna di adesione a tale Associazione – ricorda l’Assessore Rossi Flavia – spero continui con entusiasmo e impegno e rappresenti un punto di partenza importante per Sarteano, per il suo sviluppo e promozione turistico-economica”.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione
Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

I nostri sponsor

Archivi

Close
Close