Ottobre è il mese ROSA, dedicato alla campagna internazionale per la prevenzione del tumore al seno. Per questo, per la celebrazione del Ventennale dell’Istituto Europeo di Oncologia (IEO), il gruppo Smartfood, da anni impegnato nella ricerca scientifica in ambito nutrizionale attraverso un approccio d’avanguardia che combina l’utilizzo delle nuove scienze (nutrigenetica e nutrigenomica), ha organizzato una ciclo di eventi, a cui parteciperò per capire come attraverso una modificazione dello stile di vita e soprattutto dell’alimentazione si possa prevenire e combattere il tumore al seno.

Il tumore al seno colpisce 1 DONNA SU 8 nell’arco della vita. Ed è stato visto che si è in grado di prevenire più di 1/3 dei tumori adattando delle semplici modificazioni nello stile di vita, per questo nasce il gruppo di ricerca SMARTFOOD.

image003MA COSA E’ SMARTFOOD? Il progetto SMARTFOOD nasce dalla consapevolezza che una sana alimentazione associata a uno stile di vita attivo è un valido strumento per la prevenzione, la gestione e il trattamento di molte malattie. In quest’ottica lo IEO condivide il messaggio del Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro che ha espresso una valutazione del grado di evidenza della relazione tra una serie di alimenti, l’obesità e l’attività fisica con i tumori più frequenti. Infatti un regime dietetico adeguato ed equilibrato non solo garantisce un apporto di nutrienti ottimale, in grado di soddisfare il fabbisogno dell’organismo, ma permette anche l’apporto di sostanze che svolgono un ruolo protettivo e/o preventivo nei confronti di determinate condizioni patologiche.

PROGRESSI DELLA CHIRURGIA E DEL TRATTAMENTO NUTRIZIONALE: 1° incontro
Il giorno 7 Ottobre 2014 nell’aula magna presso l’IEO, si è tenuto il primo incontro dei quattro del mese di ottobre, dove oltre che una presentazione delle attività del progetto SMARTFOOD e dei progressi della chirurgia senologica nel miglioramento della salute del paziente, sono stati presentati i 10 consigli per la salute delle donne, dalla nutrizionista del gruppo Smartfood Francesca Ghelfi.

SMARTFOOD: 10 CONSIGLI PER LA SALUTE DELLE DONNE.

image006Alcuni piccoli consigli : – quando guardi la Tv, alzati per fare due passi ogni volta che c’è la pubblicità; -se fai lunghe passeggiate approfittane per fare una passeggiata; – utilizza le scale al posto dell’ascensore;

image007Mantiene il tuo peso con un BMI (rapporto tra peso e altezza al quadrato) compreso tra 18,5 e 25 kg/m²

image009

Per mantenere in salute le ossa riduci il sale, e il consumo di alcol e evita il consumo di sigaretta. Mentre per mantenerle in salute oltre al consumo di latte e latticini, consumati per un massimo di 125 ml al giorno, aumentare il consumo di SESASAMO, SOIA, MANDORLE, RUCOLA, LEGUMI, CARCIOFI, FICHI SECCHI e BROCCOLI

Almeno 1/3 del piatto ogni giorno deve essere composto da frutta e verdura, cercando di aumentare il consumo image012di verdura a foglia verde sia cruda che cotta: SPINACI, CAVOLI, INDIVIA, ERBETTE, COSTE

image014

Per aumentare il consumo di acqua aiutati con: – frutta e verdure; – spremute e centrifugati; – zuppe e minestroni; – thè e tisane ( non zuccherate).

image016Studi dimostrano che il consumo di questo quantitativo di fibra è in grado di ridurre il rischio di tumore sia in pre che post menopausa.

image017Leggi attentamente la lista degli ingredienti: PIU’ E’ CORTA PIU’ L’ALIMENTO E’ MIGLIORE!!! Leggi attentamente le etichette nutrizionali: non fermarti al contenuto calorico ma CONTROLLA sempre la quantità di : – grassi; – grassi saturi; – sodio ( 1g di sodio = 2,5 g di sale); – zuccheri.

image020Per “alimenti ad elevato apporto calorico” non si intende la frutta secca che come dimostrano molti studi è utile per il controllo del peso corporeo.

image021

image024Alcuni semplici consigli: – panatura con semi di sesamo, semi di lino, pan grattato, erbe aromatiche per ridurre l’apporto di sale; – cotture al forno, in acqua per poco tempo (per evitare la perdita di sostanze indispensabile come vitamine e sali minerali) o al vapore; – preparazioni semplici: NO burro, strutto, margarine, panna, ecc…

Al prossimo appuntamento!!!

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Andreina Oliverio

Laureata in Dietistica presso l’Università degli Studi di Siena, Facoltà di Medicina e Chirurgia. Specializzata in alimentazione e sport frequentando il Corso di Perfezionamento in "Nutrizione nelle varie discipline sportive" presso Nutrimedifor nel 2014. Iscritta all’ Associazione Nazionale Dietisti (ANDID) dal 2014.
Le sue passioni sono il cibo, lo sport e la buona musica. Il suo motto: “Credo che ridere sia il modo migliore per perdere calorie.” (Audrey Hepburn 1929-1993).

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close