A Torrita di Siena cresce il turismo, settore strategico per il futuro del territorio. Per favorire ancora di più la crescita di questo settore, hanno preso il via nuove iniziative, una fra tutte l’inaugurazione della nuova sede della Proloco in pieno centro storico. La nuova verrà inaugurata a fine gennaio e nei nuovi spazi tornerà ad esserci una rivendita di valori bollati:

“Saranno locali più grandi – commenta il sindaco di Torrita di Siena, Giacomo Grazi – nei quali si potranno anche organizzare iniziative di vario tipo e fare degustazione di prodotti tipici”.

Nei locali che attualmente ospitano la stessa Pro Loco in via Ottavio Maestri, invece troverà sede la Biblioteca per ragazzi.

A novembre, aderendo al progetto nazionale, si è costituito il Centro Territoriale Acli. L’obiettivo è quello di poter far conoscere e promuovere i tesori nascosti sia artistici, culturali, clericali che enogastronomici del luogo. L’associazione, che è composta da volontari opportunamente formati come guide, vede alla carica di presidente Manuele De Bellis. Il gruppo appena costituito si è messo già a lavoro ed ha ospitato un gruppo di turisti provenienti da Bologna, i quali hanno potuto ammirare il centro storico, le sedi delle contrade, le chiese e gli affreschi.

“Siamo molto soddisfatti di questa nuova opportunità – dice il sindaco Grazi – stiamo parlando di qualcosa che a mia memoria non era mai successa a Torrita di Siena. Il compito dell’associazione sarà quello di intercettare i flussi turistici mettendo in risalto tutto quello che il nostro paese ha da offrire. Il Centro Territoriale Acli non va a sovrapporsi all’ufficio turistico o alla Pro Loco, ma è un qualcosa in più, è un’associazione che potrà portare risultati positivi per il nostro territorio”.

Print Friendly, PDF & Email