Agriturist Siena sarà presente ad Asti dal 25 al 27 marzo all’undicesimo forum nazionale, la comunicazione sarà il filo conduttore di questa edizione.

Individuare idee, progetti e spunti per lo sviluppo del settore agrituristico, puntando soprattutto alla comunicazione. Anche Agriturist Siena (Confagricoltura) sarà presente all’undicesimo forum nazionale di Agriturist sul tema “Condividi l’accoglienza: l’agriturismo tra cultura, cibo e paesaggio nell’era del web”, ad Asti dal 25 al 27 marzo.

Il settore agrituristico toscano si sta muovendo in massa per non mancare ad un appuntamento in cui presenterà alcuni dei progetti che riguardano il proprio sviluppo. Primo tra tutti il nuovo sito web senese che dovrà essere punto di riferimento per gli operatori del settore.

Decine saranno le imprese agrituristiche senesi presenti a questa edizione del Forum, dove si parlerà di condivisione, aspetto della vita profondamente mutato anche grazie ai nuovi strumenti di comunicazione. L’undicesimo Forum di Agriturist sarà denso di incontri e dibattiti con esperti del settore, dell’economia, della cultura e del mondo dell’informazione .

Saranno esplorati i nuovi canali di comunicazione, web e social network in testa, nuovi progetti di servizi ai soci e iniziative di collegamento tra ambiente e paesaggio, veri valori aggiunti di un settore sempre più strategico, insieme a quello agricolo e agroalimentare, per l’economia nazionale.

La giornata di chiusura vedrà, nella sessione aperta al pubblico e alla partecipazione delle istituzioni, un momento di approfondimento dedicato alle tematiche giovanili e al ricambio generazionale.

Agriturist, la prima Associazione agrituristica italiana, fa parte di Confagricoltura e riunisce le strutture agrituristiche del Paese.

Anche quest’anno organizza il suo Forum per lo sviluppo non soltanto dell’Associazione, ma di tutto il settore agrituristico nazionale, chiamato a sfide sempre più ambiziose come, fra l’altro, l’Expo 2015.

Il Forum, organizzato da Agriturist Nazionale con la collaborazione di Agriturist Piemonte, Confagricoltura Asti e Confagricoltura Alessandria, vedrà l’inaugurazione dei lavori presso la Sede del polo Universitario Uniastiss, mentre le successive sessioni si svolgeranno presso il prestigioso agriturismo Tenuta Monte Magno.

«La presenza delle aziende agrituristiche del senese – spiega Daniela Maccaferri – Presidente di Agriturist Siena – sarà massiccia ad Asti, a dimostrazione di quanto sia vivo l’interesse da parte degli operatori locali ad aggiornarsi sulle novità in fatto di formazione. Si tratta di un forum a 360° sul turismo in campagna che si pone ormai come uno dei settori trainanti dell’economia italiana».

«Nonostante la crisi continui a “picchiare duro” – aggiunge Fabiola Materozzi, responsabile senese di Agriturist – e le vacanze in campagna ne risentono, gli operatori si rimboccano le maniche e fanno di tutto per essere presenti a questo tipo di manifestazioni che fanno il punto sui nuovi strumenti di promozione e comunicazione del settore agrituristico».

Per informazioni e iscrizioni rivolgersi a Fabiola Materozzi di Agriturist sezione provinciale di Siena presso l’Unione Provinciale Agricoltori di Siena, via Massetana Romana 50 A- 53100 Siena. Telefono 0577533202, email: info@agrituristsiena.com.

Agriturist è l’Associazione Nazionale per l’Agriturismo, l’Ambiente e il Territorio, prima associazione agrituristica in Italia, costituita dalla Confagricoltura nel 1965, per promuovere e tutelare l’agriturismo, i prodotti nazionali dell’enogastronomia regionale, l’ambiente (ha ottenuto per questo, nel 1987, il riconoscimento ministeriale di Associazione ambientalista), il paesaggio, la cultura rurale.

Attualmente Agriturist associa migliaia di aziende agricole (soci “ordinari”) che svolgono o intendono svolgere attività agrituristica, assistendole sotto il profilo normativo, organizzativo e promozionale. Un sistema informativo “on-line” diffonde in tempo reale notizie ed aggiornamenti sui principali aspetti della gestione agrituristica. L’Agriturist associa anche 12.000 appassionati di agriturismo.

Print Friendly, PDF & Email