Tutte le eccellenze torritesi dello spettacolo insieme in unico palco, uno show inedito, primo atto di un progetto triennale all’insegna della musica, del ballo e del canto, è quello che è andato in scena ieri, mercoledì 19 marzo alle 21:00 al Teatro degli Oscuri di Torrita di Siena, organizzato dall’associazione Sagra di San Giuseppe e in concomitanza con la sfida contradaiola più attesa.

Francesca Del Toro

Francesca Del Toro

Sul palco si sono avvicendanti talenti come la ballerina Francesca Del Toro, protagonista di Amici 2014 che con la sua leggerezza e la sua semplicità ha incantato tutto il pubblico presente, il violista, pianista e direttore d’orchestra Alessio Benvenuti, che ha musicalmente accompagnato Francesca nella sua esibizione. I due artisti hanno spiegato al pubblico quello che sarà il loro progetto futuro, un progetto denominato “Aria”, nato dall’ unione delle loro personalità, così differenti ma in un certo senso speculari, accomunati dal forte senso di responsabilità e totale dedizione alla loro arte, la musica classica per Alessio, e la modernità del ballo per Francesca. “Aria” unisce la musica classica alla danza moderna, cercando la perfetta sintonia tra musica e movimento, una sottile linea di unione tra passato e presente, per proiettare questa magia nel futuro, e far si che musica e il ballo si uniscano in armonia e diventino una cosa sola.
Poi è stata la volta dell’esibizione di Claudio Brasini, torritese doc e chitarrista dei Baustelle, famosissimo gruppo musicale alternative rock italiano, formatosi nel 1996 a Montepulciano e che ha conquistato tutta Italia con la loro musica e le loro canzoni.

Ma i protagonisti della serata sono stati tanti e sul palco c’era anche la compagnia Teatro Giovani di Torrita che hanno presentato “The wedding singer”, per la regia di Fabiola Ricci, ultimo lavoro del gruppo teatrale nato diciasette anni fa. Matteo Benvenuti uno dei fondatori della Compagnia, è ancora oggi parte attiva e fondamentale del gruppo teatrale.

Con la produzione del 2012 di “The Wedding Singer” la Compagnia ha vinto tre premi al concorso nazionale del Teatro Nuovo di Milano: primo posto come miglior musical, terzo come spettacolo in assoluto, più un riconoscimento andato comemigliore attore a Giulio Benvenuti, in tour in questi giorni con la compagnia professionista Stage Entertainment con lo spettacolo “The Best Of Musical”. La produzione 2014 di “The Wedding Singer”con un cast rinnovato, andrà in scena il 23 e il 25 maggio al Teatro Mascagni di Chiusi, in collaborazione con la Fondazione Orizzonti. Molti i progetti di formazione del gruppo torritese tra cui la versione rivista di “Il Mago di Oz che i giovanissimi allievi del “Corso di Teatro e Avviamento al Musical”, tenuto da Fabiola Ricci e Martina Bardelli, presenterano come spettacolo finaleE ancora stage di “Summer Musical” con la direzione artistica di Marco Columbro e con i docenti Laura Rocco, Barbara Pieruccietti e Antonello Angiolillo, professionisti del panorama teatrale italiano.

compagnia Teatro Giovani di Torrita

compagnia Teatro Giovani di Torrita

Il Broadway Musical “The wedding singer”, diventato anche filmnel 1998 con Adam Sandler, “Prima o poi me lo sposo”, è stato tradotto in italiano per la Compagnia da Franco Travaglio nelle liriche e dai ragazzi della Compagnia nei testi. Lo spettacolo ha una band dal vivo di sei elementi curata dal Maestro Daniele Parri. La prima produzione di “The Wedding Singer” fa parte delprogetto regionale “You Media”, in cui hanno partecipato in parte associazioni auto consorziate e in parte il Comune di Torrita.

E poi ancora, Luca Romani presidente di Torrita Blues che ha svelato quella che sarà la prossima edizione di uno dei festival blues più conosciuti in panorama musicale, la banda torritese La Samba, immagini del palio commentate dal presidente dell’Associazione Sagra San Giuseppe Rodolfo Damigelli, il tutto intervallato dagli scketch di Andrea “Andy” Bellotti, imitatore e trasformista.

La serata si è conclusa con un finale corale, dove tutte le eccellenze sono salite sul palco e hanno salutato il pubblico coinvolgendolo con le note allegoriche dell’inno “Torrita paese diletto…!, dando appuntamento a tutti a domenica 23 marzo per la sfida sul tufo.

Gran Finale

Gran Finale

Credits Photo: La Valdichiana.it

Print Friendly, PDF & Email