Al via gli ultimi lavori propedeutici alla nuova viabilità di Sarteano, che partirà tra fine luglio e inizio agosto. Circa tre giorni di lavoro, da mercoledì 21 luglio, saranno necessari per rifare gli asfalti della strada che dall’ex ospedale di Sarteano arriva in Piazza Bargagli, per poi proseguire in viale Amiata fino alla nuova rotatoria. Durante i lavori il traffico che proviene da Chiusi/Cetona potrà continuare a transitare come adesso, facendo ovviamente attenzione al cantiere. Le auto che invece provengono da Chianciano Terme dovranno svoltare in Via del Turismo, verso la Farmacia, per poi proseguire verso Viale del Saracino che, finalmente, verrà inaugurato. La settimana successiva, da lunedì 26 luglio, per tre/quattro giorni, verrà realizzata tutta la segnaletica verticale e orizzontale fino alla resinatura della pista ciclabile che collegherà tutti i principali attrattori di Sarteano: piazza e centro storico, poste, banche e polo commerciale di Via di Fuori, campeggio, Pian di Mengole e Scuole. Successivamente la pista ciclabile arriverà fino all’area della Tomba della Quadriga, alle Piscine e al Palazzetto, in Viale Amiata.

Dopo anni di confronto pubblico, reperimento risorse, progettazioni e di lavori, la nuova viabilità prenderà vita con la rimozione del semaforo “provvisorio” di piazza e l’istituzione del senso unico accompagnata da nuovi parcheggi, nuovi marciapiedi e dalla nuova pista ciclabile – commenta il Sindaco di Sarteano Francesco Landi – gli obiettivi, come noto, sono togliere il semaforo e le code in Piazza Bargagli, realizzare una viabilità più snella e più sicura, una piazza più vivibile in cui sarà più facile organizzare eventi a partire – non appena si potrà – dalla Giostra del Saracino, più parcheggi, nuovi marciapiedi e un primo anello di pista ciclabile in pieno centro”.

L’attivazione della nuova viabilità a Sarteano è possibile grazie alla conclusione dei lavori dello “stradone” di viale del Saracino in Pian di Mengole, a quelli alla nuova rotatoria che regola e rende più sicuro il traffico veicolare e pedonale tra Viale Amiata, Viale del Saracino e Via Firenze e che collega la Piazza alle scuole e al Palazzetto.

“Sappiamo che cambiare la viabilità di un paese significa cambiare le abitudini di una comunità e che quindi ci vorrà un po’ di tempo per metabolizzare le novità. Siamo tuttavia convinti che queste opere ci restituiranno una viabilità più sicura e più snella e una maggiore vivibilità della Piazza centrale e del Centro Storico per noi cittadini e per chi verrà a trovarci” – conclude il Sindaco Francesco Landi.

In questi giorni sono in distribuzione presso le attività economiche e sui canali istituzionali del Comune di Sarteano comunicazioni, con tanto di cartine planimetriche, che spiegano nel dettaglio la nuova viabilità.

Come funziona la nuova viabilità a Sarteano

La novità principale è costituita dall’istituzione del senso unico, in direzione di Chianciano Terme, da Piazza Bargagli, fino a Via del Turismo: per chi proviene da Chiusi/Cetona, lungo Viale Beato Alberto (che rimane a doppio senso di marcia), è stabilito il senso unico a partire da Piazza Bargagli, in direzione Chianciano Terme, fino all’incrocio con via del Turismo. Per chi proviene da Chianciano Terme, all’altezza dell’Ex Ospedale, è istituito l’obbligo di svolta a destra in Via del Turismo. Da lì si potrà entrare nei parcheggi a servizio del centro storico di Piazzale Ippocrate o Piazzale Primo Morgantini, oppure procedere per Via Campo dei Fiori e proseguire per Viale del Saracino o via degli Spartitoi. 

Il percorso ciclabile attorno a Piazza Bargagli: realizzata un chilometro e mezzo di pista ciclabile che interessa Via Firenze, Viale del Saracino, Viale Amiata, compresa la nuova rotonda, Piazza Bargagli, parte di Via di Fuori. Nuovi marciapiedi: realizzati oltre 600 metri di nuovi marciapiedi (Viale del Saracino e Viale Amiata), ulteriori 500 metri saranno realizzati in Via Siena e, a fine estate, via al rifacimento di altri 150 metri di marciapiedi esistenti di Via Campo dei Fiori e parte di Via del Turismo. Un nuovo giardino pubblico: in Via Campo dei Fiori, realizzato anche un nuovo giardino pubblico di fronte all’ingresso del Campeggio. Più parcheggi: dieci nuovi parcheggi con disco orario, gratuito, fino a 30 minuti, di fronte alle attività commerciali in Via di Fuori (di fronte all’Ex Ospedale).

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close