E’ proprio il caso di dire DALLA CINA CON FURORE” pensando ad uno degli ultimi smartphone nati nel paese asiatico, il Meizu MX3.

Molti diranno o hanno detto nel leggere il nome della casa costruttrice, compreso chi scrive, Meiz…chi ? Ma è nell’approfondimento, nello studio del prodotto, che quel – chi ? – non è più la domanda fondamentale che ci poniamo, ma il nostro interrogativo principale potrebbe diventare, e per molti lo diventerà di sicuro, – dove o quando posso acquistarlo ? –

Come da molti anni accade, l’industria cinese ha incominciato ha sfornare prodotti tecnologici che non sono più soltanto copie dei più famosi marchi tech mondiali, ma ha cominciato a puntare l’attenzione anche sui contenuti, sull’hardware installato nei prodotti, cercando di scollarsi di dosso l’etichetta del copia/incolla.

Nel 2013 abbiamo visto la nascita di device cinesi dagli intenti poco rassicuranti per le major della telefonia intelligente, come il GOOPHONE 2S, smartphone dalla marcata affiliazione al sistema operativo Android di GOOgle, con un hardware pronto a dar battaglia a molti device di fascia medio-alta, o il IOCEAN X7, grande antagonista low-cost (220€ circa) di smartphone SAMSUNG o APPLE dai costi ben più elevati e con hardware molto simile. A questi ed a tanti altri, adesso si è aggiunto un alleato dal peso tecnologico molto elevato, che giocando sempre sul rapporto potenza-hardware/prezzo, tenta di stupire gli interessati del genere.

Parliamo quindi del Meizu MX3, un intreccio di hardware, qualità e velocità, dalle caratteristiche degne di nota.

Dalle prime immagini pubblicate su internet, l’MX3 si presenta con una impostazione classica, come accade ormai per molti smartphone: stile minimalista, grande display da 5.1″ con il particolare aspect-ratio da 15:9, cornici sottili che non gravano sugli ingombri, presenza di un solo tasto fisico sul frontale in cui ritroviamo anche la fotocamera anteriore e lo speaker ed uno spessore massimo di soli 9,1 mm.

E’ invece nel dettaglio interno, nel comparto “motore”, che l’impostazione non è più definibile classica, ma il target descrittivo punta a livelli ben più elevati. Già parlato del display da 5.1″ FULL-HD realizzato da Sharp e Japan Display, che vanta una densità di 414 ppi. Andando oltre troviamo il cuore pulsante del Meizu MX3, una CPU SoC Samsung Exynos 5410 octa core con 4 core A15 da 1,6 GHz e 4 core A7 da 1,2 GHz (già ampiamente lodata sul GALAXY S4), abbinata ad una GPU PowerVR SGX 544MP3 da 533 MHz, che non porterà alcun lag nella riproduzione di qualsiasi contenuto multimediale. Nel reparto ottico troviamo una fotocamera posteriore con sensore da 8 megapixel realizzato da Sony, con f/2.0, zero-delay image stabilization e Fujitsu ISP, ed una camera frontale che però stona se messa a confronto con il resto dell’hardware, avendo una risoluzione di soli 2 mega-pixel. Sempre nel reparto multimediale ma sul fronte audio, trova spazio il chip audio Wolfson, che permette una qualità audio con un basso tasso di distorsione (appena lo 0.002%) e ben 113dB.

Passando ai GIGA troviamo una capiente RAM da ben 2 GB e dei tagli di memoria interna da 16, 32, 64 e, per la prima volta su uno smartphone, 128 GB. La connettività è assicurata dalle tecnolgie NFC, dual-band Wi-Fi, Bluetooth 4.0, A-GPS, GLONASS e USB OTG. Infine il compito di alimentare il tutto è affidato ad batteria da 2.400 mAh che dovrebbe assicurare un’autonomia di 9 ore in navigazione 3G, 10 ore in Wi-Fi o 7 ore in riproduzione di filmati Full HD.

Superfluo, ma doveroso, è citare il sistema operativo. Google Android 4.2 Jelly Bean con interfaccia personalizzata Flyme 3.0.

Il prezzo oscilla dai 2499 yuan per il modello da 16 GB, fino ai 3999 yuan per la versione da 128 GB. Occidentalizzato, il costo rimane molto lontano dai concorrenti più famosi, al cambio infatti potete comprare il Meizu MX3 sborsando 310€ per la versione meno capiente e 490€ avere ben 128GB di spazio destinato all’archiviazione.

Risposta alla domanda – Consigliereste questo prodotto ? – Senza dubbio SI !!!! Se vi trovate in Cina o volete acquistare il vostro top-smartphone tramite canali non convenzionali…La commercializzazione globale del MX3 è ancora da definirsi, quindi sarà difficile nei prossimi mesi andare al MEDIAWORLD sotto casa a fare la fila per poterlo acquistare !!!!

La rubrica HI-TECH NEWS vi aspetta alla prossima uscita, lasciandovi alla consueta scheda tecnica.

 

SCHEDA TECNICA 

  • Dimensioni – 139 x 71,9 x 9,1 mm
  • Peso – 143 g
  • Display – Sharp da 5,1 pollici con risoluzione Full HD e 415 PPI
  • Processore – SoC Samsung Exynos 5410 – Octa Core con 4 core A15 da 1,6 GHz e 4 core A7 da 1,2 GHz
  • GPU – PowerVR SGX 544MP3 da 533 MHz
  • RAM – 2 GB
  • Memoria – 16/32/64/128 GB
  • Sistema Operativo – Android 4.2 con Flyme 3.0
  • Fotocamera posteriore –  8 megapixel Sony, f/2.0, zero-delay image stabilization, Fujitsu ISP
  • Fotocamera anteriore – 2 megapixel
  • Batteria – 2.400 mAh
  • Connetività – 3G (finora unica specifica)
  • Connessioni – NFC, WiFi, Bluetooth 4.0, A-GPS, GLONASS, USB OTG

 

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Stefano Romeo
Stefano Romeo

Amante dell'informatica, dalla programmazione al video-editing, passando per il web.
Si destreggia facilmente tra hardware e software, interessandosi di tutto ciò a cui per funzionare basta una serie di 0 ed 1.

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

I nostri sponsor

Archivi

Close
Close