La Valdichiana

La Valdichiana

Storie dal Territorio della Valdichiana

Tag: channing tatum

Questa settimana al cinema – Dal 12 al 18 Marzo

Tra Madame Bovary, lottatori olimpionici, cyber terroristi, donne invisibili e fiabe immortali, scoprite con noi quali sono i nuovi film in programmazione nei cinema della Valdichiana. Foxcatcher Genere: Drammatico, Sportivo,…

Tra Madame Bovary, lottatori olimpionici, cyber terroristi, donne invisibili e fiabe immortali, scoprite con noi quali sono i nuovi film in programmazione nei cinema della Valdichiana.

Foxcatcher
Genere: Drammatico, Sportivo, Biografico
Durata: 134 min.
Cinque nomination agli Oscar, tra cui Miglior regista, attore protagonista e sceneggiatura, nonché Palma d’Oro al Festival di Cannes al regista Bennett Miller (Moneyball – l’arte di vincere), molti sono i premi aggiudicatisi da questo straordinario film. La pellicola tratta di una tragica storia vera ambientata nel mondo della lotta libera nella metà degli anni ’80. In primo piano il rapporto tra Mark Shultz, Channing Tatum, medaglia d’oro alle olimpiadi e dal miliardario John Du Pont, interpretato da uno straordinario e trasformato dal make-up Steve Carrell. Tra i due nasce una pericolosa relazione che va oltre il semplice rapporto mentore-pupillo, sia l’uno, alla ricerca della figura paterna, che l’altro che vede l’atleta come un figlio, si spingeranno oltre i limiti trascinando poi l’intero rapporto nella tragedia.

 

Blackhat
Genere: Drammatico, Azione, Thriller
Durata: 133 min.
Cosa succede quando in un mondo sempre più interconnesso una serie di attacchi messi a segno da cyber terroristi minacciano il mondo intero? In questo thriller diretto da Michael Mann, regista di Nemico Pubblico e L’ultimo dei Moicani, vediamo Chris Hemsworth, che ha raggiunto la celebrità grazie a Thor, vestire i panni di Nicholas Hathaway, un ex hacker in carcere, collaborare con i servizi segreti per sventare la pericolosissima rete di cyber criminali, inseguendoli da Los Angeles ad Hong Kong.

 

Cenerentola
Genere: Drammatico, avventura, fantastico, sentimentale
Durata: 112 min.
Ennesimo riadattamento della celebre fiaba popolare diretto questa volta dal regista di Belfast, Kenneth Branagh ( Thor, Iron Man 2 e Jack Ryan). In questo lungometraggio, nel suo debutto sul grande schermo, vedremo Lily James, Lady Rose in Downton Abbey, vestire i panni della protagonista. Tra i tanti attori famosi che hanno partecipato alla realizzazione di questo film della Disney possiamo apprezzare: Richard Madden, nel ruolo di Principe Azzurro, Cate Blanchett, in quello della matrigna Lady Tremaine ed Helena Bonham Carter a vestire i panni della fata madrina.

 

Ma che bella sorpresa
Genere: Commedia
Durata: 91 min.
Quarta prova alla regia per Alessandro Genovesi, dopo La peggior settimana della mia vita, Il peggior Natale della mia vita e Soap Opera, che con questa commedia racconta la storia di Guido, Claudio Bisio, professore di Napoli che dopo essere lasciato dalla fidanzata, crolla emotivamente e mentalmente. Vedendolo in crisi il suo miglior amico Paolo, interpretato da Frank Matano, convoca addirittura i genitori di Guido (Rentato Pozzetto e Ornella Vanoni). Tutto sembra cambiare quando bussa alla sua porta la bellissima vicina Silvia (Chiara Baschetti) che s’innamora subito di lui. Silvia è giovane, molto attraente, ha i suoi stessi interessi e passioni, una donna praticamente perfetta, forse troppo perfetta.

 

Gemma Bovery
Genere: Commedia, Sentimentale, Drammatico
Durata: 99 min.
Siamo in una tranquilla cittadina della Normandia, dove la vita di un panettiere Martin Joubert, Fabrice Luchini, viene stravolta quando arriva una giovane coppia inglese, i Bovery. Appassionato del famoso romanzo di Flaubert, Madame Bovary, Martin trova subito una netta somiglianza tra la bellissima Gemma Bovery (Gemma Arteton) e la sua eroina, finendo per seguirla nelle sue vicende amorose che sembrano proprio ispirarsi al celebre romanzo di Flaubert.

Nessun commento su Questa settimana al cinema – Dal 12 al 18 Marzo

Questa settimana al cinema

Primo appuntamento della rubrica settimanale dedicata al cinema. Scoprite con noi quali sono i film usciti oggi nelle sale cinematografiche.   Italiano Medio Genere: comico Durata: 101 min. Dagli studi di…

Primo appuntamento della rubrica settimanale dedicata al cinema. Scoprite con noi quali sono i film usciti oggi nelle sale cinematografiche.

 

Italiano Medio

Genere: comico
Durata: 101 min.
Dagli studi di Mai Dire, arriva sul grande schermo la comicità di Maccio Capatonda. Ambientalista estremo, impiegato in un centro di smaltimento rifiuti, Giulio Verme si sente escluso ed emarginato dalla società. La soluzione dei suoi problemi gli sembra arrivare quando incontra, un suo vecchio compagno di scuola, Alfonzo che gli fa provare una pillola che riduce le capacità celebrali fino ad arrivare al 2%.
Trailer

 

Non sposate le mie figlie

Genere: Commedia
Durata: 97 min.
Che succede quando le figlie di una coppia tradizionalista, cattolica e conservatrice sposano, un musulmano, un ebreo ed un cinese? Preparatevi a ridere con questa ennesima commedia francese che cerca di affrontare temi sociali molto delicati in maniera divertente.
Trailer

 

Jupiter – Il Destino dell’Universo

Genere: Fantascienza, azione, avventura
Durata: 125 min
Ultima pellicola dei fratelli Wachowski, ambientata nel prossimo futuro, dove Mila Kunis interpreta i panni di Jupiter Jones, un’addetta alle pulizie dalla vita piuttosto misera. Quando incontra Caine (Channing Tatum) cacciatore interplanetario geneticamente modificato, scoprirà che il suo destino era molto diverso da come se lo era immaginato.
Trailer

 

Mune – Il guardiano della Luna

Genere: Animazione
Durata: 90 min.
I creatori di Kong Fu Panda danno vita ad un altro lungo metraggio di animazione con protagonista Mune, il custode della Luna, che proteggerà il mondo da coloro che hanno oscurato il Sole e la Luna. Riuscirà Mune con il suo amore per la Luna e per la donna dei suoi sogni a diventare l’eroe più grande dell’Universo?
Trailer

 

The Iceman

Genere: Drammatico
Durata: 106 min.
Film con Michael Shannon, tratto da una storia vera, che racconta la vita di uno spietato assassino della mafia, Richard “The Ice Man” Kuklinski, autore di circa 250 omicidi. L’uomo per anni ha mantenuto una doppia vita, padre e marito modello era famoso per la brutalità ed i metodi sadici che adottava per finire le sue vittime.
Trailer


Unbroken

Genere: Drammatico
Durata: 137 min.
Angelina Jolie si cimenta alla regia per la terza volta con Unbroken, film, tratto da una storia vera, che racconta la vita di Louis Zamperini (Jack O’Connell) che durante la seconda guerra mondiale dopo essere sopravvissuto ad un naufragio viene catturato e tenuto prigioniero dalla marina giapponese.
Trailer

 

Notte al museo 3 – Il segreto del faraone

Genere: Avventura, Commedia
Durata: 97 min.
Terzo capitolo della fortunata saga di Notte al museo. Questa volta il guardiano Larry (Ben Stiller) si troverà a che fare con l’antico Egitto dei faraoni al British Museum di Londra. Nelle vesti del Presidete Teddy Roosvelt, nel film appare anche Robin Williams, il compianto attore, scomparso lo scorso agosto.
Trailer

 

Jimmy’s Hall

Genere: Drammatico
Durata: 109 min.
Ultimo film di Ken Loach ambientato nel 1921 nell’Irlanda sull’orlo della guerra civile. Un capannone adibito a locale da ballo e punto di ritrovo di molti attivisti diventa il pretesto per una battaglia politica e sociale. Il film ha ottenuto allo scorso Festival di Cannes una standing ovation di oltre dieci minuti.
Trailer.

 

Il nome del figlio

Genere: Commedia
Durata: 100 min.
Remake del film francese campioni di incassi “Cena tra amici” Francesca Archibugi dirige Alessandro GassmannValeria Golino, Luigi Lo CascioRocco PappaleoMicaela Ramazzotti. Una cena tra amici iniziata in modo tranquillo prende una piega inaspettata quando iniziano a parlare di quale nome dare al bambino che una delle due coppie sta aspettando.
Trailer

 

Sei mai stata sulla luna?

Genere: Commedia, Sentimentale
Durata: 90 min.
Dal regista di Immaturi, Paolo Genovese, arriva una commedia dove una brillante donna in carriera di Milano, Guia (Liz Solari), viene catapultata in un piccolo paesino della Puglia, dove si imbatte in Renzo (Raul Bova). La donna che credeva di avere tutto nella vita scopre in realtà che gli mancava una cosa.
Trailer

 

Nessun commento su Questa settimana al cinema

“Effetti collaterali”: mai fidarsi del proprio psichiatra

Effetti collaterali: mai fidarsi del proprio psichiatra, neanche se si tratta di Jude Law Effetti collaterali, il nuovo film uscito da poco nelle sale italiane, racconta la storia di Emily…

Effetti collaterali: mai fidarsi del proprio psichiatra, neanche se si tratta di Jude Law

Effetti collaterali, il nuovo film uscito da poco nelle sale italiane, racconta la storia di Emily Taylor (Rooney Mara), una giovane donna depressa che arriva a tentare il suicidio. Conosce così il dottor Jonathan Banks (Jude Law), psichiatra di successo e, per affrontare il ritorno a casa del marito Martin (Channing Tatum), che è appena stato rilasciato di prigione, gli chiede di prescriverle alcune pillole per aiutarla a guarire. Lo specialista, dopo essersi consultato con il precedente medico della ragazza, la dottoressa Victoria Siebert (Catherine Zeta Jones), le prescrive l’Ablixa, farmaco che si rivela determinante.

Emily, infatti, durante un apparente stato di sonnambulismo, accoltella il marito, e nonostante le prove siano chiare e conducano a lei, non viene condannata, in quanto, non ricordando nulla, viene giudicata non cosciente delle sue azioni. Viene così rinchiusa in un istituto di salute mentale, dove l’unica visita che riceve è quella del dottor Banks, il quale si sente in colpa per quanto accaduto. Lui le ha prescritto le pillole, e ora si sente responsabile per la morte dell’uomo.

Volendo arrivare alla verità, lo psichiatra cerca in tutti i modi di scoprire quello che è veramente successo e capire il vero motivo dell’omicidio. Quali sono gli effetti collaterali dell’Ablixa e quali invece le manipolazioni mentali per ottenere veramente quello che si vuole? Ma soprattutto, quali sono i limiti estremi della finzione umana?

Il regista Soderbergh, accettando di dirigere questo film, ha accettato una bella sfida, ovvero quella di proporre al pubblico uno spaccato della società moderna, in cui qualsiasi problema o stato d’animo sembra poter venire controllato dall’assunzione di farmaci e chiunque voglia sentirsi meglio si rivolge ad un’analista. Elementi, questi, che fanno pensare ad un documentario d’inchiesta, che invece si rivela essere “un sofisticato thriller adulto ambientato nel mondo della psichiatra e dei farmaci”, come lo ha definito Jude Law. Questo proprio perché è la perversione della cronaca quotidiana che offre al mondo del cinema interessanti spunti per un film accattivante.

Scott Z. Burns, il produttore del documentario Premio Oscar Una scomoda verità, si conferma un ottimo sceneggiatore, in grado di far luce non solo sulla questione legata all’uso massivo degli psicofarmaci, ma anche sul particolare meccanismo psicologico che porta la mente umana a falsificare la realtà.

Una sceneggiatura avvincente, molto ben calibrata, con dialoghi solidi che catturano immediatamente lo spettatore e lo portano a seguire l’intera vicenda, per indagare sulla finzione stessa. Si va infatti dall’insider trading all’omicidio, all’abuso di potere: un solo sospettato o tutti fanno parte di questo incredibile gioco al gatto e al topo? Depressione e ansia si alterano come stati d’animo di Emily e del dottor Banks, i quali, per denaro, sono disposti a tutto, anche a deteriorare la mente umana. E ne è la prova il finale, che mostra come follia e normalità diventino semplici ossimori, rispettivamente una follia normale ed una normalità folle.

Un prodotto cinematografico di alta qualità, che merita assolutamente di essere visto, anche solo per il cast stellare che si conferma azzeccato.

Nessun commento su “Effetti collaterali”: mai fidarsi del proprio psichiatra

Type on the field below and hit Enter/Return to search