Makecampus, l’Accademia di Alta Formazione di Moda e Design, arriva a Cetona. Il progetto della Fondazione Antonio Lombardi Onlus è interamente finanziato da Magister Group ed è nato per trasmettere alle nuove generazioni le competenze progettuali e produttive della tradizione italiana del “Made in Italy”, con la finalità di fornire ai nuovi giovani talenti la possibilità di diventare ambasciatori dell’arte italiana della moda e del design.

L’obiettivo dell’Accademia è quello di formare figure professionali con competenze sia creative che manageriali, capaci di accompagnare il prodotto “moda” in tutta la filiera del progetto. Per l’Anno Accademico 2022-2023, hanno ottenuto le borse di studio del valore di 20.000 euro ciascuna 12 giovani talenti italiani. Inizieranno la loro esperienza dal 3 ottobre, nel borgo di Cetona, per 9 mesi 5 giorni alla settimana e nei 6 mesi successivi frequenteranno uno stage formativo presso aziende del settore.

Il corpo docente dell’Accademia è formato da professori provenienti da prestigiose università e accademie italiane e internazionali, come Università Bocconi di Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore, La Sapienza, 24 Ore Business School e da manager e professionisti con esperienze significative nel mondo della moda presso aziende quali Ferragamo, Moschino, Cavalli, Valentino, Champion, Woolrich. I docenti di Makecampus lavorano nei rami del fashion marketingmanagementbranding, comunicazione, art directiontrend forecastingtextile development, modellistica e design di abbigliamento.

Il piano di studi di Makecampus è incentrato su una parte teorica frontale, che si svolgerà all’interno degli spazi del Comune di Cetona (Via Roma, 41), e una parte di laboratori creativi, che si svolgerà nella piazza principale del Comune (Piazza Giuseppe Garibaldi). L’idea è quella di una “Accademia diffusa”: i ragazzi e le ragazze selezionate saranno, infatti, ospitati in appartamenti messi a disposizione della Fondazione Antonio Lombardi Onlus e dislocati nel centro storico del comune di Cetona. Una ospitality diffusa, con l’idea del ripopolamento del borgo toscano, dove la scuola intende anche costruire un “orto a chilometro zero”, per dare ai giovani anche questa opportunità.

La Fondazione Antonio Lombardi Onlus ha scelto, in sinergia con l’Amministrazione comunale e la collaborazione della Fondazione Lionello Balestrieri di Cetona, di svolgere la sua attività formativa mettendo al centro il borgo toscano con l’idea di farlo diventare un centro importante dell’Italia centrale del mondo della moda e del design, sia per offrire ai giovani talenti, provenienti da tutta Italia, un contesto “slow” di formazione ed operatività, sia per valorizzare le diverse aziende dislocate in quest’area e, allo stesso tempo, per creare presupposti di uno sviluppo all’avanguardia per tutto l’indotto in questi due ambiti.  

Cetona è uno dei borghi toscani che sta recuperando la storica tradizione della filiera del tessile e della moda sartoriale artigianale e questa accademia di alta formazione rappresenta il volano per anche per futuro socioeconomico e culturale.

Ti piace quello che facciamo?
Supporta il giornalismo indipendente!

ISCRIVITI A LA-V CLUB!

Puoi anche sostenerci con una donazione:

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close