Abbiamo intervistato i Dithyrambs a margine della loro esibizione nella 25° edizione del Live Rock Festival. La band che vanta il record di partecipazioni ad Acquaviva, ha scosso i giardini dell’ex-fierale con quel genere trasversale chiamato “abstract metal”: le incursioni trash metal s’inseriscono infatti sulle dilatazioni psych-rock per definire il carattere unico e originale dei Dythirambs.

Foto di Irene Trancossi

Ti piace quello che facciamo?
Supporta il giornalismo indipendente!

ISCRIVITI A LA-V CLUB!

Puoi anche sostenerci con una donazione:

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Tommaso Ghezzi

Nato a Sinalunga nel 1989. Dopo la maturità classica si è laureato in filologia e critica delle letterature all’Università di Siena. Oggi docente di italiano e storia, è stato speaker radiofonico presso l'emittente Radio Incontri InBlu. Da sempre suona e scrive canzoni, organizza eventi di matrice culturale, ha collaborato come attore in varie realtà teatrali tra Montepulciano, Sarteano e Chiusi.

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close