Continua la protesta nei confronti della chiusura del Tribunale di Montepulciano. Dopo il pronunciamento della Corte Costituzionale sulle questioni sollevate da alcuni tribunali d’Italia sulla riforma varata dal Governo Monti, è avvenuta la chiusura, forse definitiva.

Lo scorso 3 luglio la Corte Costituzionale ha giudicato ammissibile la riforma geografica giudiziaria del Governo Monti. Tale riforma prevede la soppressione, tra gli altri, del Tribunale di Montepulciano e il trasferimento delle sue attività giudiziarie al Tribunale di Siena, a partire da venerdì 13 settembre.

Dopo il volantinaggio di protesta contro il ministro Cancellieri organizzato dall’Ordine degli Avvocati presso la festa dell’UDC di Chianciano, avvenuto lo scorso sabato mattina, martedì 17 settembre si terrà un’iniziativa pubblica alla sala polivalente ex-macelli di Montepulciano, alle ore 21:00.

Questa la comunicazione relativa all’avento:

“C’era un Tribunale…e adesso?”
Iniziativa contro la chiusura del Tribunale di Montepulciano

  1. enorme aumento delle spese
  2. minore efficienza della macchina giudiziaria
  3. gravi disagi per tutti
  4. impoverimento del territorio
  5. istituzioni sempre più distanti dai cittadini

Interverranno:

  • Andrea Rossi, Sindaco di Montepulciano
  • avv. Paolo Tiezzi, Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Montepulciano

Sono invitati a partecipare:

  • I Parlamentari del territorio
  • Il Consigliere Regionale del territorio
  • Sindaci e Consigli Comunali del comprensorio
  • Associazioni e organi professionali e di categoria
  • Sindacati e Partiti politici
  • Mezzi di informazione
  • Tutta la cittadinanza
Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close