Altri 450mila euro alle 10 Province toscane per il trasporto e l’assistenza socio-educativa degli studenti disabili iscritti alle scuole secondarie di secondo grado. Lo prevede una delibera portata in Giunta della Regione Toscana dalla vicepresidente Stefania Saccardi e approvata nella seduta dello scorso 19 febbraio: delibera che fa salire le risorse (800mila euro) già assegnate alle Province nello scorso novembre per questo tipo di servizio. Si arriva dunque, per l’anno scolastico in corso, a un milione e 250mila euro ripartiti venendo incontro alle richieste avanzate dalle Province.

“La delibera – sottolinea Stefania Saccardi – riguarda circa 3.600 studenti e segue una precisa scelta politica del governo regionale che nel bilancio 2014 è riuscito a reperire risorse aggiuntive per quasi mezzo milione di euro”.

Ecco di seguito la ripartizione dei 450 mila euro aggiuntivi tra le Province (fra parentesi la cifra complessiva – comprendente anche i contributi già assegnati nel novembre scorso – nonchè il numero degli studenti coinvolti):

Arezzo 44.559 (118.219 – – – 340)
Firenze 100.264 (278.511 – – – 801)
Grosseto 24.659 (68.497 – – – 197)
Livorno 44. 061 (122.392 – – – 352 )
Lucca 47.190 (131.084 – – – 377)
Massa 24.784 (68.845 – – – 198)
Pisa 43.560 (121.001 – – – 348)
Pistoia 58.706 (163.073 – – – 469)
Prato 30.292 (84.144 – – – 242)
Siena 33.922 (94.228 – – – 271)

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close