Siena aderisce al nuovo Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia, impegnandosi a ridurre le emissioni e a porre in atto azioni di mitigazione ai cambiamenti climatici. La decisione è stata assunta durante l’ultimo Consiglio Comunale, che si è espresso in modo favorevole alla proposta della maggioranza. L’attuale Amministrazione, alla guida della Città di Siena, ha ritenuto strategico portare avanti l’adesione al nuovo Patto dei Sindaci, che dal 2015 oltre a prevedere la riduzione delle emissioni ha introdotto la valutazione e la mitigazione dei cambiamenti climatici, in quanto ritiene che il Comune possa svolgere un ruolo di primo piano su tali problematiche.

Tra gli impegni assunti dall’Amministrazione vi è la riduzione entro il 2030 di almeno il 40% delle emissioni, raggiungendo la neutralità climatica entro il 2050, sviluppare e attuare un piano d’azione per raggiungere gli obiettivi, presentare un resoconto sul medesimo ogni due anni. L’iniziativa coinvolgerà tutta la Città -amministrazione, cittadini, Università e imprese di qualsiasi settore- per l’attuazione di questa visione.

Il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAESC), che nei prossimi mesi dovrà essere messo a punto seguendo le linee guida JRC dettate dall’UE, sarà costituito da un inventario di base delle emissioni, da una valutazione di vulnerabilità e rischi climatici, dalla pianificazione e programmazione di un insieme di azioni necessarie per raggiungere gli obiettivi che l’impegno richiede. Il piano sarà uno strumento, di cui si doterà il Comune di Siena, di pianificazione, programmazione ed attuazione che dovrà essere approvato dal Consiglio Comunale.

Il gruppo di lavoro, che verrà costituito costituito per il PAESC, si porrà come soggetto per interloquire anche con le realtà del territorio che già da tempo hanno lavorato sulle tematiche delle emissioni nel territorio della provincia di Siena, auspicando che con questa iniziativa si possa dare un nuovo e positivo impulso anche all’Alleanza Carbon Neutrality, di cui il Comune di Siena è socio fondatore.

I dati sulle emissioni del comune di Siena serviranno per comprendere la condizione della Città e per analizzare le serie storiche, così da comprendere l’evoluzione delle politiche ambientali negli anni. Il lavoro che si prospetta nei prossimi mesi vedrà l’Amministrazione Comunale impegnata con attività di partecipazione, concertazione e condivisione, interna ed esterna all’Ente. Tra i vantaggi dell’adesione, al Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia, la possibilità di attivare linee di finanziamento per l’Ente e per i privati.

Ti piace quello che facciamo?
Supporta il giornalismo indipendente!

ISCRIVITI A LA-V CLUB!

Puoi anche sostenerci con una donazione:

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close