Fabrizio era una figura ben conosciuta in tutta la Valdichiana. La notizia della sua morte è stata un duro colpo per molti che l’avevano conosciuto e ricordavano con affetto la sua proverbiale allegria.
Nato a Sarteano e residente a Montepulciano, esercitava la professione di commercialista a Chianciano Terme. La sua scomparsa risale allo scorso 6 luglio 2019 ed è stato salutato per l’ultima volta da parenti e amici in una celebrazione funebre molto sentita e partecipata, tenutasi due giorni dopo.

Molti l’avevano conosciuto nell’ambito dell’associazionismo, mondo al quale Fabrizio aveva sempre dato un enorme contributo. Tra le associazioni di cui era membro c’erano, tra le altre, la Contrada di Poggiolo di Montepulciano e il Collettivo Piranha.

Il suo impegno sportivo si concretizzava in special modo nella squadra di calcetto dilettantistico Dinamo Kiana, formazione in forze dai primi anni novanta che tutt’ora svolge le sue attività a Torrita di Siena. In ricordo di Fabrizio, gli amici della squadra hanno deciso di organizzare un torneo di calcetto; un appuntamento speciale per onorare la memoria di un caro amico e sentire un po’ meno profondo il vuoto lasciato dalla sua scomparsa.

I giocatori della Dinamo Kiana, quasi al completo per l’occasione, si sono divisi in quattro squadre e si sono sfidati al circolo San Domenico di Torrita per rendere omaggio, in un clima di rispetto reso ancora più solenne dalla benedizione religiosa impartita prima dell’inizio del torneo, all’amico scomparso.

Negli sguardi scambiati in silenzio, tutta la nostalgia dei tanti momenti lieti trascorsi assieme; nel pensiero di questa iniziativa, l’affettuosa premura di tenere viva la memoria di Fabrizio, dedicandogli un pomeriggio che sarebbe piaciuto tanto anche a lui.

Il desiderio degli organizzatori è quello di rendere il torneo un appuntamento fisso negli anni e quello di istituire una raccolta fondi, che verrà definita in accordo con la famiglia di Fabrizio. Certo è che, come recita la targa ricordo preparata per il torneo, Fabrizio resterà per sempre nei cuori dei suoi amici.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Anita Goti
Anita Goti

Classe '94. Liceo classico, una laurea triennale in Comunicazione, lingue e culture e una magistrale in Comunicazione pubblica e giornalismo all'Università di Siena. Scrive, perché le parole sono le uniche cose che le piace mettere in ordine.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

I nostri sponsor

Archivi

Close
Close