A Chianciano Terme, un PalaMontepaschi gremito ha fatto da cornice alla cerimonia di apertura delle finali nazionali dei Campionati Studenteschi di Volley 2014 che si svolgeranno tra Chianciano Terme e Valdichiana dal 27 al 30 maggio.

Prima di giungere nel teatro della cittadina toscana, il corteo formato dalle rappresentative, accompagnato dalle note della “Banda Bonaventura Somma di Chianciano”, si è radunato nella centralissima Piazza Italia, che in questi giorni diventerà “la Piazzetta del volley”.

Testimonial della manifestazione, organizzata dal MIUR con il supporto di FIPAV e CONI, il plurimedagliato Fefè De Giorgi che ha così salutato i 773 atleti che saranno protagonisti sui campi:

“godetevi questi giorni che trascorretete insieme. Sul discorso di vincere o perdere, considerate che quella famosa nazionale, detta generazione dei fenomeni, ha vinto tutto per quasi più di 10 anni tranne che una competizione, le Olimpiadi, eppure è stata nominata nazionale del secolo. Ha saputo vincere e ha saputo perdere. Posso dirvi che quella nazionale ha vinto così tanto, perchè aveva una mentalità vincente ed ha continuato a vincere pur perdendo delle cose importanti perchè ha sempre ragionato in un modo preciso, dare sempre il meglio di se stessi e cercare di superare i propri limiti, i propri difetti, migliorarsi. Questa è stata la mentalità vincente di quella nazionale, e con questo vi lascio, godetevi questi giorni. Nell’anno dei mondiali di volley in Italia, questo sarà il vostro mondiale”.

A fare gli onori di casa il sindaco di Chianciano Terme Andrea Marchetti che ha dato il benvenuto ai giovani presenti in platea, dichiarando ufficialmente aperta la fase nazionale dei campionati sportivi studenteschi di volley.
Tra le note dell’inno di Mameli, suonato dalla Young Band di Chianciano, e le simpatiche gag di Tore l’orsetto schiacciatore (mascotte dell’evento), un gruppo di atleti delle società locali, ha accompagnato con palleggi e bagher, l’accensione della fiamma dando inizio alle finali nazionali “sono emozionato – le parole del primo cittadino di Chianciano Terme – perchè tutta questa gente giovane mi commuove. In questi giorni si parla di sport, di pallavolo e di giovani che sono il futuro di questo paese”. Al primo cittadino di Chianciano, è toccato dichiarare ufficialmente aperte le finali dei campionati studenteschi di volley 2014.

“Il futuro è nelle vostre mani – l’intervento del delegano del Coni Siena Roberto Montermini – voi dovete essere coloro che daranno un’ulteriore svolta alla nostra nazione. siate prima di tutto atleti e per i dirigenti cercate di portar su bene queste nuove leve”.

Un clima festoso ha caratterizzato la prima giornata dei campionati studenteschi, che da oggi si sposteranno sui campi di gara

“I campionati stuenteschi sono una competizione sportiva – le parole di Elio Sità, presidente del CR Fipav Toscana – con un sano agonismo. Tutti vogliono arrivare alla vittoria, il clima di vera fratellanza e di vera comunione tra tutte le regioni qui presenti deve essere il messaggio più importante che possiamo dare ad una manifestazione del genere”. In rappresentanza del MIUR, il coordinatore regionale Mauro Guasti: “La cosa che alla scuola preme tantissimo è che la vostra presenza ha un significato importante, se dimostrerete in questi giorni di aver imparato a perdere una gara agonistica, dando il massimo durante la partita, digerendo la sconfitta e congratulandovi con gli avversari. Vogliamo vedere allo stesso tempo che avete imparato a vincere, gioendo con i vostri compagni e allo stesso tempo abbracciando i vostri avversari”.

Durante la riunione tecnica, in serata, sono stati effettuati i sorteggi per i gironi c 12 campi di gioco. Le finalissime sono previste per giovedì 29 (cadetti) a Montepulciano e venerdì 30 (allievi) a Chiusi.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close