Questa settimana torniamo a parlare di video-game e lo facciamo con uno dei titoli più attesi della saga più seguita degli ultimi anni: Assassin’s Creed 4: Black Flag. Siamo arrivati dunque al sesto capitolo della fortunata serie dedicata al mondo degli Assassini ed alla loro lotta contro i Templari, che nel corso degli anni ci ha fatto conoscere protagonisti carismatici e connessi tra di loro da un unico filo logico.

Ci troviamo quindi in questa nuova avventura a prendere le parti di Edward Kenway, padre di Haytham Kenway e nonno di Connor Davenport Kenway, protagonisti del precedente episodio, durante l’età d’oro della pirateria.

Anno 1715: i pirati dominano i Caraibi e qui hanno fondato una repubblica senza leggi dove regnano la corruzione, l’avidità e la crudeltà. Tra questi fuorilegge c’è anche un giovane e impavido capitano di nome Edward Kenway. Lottando per la gloria si è guadagnato il rispetto di leggende viventi del calibro di Barbanera, ma si è anche trovato coinvolto nella secolare lotta fra Assassini e Templari, una guerra che minaccia di distruggere tutto ciò che i pirati hanno costruito.

Saranno così presenti in questo capitolo, come già successo nei precedenti, personaggi realmente esistiti legati al contesto storico in cui si sviluppa l storia, e quindi troveremo pirati del calibro di BarbaneraCalico Jack Benjamin Hornigold. Sarà presente anche il noto corsaro e cacciatore di pirati Woodes Rogers, il quale ricoprì anche il ruolo di Governatore delle Bahamas. Come in ogni titolo della saga potremo inoltre controllare un personaggio esterno alle vicende storiche, facente parte di un presente alternativo. In questo episodio controlleremo un dipendente Abstergo, che non dovrà affrontare missioni d’azione, ma avrà il solo compito di  hackerare e interagire con le altre persone nella struttura con un unica visuale. Infatti nel presente potremo giocare solo in prima persona.

Fin qui per chi conoscesse la saga, sembra di non aggiungere nulla di nuovo a ciò che è stato visto finora negli anni di vita di Assassin’s Creed, ma Ubisoft ha cercato di rendere questo nuovo Black Flag un gioco più completo e ritmato rispetto ai precedenti episodi. Infatti sin dall’inizio, l’avventura non conosce tempi morti e non lascia letteralmente respirare, catapultando il giocatore nell’azione sin dai primissimi istanti di gioco, in cui potremo conoscere meglio Edward Kenway, il nuovo protagonista, inizialmente ignaro della secolare rivalità tra Templari ed Assassini. Questa lotta, in Assassin’s Creed 4, ci porterà alla ricerca dell’Osservatorio, un luogo dal quale controllare l’umanità, e rimodellerà in parte il carattere di Edward, avvicinandolo agli ideali dell’eroe moderno in maniera graduale e convincente, senza mai scadere nella banalità o nei facili moralismi, facendogli così abbandonare i primi tratti spavaldi di un indole che ricorda, per gli affezionati della serie, il personaggio di Ezio Auditore. Osserveremo inoltre l’evolversi dell’intreccio stesso, forte di una sceneggiatura equilibrata e sempre capace di stuzzicare le corde giuste, che coinvolgerà il giocatore evitando di appesantirlo emotivamente.

Il gameplay di Assassin’s Creed 4 è molto più avvincente di ciò che abbiamo visto finora, infatti oltre alla normali missioni affiancate da una lunga ed incessante esplorazione in free-roaming del mondo che circonda il protagonista, verranno riprese in maniera maggiore le missioni navali che hanno caratterizzato Assassin’s Creed III, rendendole veri e propri perni di un titolo che promette il sold-out.

Dai gameplay on-line possiamo notare come sulle console di nuova generazioni il titolo abbia una fluidità elevata ed un dettaglio grafico degno di nota, candidandosi come una delle scelte migliori per il lancio di PlayStation 4 e Xbox One.

Assassin’s Creed 4: Black Flag è stato pubblicato per PlayStation 3 e Xbox 360 il 29 ottobre 2013 in tutto il mondo. Mentre per Wii U e Microsoft Windows verrà rilasciato il 19 novembre 2013 in America del Nord e il 22 novembre 2013 in Europa. Su PlayStation 4 e Xbox One sarà pubblicato rispettivamente il 21 novembre e il 22 novembre 2013 in Europa, mentre in America del Nord il 15 novembre su PlayStation 4 e il 22 novembre su Xbox One.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Stefano Romeo

Amante dell'informatica, dalla programmazione al video-editing, passando per il web.
Si destreggia facilmente tra hardware e software, interessandosi di tutto ciò a cui per funzionare basta una serie di 0 ed 1.

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close