In vista dei lavori di adeguamento sismico della scuola primaria Don Lorenzo Milani, in Piazzale Gundelsheim verrà realizzato un Villaggio Scolastico temporaneo in grado di ospitare la quasi totalità degli studenti della scuola primaria, mentre due classi saranno ospitate temporaneamente alla scuola secondaria di primo grado. I lavori alla scuola primaria sono previsti per i primi giorni di dicembre, per un quadro economico di circa un milione di euro, dei quali 660mila provenienti dai fondi europei.

Dalla giornata di lunedì 16 novembre il piazzale è interdetto alle auto e quindi anche al parcheggio, causa inizio dei lavori di allestimento del cantiere per la realizzazione del Villaggio Scolastico. L’investimento sulla struttura provvisoria, dotata di bagni, riscaldamento e di tutti i confort per gli studenti – oltre alle misure delle aule che garantiscono i corretti spazi per gli alunni nel pieno rispetto delle normative anti-Covid – è stato possibile grazie ad un contributo della Regione Toscana di 150 mila euro.

Si tratta di un cantiere molto delicato, ma essenziale per aumentare la sicurezza dei nostri edifici scolastici – commenta il Sindaco Francesco Landi – abbiamo concertato a lungo il percorso che ci attende con il mondo della scuola, la dirigente scolastica, gli insegnanti e i genitori. Anche in un periodo così difficile per tutti, a causa dell’emergenza Covid, non rinunciamo a investire sulle nostre scuole, come abbiamo sempre fatto, spesso attirando investimenti esterni per non gravare sul bilancio del Comune”.

I posti auto che non saranno più disponibili in Piazzale Gundelsheim saranno ricavati, entro giovedì 19 novembre, lungo una carreggiata di Via Firenze che diventerà strada a senso unico, con direzione da Viale Amiata verso Viale Etruria, quindi verso Cetona/Piazzale della Libertà.

Nella carreggiata non destinata al traffico saranno ricavati sia i posti auto che lo spazio per una pista ciclabile, accanto al marciapiede, che sarà collegata, in futuro, alla tratta già realizzata nello Stradone del Saracino e a quella che arriverà in Piazza Bargagli e fino all’ex Ospedale, una volta tolto il semaforo che attualmente regolamenta la circolazione.

Il Villaggio in Piazzale Gundelsheim comporta una nuova viabilità nell’area di via Firenze, che diventa a senso unico anche per recuperare i parcheggi lungo una carreggiata – commenta l’Assessore alla viabilità Francesca Tosti – si tratta di un intervento che comunque anticipa quella che era un indirizzo già intrapreso per fare di Sarteano un paese turistico a misura di piste ciclabili e pedoni”.

Dopo aver inviato una lettera a tutti i residenti, nella giornata di domenica 15 novembre il Sindaco Francesco Landi, assieme alle Assessore Francesca Tosti (Viabilità) e Lucia Mancini (Istruzione), hanno incontrato gli abitanti di Via Firenze (in modo scaglionato, senza creare assembramenti e con i dovuti distanziamenti) e risposto alle loro domande, registrando un clima positivo riguardo alla decisione intrapresa.

L’Assessore all’Istruzione Lucia Mancini fa sapere, infine, che “Per famiglie e docenti l’accesso pedonale agli edifici scolastici da Via Firenze continuerà ad essere garantito, anche in presenza del cantiere, attraverso un passaggio nell’area verde adiacente a Piazzale Gundelsheim, che consentirà di raggiungere, come sempre, il cancellino di ingresso in tutta sicurezza. Mentre il servizio Piedibus proseguirà regolarmente le sue corse sia in andata che al ritorno”.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione
Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Valdichiana Shop

I nostri sponsor

Archivi

Close
Close