Sono terminati i lavori nella sp 146 che collega Chiusi verso l’autostrada e verso Chianciano. La provinciale era stata chiusura in un senso di marcia a causa di una frana in seguito alla violenta alluvione del 2012 e la viabilità era regolata da semafori provvisori che alternavano il passaggio delle auto sull’unica corsia agibile.

Il termine dei lavori alla prima frana permette alla Città di Chiusi e più in generale a tutto il territorio di riappropriarsi di un tratto di strada fondamentale nella logistica geografica del sud della provincia di Siena essendo la 146 l’arteria fondamentale della Valdichiana per i collegamenti con l’autostrada e con l’ospedale di Nottola.

“Finalmente la circolazione è tornata regolare – ha dichiarato il primo cittadino di Chiusi Stefano Scaramelli – La sfida adesso e sistemare la seconda frana sulla 146 che probabilmente è ancora più pericolosa della prima in special modo con l’arrivo del freddo e la possibilità di ghiaccio sulla strada. Per questo ringrazio la nuova Provincia di Siena e l’impresa che ha eseguito i lavori”.

La parte “sanata” della strada provinciale 146 ha riguardato oltre 10 metri di dislivello che hanno reso necessario il prelievo di terra anche dall’altra parte della carreggiata dove era stato collocato il cantiere.  Ad oggi i lavori hanno permesso di ripristinare la corretta viabilità anche senza alcune rifiniture che saranno completate nei prossimi mesi.

Per quanto riguarda la seconda frana invece, quella che insiste nelle curve così definite “del boia”, la situazione è ancora inalterata così com’era dopo il cedimento della carreggiata.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Valdichiana Shop

Archivi

Close
Close