Dopo l’allarme lanciato dai Sindaci dell’Unione dei Comuni della Valdichiana senese, la giunta della Regione Toscana ha deliberato dei nuovi indirizzi per il funzionamento del sistema di emergenza urgenza regionale, in considerazione del periodo estivo e dell’emergenza sanitaria tuttora in corso.

Inizia così un percorso di condivisione sul futuro dell’Emergenza Urgenza del 118 in Valdichiana Senese e Amiata, pur garantendo la piena funzionalità del servizio. La delibera della Giunta Regionale Toscana (numero 657 da precise indicazioni alle Aziende Sanitarie Locali su come organizzare i servizi di Pronto Soccorso e 118 nel periodo estivo. La delibera sottolinea che debbano essere prese misure imminenti dalle Aziende Sanitarie per far fronte alla carenza strutturale di medici di Emergenza Urgenza 118 a livello nazionale; mancanza, questa, che non risparmia la regione Toscana, nonostante l’attivazione da tempo di percorsi di assunzione o reperimento di tali profili professionali.

Rispetto al 118 la delibera pone due indirizziuno a medio termine e uno nell’immediato. La volontà della Regione Toscana è infatti quella di avviare, in tempi brevi, un processo di rivalutazione complessiva del servizio, a partire da un confronto con i Sindaci dei territori, insieme a tutti gli altri soggetti interessati (volontariato, sindacati, Ordini dei medici e degli infermieri). Nel frattempo, nell’immediatol’indirizzo alla Azienda USL Toscana è quello di far fronte alle difficoltà di organico “privilegiando le azioni di rinforzo a quelle di rimodulazione del servizio”.

Gli indirizzi dati dalla Regione Toscana con la delibera, e recepiti dall’Azienda USL Toscana, si tradurranno, quindi, sul territorio della Valdichiana Senese e dell’Amiata, in una piena funzionalità, garantita dall’Azienda USL Toscana Sud Est, a partire da subito con il servizio come è strutturato adesso, con la conferma della postazione infermierizzata del presidio PET di Sinalunga ed anche di quelle medicalizzate di Sarteano, Abbadia San Salvatore e dell’Ospedale di Nottola che ricorreranno, in caso di necessità irrimandabile, alla figura dell’infermiere.

La delibera – commentano i Sindaci dell’area, con in testa il Presidente della Società della Salute e Sindaco di Montepulciano, Michele Angiolini – è una prima importante e immediata risposta della Regione Toscana alle esigenze poste da noi Sindaci a tutela delle lecite istanze dei cittadini che rappresentiamo su un tema che è di cruciale importanza. Apprezziamo sia lo sforzo della Regione Toscana che quello dell’Azienda USL Toscana per averci dato, per l’estate 2021, la garanzia di un servizio efficace e professionale, come lo è sempre stato, anche in questo particolare momento di carenza di personale organico. Risposta chiara è stata data anche alla richiesta di un nostro continuo coinvolgimento anche, nel non più rimandabile, processo riorganizzativo del 118, che si profila a medio termine. Abbiamo, inoltre, ricevuto la disponibilità dell’Assessore al diritto alla salute e sanità della Regione Toscana, Simone Bezzini, e del Direttore Generale dell’Azienda USL Toscana Sud Est, Antonio D’Urso, ad un confronto per la prossima settimana in modo da avviare al più presto un percorso di condivisione e ragionevolezza, convinti che sia l’unico modo per affrontare le criticità e, insieme, risolverle”.

L’attenzione sul tema, da parte nostra, continuerà comunque ad essere massima – proseguono i Sindaci – con la ferma volontà di non cedere a processi che depotenzino in alcun modo il servizio dell’Emergenza Urgenza 118. Il ringraziamento più grande va, infine, a chi è sul campo: medici, infermieri e mondo del volontariato, che ogni giorno, nonostante le carenze, garantiscono alle nostre comunità un servizio di primaria importanza che ha elevato il territorio senese a modello di riferimento. E che tale dovrà restare”.  

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close