Nella tarda serata di giovedì 20 marzo, sono giunti, ospiti nella nostra provincia, quaranta cittadini siriani accolti dopo gli sbarchi degli ultimi giorni. La prima accoglienza temporanea è stata organizzata presso una struttura alberghiera in Chianciano. Dopo gli adempimenti predisposti dalla Questura e uno screening sanitario a cura dell’A.S.L. (Azienda Sanitaria Locale), troveranno accoglienza presso centri gestiti da associazioni di volontariato.

Si tratta di nuclei familiari con diffusa presenza di minori, ma anche con anziani: numerosi bambini, il più piccolo con meno di un anno, e due ottuagenarie.

Il piano di assegnazione è stato predisposto, in via d’urgenza, dal Ministero dell’Interno a seguito della grave situazione venutasi a creare per l’intensificarsi degli sbarchi sulle nostre coste e al conseguente numero di stranieri non più in grado di essere ospitati nei centri governativi e in quelli garantiti dal Sistema SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati), oramai saturi.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close