Scatole delle Befana” è un progetto di solidarietà organizzato dal gruppo Scout Montepulciano 1 e dalla Caritas Diocesana, con l’obiettivo di donare un momento di gioia ai più indigenti. All’iniziativa, già promossa da diverse associazioni in tutta Italia, può partecipare chiunque voglia donare una serie di piccoli oggetti e del cibo ai più bisognosi.

Il gruppo Scout Montepulciano 1 spiega che è sufficiente prendere una semplice scatola e metterci dentro:

  • Una cosa calda (guanti, sciarpa, cappellino, maglione, coperta o simili);
  • Una cosa “golosa”
  • Un passatempo (libro, rivista, sudoku, matite o simili);
  • Un prodotto per l’igiene personale o di bellezza (crema, bagno schiuma, profumo o cose simili);
  • Un biglietto scritto con parole gentili.

La scatola dovrà essere incartata, decorata e infine dovrà essere indicata la tipologia del destinatario: uomo, donna, bambino o bambina (meglio se con una indicazione specifica di età).

La “cosa calda” e il “passatempo” possono essere usati, ma in buono stato e puliti, mentre la “cosa golosa” deve essere cibo non deperibile e nuovo, così come il prodotto per l’igiene personale.

I punti di raccolta delle Scatole della Befana sono attivi per il periodo delle festività natalizie al Convento di Sant’Agnese (Montepulciano) e al Centro Civico di Sant’Albino. Verranno poi distribuiti dal gruppo scout per l’Epifania.

Il biglietto scritto“, precisa il gruppo scout, “coronerà il gesto di solidarietà e sarà molto importante per scaldare il cuore di chi riceverà il tuo dono“.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Francesco Bellacci
Francesco Bellacci

"Scrivo, imparo, viaggio, osservo, ascolto, imparo"

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

I nostri sponsor

Archivi

Close
Close