SIENA – E’ stato rintracciato dalla Polizia grazie al sistema di geolocalizzazione internet per i cellulari il ladro che ieri, 4 giugno, ha rubato il telefono alla dipendente di un bar nel centro storico di Siena.
L’uomo, F.P le sue iniziali, 44 anni di origini abruzzesi ma residente ad Empoli, pluri pregiudicato per reati contro il patrimonio, è stato arrestato in flagranza di furto dagli agenti delle Volanti della Questura di Siena. I poliziotti sono intervenuti nella mattinata in via Pantaneto, dove era stato segnalato un furto. In particolare dai primi accertamenti della Polizia è emerso che la vittima, dipendente del bar, aveva appoggiato il cellulare sotto il banco, mentre stava lavorando e, approfittando della sua temporanea assenza per rifornirsi di merce nel magazzino, uno sconosciuto glielo aveva sottratto.

Un avventore, entrato subito dopo nell’esercizio, ha aiutato la ragazza scaricando sul proprio telefono l’applicazione che consente la ricerca dei cellulari di quel tipo e, contemporaneamente, ha chiamato il 113.
Appena ricevuta la segnalazione, mentre gli agenti della centrale operativa della Questura si mantenevano in contatto telefonico con lui per non perdere la posizione localizzata dell’oggetto rubato, i colleghi della Volante lo hanno fatto salire a bordo dell’auto di servizio e, insieme, coordinandosi con la Sala Operativa, si sono portati nei pressi della stazione ferroviaria, seguendo i segnali della localizzazione, dove il ladro era riuscito ad arrivare con il chiaro intento di ripartire alla volta di Empoli con il primo treno utile.

Lì attivando la suoneria ad alto volume, hanno fatto squillare il cellulare nelle tasche di chi si trovava, imbarazzato, nei pressi dei binari, tentando di nasconderlo nei pantaloni. Vistosi ormai braccato l’uomo ha ammesso di essere stato lui l’autore del furto. Subito è stato accompagnato in Questura dove, alla fine degli accertamenti del caso, in seguito ai quali è risultato peraltro sottoposto anche alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, è stato arrestato per furto aggravato.

Nel pomeriggio, a seguito dell’udienza di convalida dell’arresto tenutasi al Tribunale di Siena, è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di residenza, mentre la prossima udienza è stata fissata per il 20 giugno.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione
Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

I nostri sponsor

Archivi

Close
Close