La Valdichiana

La Valdichiana

Storie dal Territorio della Valdichiana

Tag: auser

Dufatanemunda: pranzo di buon augurio per il raccolto

Da molto tempo seguiamo ormai le vicende della cooperativa Dufatanemunda: una cooperativa sociale che riunisce un gruppo di persone a Vugizo, nel Burundi, e che sta offrendo opportunità di sviluppo…

Da molto tempo seguiamo ormai le vicende della cooperativa Dufatanemunda: una cooperativa sociale che riunisce un gruppo di persone a Vugizo, nel Burundi, e che sta offrendo opportunità di sviluppo sostenibile nel territorio africano grazie al sostegno di tanti volontari e donatori provenienti dalla Valdichiana. Nel corso degli ultimi due anni sono stati infatti numerosi i legami tra la Valdichiana e il Burundi: due convegni al Lago di Montepulciano e una continua attività di sensibilizzazione portata avanti da Athanase Tuyikeze, fino alla nascita di una vera e propria onlus che porta lo stesso nome della cooperativa (Nel nostro speciale potete trovare tutti gli approfondimenti).

Per sancire questo legame, sempre più forte, la scorsa domenica 13 Marzo l’associazione Dufatanemunda si è riunita per un pranzo di buon augurio per il raccolto. Oltre cento persone, interessate alla storia di Vugizo e della cooperativa, si sono riunite per un pranzo in un’atmosfera serena e conviviale presso la sala Auser di Abbadia di Montepulciano.

“Siamo molto felici della grande partecipazione a quest’evento. – ha detto Athanase, presidente dell’associazione – Oltre alle tante persone che fin dall’inizio ci accompagnano in questo progetto, abbiamo notato nuove persone che si sono interessate alle attività della cooperativa e che portano sempre nuovi stimoli e nuove opportunità di crescita.”

Grazie ai fondi raccolti dall’associazione durante il pranzo sociale, sarà possibile continuare i lavori a Vugizo, nel sud del Burundi, potenziando le attività agricole della cooperativa e finanziando le opportunità di microcredito, che stanno già dando dei buoni frutti. L’obiettivo a medio termine è sempre quello di costruire una stalla, che sarebbe utile anche per l’approvvigionamento del concime per la fertilità degli orti sociali.

“Vogliamo ringraziare calorosamente tutte le persone che hanno partecipato a questa bella giornata e hanno pranzato assieme a noi. – ha continuato Athanase, al termine del pranzo – Un grazie speciale all’Auser di Abbadia di Montepulciano, che ci ha donato l’utilizzo della sala come contributo alla nostra associazione; e uno speciale ringraziamento ai ragazzi del Nautilus Xenolid Team, che hanno curato tutta la fase di catering e di servizio ai tavoli. Grazie di cuore anche a Raimondo e Bastiana, che hanno creduto in questo progetto fin dall’inizio e sono stati fondamentali per la buona riuscita di questo pranzo.”

Le attività dell’associazione, a sostegno della cooperativa Dufatanemunda e dello sviluppo sostenibile in Burundi, non si fermano qui: per il terzo anno di fila, infatti, è in fase di organizzazione il convegno al Lago di Montepulciano, che si terrà alla fine del mese di Giugno. L’evento sarà anche l’occasione per aggiornare tutti gli associati sullo stato di avanzamento dei progetti in corso a Vugizo, oltre ad approfondire importanti tematiche ambientali e agronomiche.

Mentre in Italia l’associazione Dufatanemunda si mobilita con grande partecipazione, in Burundi si è festeggiato il capodanno agricolo. I membri della cooperativa si sono mostrati molto felici del raccolto dei loro orti sociali, e le attività agricole proseguono alacremente. Segno evidente che il pranzo dell’associazione è stato veramente di buon augurio, e che le donazioni raccolte in Valdichiana stanno facendo una reale differenza in Burundi!

Se volete contribuire alle attività della cooperativa, è sempre possibile effettuare una donazione all’associazione locale: Dufatanemunda Onlus, codice iban: IT28 J033 5901 6001 0000 0147 362

Nessun commento su Dufatanemunda: pranzo di buon augurio per il raccolto

Concerto dei Baustelle benefico per il sociale

Alle attività sociali del Comune di Montepulciano i proventi del concerto dei Baustelle del luglio scorso in Piazza Grande. La somma di 2.080,66 Euro, risultante netta delle sole prenotazioni obbligatorie…

Alle attività sociali del Comune di Montepulciano i proventi del concerto dei Baustelle del luglio scorso in Piazza Grande.

La somma di 2.080,66 Euro, risultante netta delle sole prenotazioni obbligatorie (il concerto era ad ingresso gratuito ), effettuate tramite sistema Eventbride/Paypal, è stata destinata in parti uguali al Fondo di Solidarietà comunale, attivato per interventi a sostegno del sociale, e ai circoli Auser di Abbadia di Montepulciano, Montepulciano Stazione e Gracciano, che svolgono un’attività di assistenza ed accompagnamento di persone in difficoltà, con handicap e deficienze motorie, tutto a cura dei volontari e senza finalità di lucro.

Il concerto di Montepulciano, anche per questo motivo, è stato un momento davvero importante nella “storia” della band, ritornata dopo anni a suonare a casa propria. Il 12 luglio rappresentava anche la data conclusiva della fortunata tourneè dell’album “Fantasma”, che proprio da Montepulciano era partita, nella Fortezza adibita a studio di registrazione.

La serata del 12 luglio, inserita nel programma del Festival “Luci sul Lavoro”, sarà ricordata da tutti per la sua “epica conclusione”: i Baustelle,causa del maltempo, si spostarono sotto i portici della piazza e proseguirono la loro esibizione insieme a centinaia di coraggiosi (o fortunati) che ebbero l’intuito di seguirli in questa estemporanea jam session.

Nessun commento su Concerto dei Baustelle benefico per il sociale

Dalla brace alla padella: un corso sull’alimentazione in Valdichiana

Dalla brace alla padella: il territorio protagonista del tuo piatto Un corso sull’alimentazione in Valdichiana, dal 15 febbraio al 6 settembre 2014 Il Circolo Legambiente di Chianciano Terme, la Misericordia…

Dalla brace alla padella: il territorio protagonista del tuo piatto
Un corso sull’alimentazione in Valdichiana, dal 15 febbraio al 6 settembre 2014

Il Circolo Legambiente di Chianciano Terme, la Misericordia di Acquaviva e l’Auser di Sarteano organizzano un corso sull’alimentazione dal titolo “Dalla brace alla padella: convivi meglio. Il territorio protagonista del tuo piatto”, che si svolgerà dal 15 febbraio al 6 settembre 2014.

Breve descrizione del corso. Si vogliono far conoscere, ai volontari che ogni anno preparano i menù delle feste delle Associazioni locali, i prodotti di filiera corta e del commercio equo e solidale, l’importanza del rispetto della stagionalità e della prossimità tra produttore e consumatore per la fiducia e la collaborazione, come inserire eccellenze gastronomiche in menù di costo accessibile, le problematiche ambientali legate alla scelta dei cibi e alla produzione dei rifiuti, possibilità di rinnovamento dell’immagine delle Associazioni e delle loro relazioni con il territorio.

Finalità e obiettivi. Conoscenza delle qualità organolettiche e nutrizionali dei prodotti locali e del loro utilizzo tradizionale. Diversificazione dell’offerta di preparazioni. Relazioni stabili tra produttori agroalimentari locali ed Associazioni. Rispetto della stagionalità. Conoscenza dei consumi di acqua, energia e suolo legati alla produzione in
cucina. Formare i volontari alla conoscenza della tipologia dei rifiuti prodotti, dei metodi di differenziazione e di riduzione.

Metodologie adottate. Lezioni frontali e laboratori condotti da professionisti nel campo della salubrità degli alimenti, della prevenzione delle malattie legate alla dieta, dell’assistenza agli agricoltori, della formazione scolastica dei futuri periti agrari, della riduzione dei rifiuti, affiancati da produttori locali che praticano attività compatibili con l’ambiente e la cultura agroalimentare tradizionale ed esperti nell’utilizzo di certi prodotti “dimenticati”.

Il corso è destinato ai volontari delle varie associazioni del territorio e vedrà il contributo di Anna Meconcelli nel ruolo di tutor.La partecipazione è prevista sino ad un massimo di 20 iscritti/e. In base alle esigenze formative ed organizzative del corso, i responsabili selezioneranno le domande. Coloro che sono interessati a partecipare al corso devono inviare la scheda di iscrizione alla Segreteria organizzativa entro sabato 8 febbraio 2014. Ad ogni partecipante che sarà stato presente ad almeno 2/3 delle lezioni verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Per informazioni e prenotazioni potete scrivere a questa mail: cignolegambiente@yahoo.it

Questo il programma completo:

15 Febbraio – 16.00/19.00
Seminario: “Stagionalità e filiera corta”
Dr. Rosanna Rossi (Veterinario ispettore degli alimenti)
Romana De Matteis (Produttore biologico)
Ospedale di Nottola

17 Febbraio – 17.00/21.00
Esercitazione: “Il pane di ieri”.
Luciano De Giorgi (Fornaio)
Giordano Mainò (produttore grani antichi)
Mattatoio N° 5 Montepulciano

6 Marzo – 15.30/19.30
Esercitazione:”Nuovi orizzonti del gusto “.
Dr. Dania Conciarelli (Agronomo),
Luciana Marinaccio (produttore conserve bio)
Centro visite Pietraporciana (Sarteano)

15 Marzo – 16.00/20.00
Servizi di informazione e consulenza delle Istituzioni locali per la filiera corta.
Dr. Paolo Bucelli (Agronomo Prov. Siena)
Romana De Matteis (Produttore bio)
Luciana Marinaccio (Produttore bio)
Mattatoio N° 5 Montepulciano

27 Marzo – 17.00/21.00
Esercitazione: “Calcola l’impronta ecologica e l’effetto salutare del Menù”.
Dr. Gloria Turi (Dietista)
Ing. Vannuccini Laura (Esperto chimica-fisica ambientale)
Romana De Matteis (Produttore bio)
Mattatoio N° 5 Montepulciano

5 Aprile – 15.30/19.30
Esercitazione: Un seme ci salverà.
Dr. Paola Turchi (Naturopata)
Dr. Rosanna Rossi (Veterinario ispettore degli alimenti)
Giordano Mainò (produttore legumi, cereali, farine e paste)
Centro visite Pietraporciana (Sarteano)

12 Aprile – 16.00/20.00
La Chimica in agricoltura
Dr. Anna Ricci (Agronomo, Docente Scienze agrarie)
Dr. Roberto Lamorgese (Agronomo, Docente Scienze agrarie)
Centro visite Lago di Montepulciano

15 Maggio – 16.00/20.00
La gestione dei rifiuti.
Massimo Duchini ( Responsabile Area Ambiente Comune Montepulciano)
Alessandro Angiolini (Ass. Ambiente Comune Montepulciano)
Sede AUSER Sarteano

6 Settembre – 17.00/20.00
Seminario:” La piramide alimentare di filiera corta e la piramide alimentare ambientale”
Dr.Gloria Turi (Dietista),
Ing. Laura Vannuccini (Esperto chimica – fisica ambientale)
Sala Ex COOP Acquaviva di Montepulciano

Nessun commento su Dalla brace alla padella: un corso sull’alimentazione in Valdichiana

Chiusi, cordoglio per la scomparsa di Emo Canestrelli

Il sindaco di Chiusi Stefano Scaramelli ricorda Emo Canestrelli, l’ex sindaco scomparso pochi giorni fa L’amministrazione comunale di Chiusi si unisce con profondo cordoglio al dolore dei familiari per la…

Il sindaco di Chiusi Stefano Scaramelli ricorda Emo Canestrelli, l’ex sindaco scomparso pochi giorni fa

L’amministrazione comunale di Chiusi si unisce con profondo cordoglio al dolore dei familiari per la prematura scomparsa di Emo Canestrelli, carismatico sindaco di Chiusi negli anni ’60 e figura sempre presente ed attiva nella vita economica e sociale della comunità chiusina.

“Sono profondamente addolorato per la scomparsa di un caro amico – dichiara il sindaco Stefano Scaramelli – . Ci ha lasciato un compagno leale, determinato, testardo, lungimirante e coerente. Fu uno dei primi a sostenere la mia candidatura a sindaco di Chiusi, lui che il sindaco lo aveva fatto quando ancora io non ero nato. Emo è sempre stato una figura di riferimento per l’intera città e sentiremo la sua mancanza nello scorrere quotidiano della vita di tutti i giorni. Grazie all’impegno di Emo varie realtà associative del Comune, in primis l’Auser di cui è stato presidente, sono cresciute e diventate solidi punti di riferimento per Chiusi. Se ne è andato in silenzio, lui che molte volte era solito alzare il tono della voce al termine dei suoi interventi come di consueto lucidi e saggi che sempre porterò nei ricordi. Ciao Emo”.

 

Nessun commento su Chiusi, cordoglio per la scomparsa di Emo Canestrelli

Chiusi: festeggiamenti per Gina e Anita, rispettivamente 103 e 100 anni

Una festa dove l’allegria ha fatto da padrona, la spensieratezza e soprattutto la voglia di stare insieme, sono questi i toni giusti per descrivere l’iniziativa organizzata al cinema Eden dall’Auser…

Una festa dove l’allegria ha fatto da padrona, la spensieratezza e soprattutto la voglia di stare insieme, sono questi i toni giusti per descrivere l’iniziativa organizzata al cinema Eden dall’Auser di Chiusi Scalo. Canti, balli ed anche un bel rinfresco non sono mancati, il vero spirito della festa è stato dato dalla voglia di passare qualche ora di tranquillità e di gioia tutti insieme.

Sul palco del cinema grazie alla musica e alla voce di cantanti veterani e di giovani talenti canori chiusini sono stati ripercorsi gli ultimi cinquanta anni di musica italiana e non solo; ad alternare le esibizioni musicali alcune poesie e brani letti anche da alcuni ragazzi neomaggiorenni di Chiusi (gli stessi che qualche mese fa hanno ricevuto in regalo la Costituzione Italiana) che hanno spiegato a modo loro la propria visione del mondo e la condizione di giovane al giorno d’oggi. Le oltre 200 persone che hanno riempito la sala del cinema Eden, dunque non si sono certo annoiate, ma senza dubbio l’evento più commovente e più sentito è stato il buon compleanno dato da tutto l’Auser e dal sindaco Stefano Scaramelli alla signora Gina Feri per i suoi 103 anni e alla signora Rinaldini Anita (se pur non presente) per i suoi 100 anni.

“Sono contento – dichiara il sindaco di Chiusi Stefano Scaramelli – di essere stato invitato alla festa organizzata dall’Auser di Chiusi Scalo e sono stato anche molto emozionato nel consegnare un piccolo regalo alla signora Feri. Guardandola negli occhi ho visto una donna tenera e forte allo stesso tempo, estremamente lucida e capace, ne sono certo, di incantare nel racconto delle tante storie vissute in oltre un secolo di vita. Incontrare persone come la signora Feri o la signora Rinaldini cambiano sempre la giornata in meglio perché è sconvolgente vedere la forza con la quale nonostante tutto continuano ad affrontare giorno per giorno le difficoltà della vita, la stessa forza dovrebbe essere presa ad esempio dai nostri giovani che con le proprie scelte possono cambiare il futuro che gli spalanca di fronte. Per questo sono stato contento dell’intervento dei ragazzi neo maggiorenni perché hanno confermato l’attaccamento alla propria Città e a valori importanti; a tutto l’Auser vanno quindi i complimenti per aver organizzato una bel pomeriggio e alla signore Feri e Rinaldini non posso che andare, da parte mia e di tutta l’amministrazione, ovviamente i più cari e migliori auguri di buon compleanno.”

Alla festa organizzata dall’Auser oltre ai tanti iscritti con al seguito i propri nipoti era presente anche l’assessore al bilancio e finanze Juri Bettollini. L’Auser di Chiusi si conferma quindi una realtà dinamica ed attenta alle esigenze della collettività, non a caso dopo la festa sono subito iniziati i preparativi per avviare il nuovo corso di insegnamento della lingua italiana rivolto ai cittadini stranieri, un corso gratuito e che già lo scorso anno ha dimostrato di essere molto apprezzato ed utile.

Nessun commento su Chiusi: festeggiamenti per Gina e Anita, rispettivamente 103 e 100 anni

A Montepulciano consigli anti-truffe: le forze dell’ordine al servizio dei cittadini

 La truffa corre sul filo o addirittura viaggia nell’aria. E’ sempre più difficile, anche per le fasce di popolazione più giovani ed evolute, sentirsi al sicuro dai tentativi di raggiro,…

 La truffa corre sul filo o addirittura viaggia nell’aria. E’ sempre più difficile, anche per le fasce di popolazione più giovani ed evolute, sentirsi al sicuro dai tentativi di raggiro, messi in pratica con strumenti, come il telefono, internet o la posta elettronica, che consentono ai malintenzionati di non “metterci la faccia”.

Per offrire ai cittadini elementi di conoscenza e mezzi di difesa, il Coordinamento Comunale dell’AUSER di Montepulciano e il Sindacato Pensionati – CGIL, Lega comunale di Montepulciano, organizzano per mercoledì 23 ottobre un incontro pubblico sui temi della sicurezza personale e dei tentativi di truffa, anche telematici.

L’iniziativa si svolgerà presso il Centro Sociale AUSER, a partire dalle 21.00, e vedrà la partecipazione dei rappresentanti della Compagnia Carabinieri, della Tenenza di Guardia di Finanza e dal Corpo di Polizia Municipale di Montepulciano che, partendo da casi concreti, forniranno suggerimenti e consigli. Il format sarà successivamente ripetuto nelle altre frazioni del comune.

1 commento su A Montepulciano consigli anti-truffe: le forze dell’ordine al servizio dei cittadini

Inaugurata la nuova sede per l’Auser di Sarteano

Sabato 12 ottobre è stata inaugurata a Sarteano, in viale Amiata la nuova sede dell’Auser “Il bosco di Giano”, per gli oltre 500 soci locali.

Inaugurata a Sarteano la nuova sede dell’Auser “Il bosco di Giano”

Sabato 12 ottobre è stata inaugurata a Sarteano la nuova sede dell’Auser “Il bosco di Giano”. La nuova collocazione è facilmente raggiungibile, occupa solo il piano terreno di un edificio lungo viale Amiata, di fronte alla biblioteca e ai giardini comunali. C’è grande soddisfazione per l’obiettivo raggiunto da parte della presidente dell’associazione sarteanese Carla Verni e i circa cinquecento soci, un abitante su dieci, che condividono le numerose iniziative e i servizi dedicati agli anziani.

La nuova sede è stata inaugurata sabato scorso alla presenza del vicepresidente nazionale Auser Luigi De Vittorio, del presidente provinciale Artimino Cappelli, dell’assessore comunale Luisa Gandini. Carla Verni e il sindaco Francesco Landi, dopo la benedizione di don Fabrizio Ilari, hanno tagliato il nastro di fronte a un gran numero di persone.

«L’Auser – ha sottolineato Landi – è un fondamentale punto di riferimento per la comunità sarteanese. La sua valenza sociale è importantissima: basti citare i corsi di informatica, ceramica e di ballo, che si aggiungono alle altre occasioni di incontro e ai servizi di accompagnamento, come quello verso l’ospedale di Nottola»

L’Auser “Il bosco di Giano” (tel. 0578265628, 3319066334) contribuisce a innalzare la qualità della vita di un piccolo centro, che cerca di puntare sui servizi. Solo in viale Amiata, ci sono i giardini dove giocano i nipoti dei soci Auser, un chiosco che ospita un bar, una biblioteca. A poca distanza, il palazzetto dello sport e gli impianti sportivi. Nella formula Sarteano Living, lanciata dal Comune, si racchiude la volontà di incidere a tutti i livelli sul benessere dei residenti.

6 commenti su Inaugurata la nuova sede per l’Auser di Sarteano

Puliamo il Mondo: un weekend all’insegna dell’educazione ambientale

Lo scorso weekend si è tenuta a Montepulciano, Chiusi e Sarteano, una giornata di educazione ambientale per bambini dal titolo “Puliamo il Mondo”.

Puliamo il Mondo: educazione ambientale a Montepulciano, Chiusi, Sarteano e Sinalunga

L’ultimo weekend di settembre si sono svolte numerose iniziative in Valdichiana per favorire l’educazione ambientale dei bambini, in collaborazione con i circoli locali di Legambiente e gli istituti scolastici. “Puliamo il Mondo” è un’importante iniziativa che si tiene dal 1994 e che permette a grandi e piccini di apprendere nozioni sulla tutela dell’ambiente, sulla raccolta differenziata dei rifiuti e sul rispetto degli spazi pubblici. Grazie a numerose attività di volontariato, durante le giornate della manifestazione vengono ripuliti parchi, giardini, orti o altri ambienti pubblici: i bambini mettono in pratica ciò che apprendono e contribuiscono a migliorare la vivibilità e la qualità ambientale del proprio territorio.

Nel comune di Montepulciano, “Puliamo il Mondo” ha interessato i bambini della scuola elementare di Montepulciano Stazione, in collaborazione con il circolo di Legambiente e il circolo sociale ricreativo “La Bocciofila” (del circuito Ancescao). La mattina di venerdì 27 settembre un’intera scolaresca si è occupata di ripulire il giardino pubblico di via Goito, più un appezzamento di terreno che verrà suddiviso in orti. Seguendo le indicazioni di Gaetano Rispoli, presidente del circolo di Legambiente, i bambini hanno effettuato la raccolta differenziata e hanno contributo alla valorizzazione del proprio ambiente.

L’assessore all’ambiente Alessandro Angiolini ha così commentato l’importanza dell’evento e la partecipazione dell’amministrazione comunale di Montepulciano:

“Ringraziamo Legambiente per l’opportunità offerta ai bambini e per il sostegno all’educazione ambientale. I bambini hanno contribuito alla pulizia di un’area che verrà suddivisa in undici orti e affidata in gestione ad alcuni anziani del territorio, a dimostrazione dell’importanza sociale e civica di iniziative di questo tipo. Lunedì prossimo, inoltre, i volontari parteciperanno alla pulizia delle strade e dei banchi della tradizionale Fiera al Ponte.”

Al termine delle operazioni di ripulitura, i bambini hanno ricevuto dei diplomi attestanti il loro impegno ambientale. L’assessore all’istruzione Alice Raspanti ha poi ringraziato tutti i partecipanti:

“Ancora una volta ‘Puliamo il Mondo’ dimostra la vicinanza della dirigenza scolastica a iniziative di carattere civico e ambientale. Questa giornata è stata un momento di crescita dell’intera comunità. I bambini hanno contribuito a ripulire immondizia e rifiuti da un terreno, per far sì che il campo possa produrre frutti buoni che finiranno sulle tavole degli abitanti di Montepulciano Stazione.”

puliamo il mondo

Montepulciano non è stato l’unico comune della Valdichiana ad aderire a “Puliamo il Mondo”. Gli studenti delle scuole primarie di Chiusi hanno infatti contributo a ripulire i giardini comunali di Chiusi Scalo, durante la mattinata di venerdì 27 settembre, in collaborazione con l’istituto scolastico locale e l’Auser di Chiusi Stazione. Sabato 28 settembre è stata invece la volta di Sarteano, con circa 120 bambini impegnati nella giornata di educazione ambientale; oltre alla raccolta dei rifiuti con guanti, cappello e sacchetti, i bambini hanno appreso il modo più corretto per gestire dal punto di vista igienico gli animali domestici.

A chiudere il cerchio delle iniziative di “Puliamo il Mondo” in tutta la Valdichiana, il comune di Sinalunga: grazie al supporto del circolo Legambiente “La Foenna”, l’associazione Astrolabio e l’amministrazione comunale, la giornata di domenica 29 settembre è stata dedicata a grandi e piccini. Dopo una passeggiata ecologica, tutti i partecipanti si sono impegnati per la pulitura del Sentiero della Foenna.

4 commenti su Puliamo il Mondo: un weekend all’insegna dell’educazione ambientale

Marcia per la Pace di Chiusi: grande partecipazione

Oltre mille studenti hanno partecipato alla Marcia per la Pace che si è tenuta ieri a Chiusi. La manifestazione è partita dal piazzale delle scuole medie ed è terminata presso…

Oltre mille studenti hanno partecipato alla Marcia per la Pace che si è tenuta ieri a Chiusi.

La manifestazione è partita dal piazzale delle scuole medie ed è terminata presso il lago di Chiusi, in tutto 6km di strada.  Alla marcia, oltre agli studenti, hanno partecipato anche una rappresentanza di ragazzi dell’Istituto Superiore Italo Calvino di Città della Pieve, insegnanti, volontari della pubblica assistenza associati a Volto Amico (associazione di Montallese) e all’Auser di Chiusi, oltre a tanti cittadini, al sindaco Stefano Scaramelli e agli assessori Micheletti e Bettollini, i quali hanno aperto il corteo davanti allo striscione realizzato dai ragazzi dell’Istituto Comprensivo Graziano da Chiusi.

La carovana è stata animata da iniziative che vedevano coinvolte le classi dei più piccoli, che si sono contraddistinte per la loro originalità e che che hanno reso l’esperienza più ricca e gioiosa, in mezzo ai canti e alle bandiere colorate.

“Abbiamo passato una bella mattinata – dichiarano il sindaco Stefano Scaramelli, l’assessore alla qualità della vita Andrea Micheletti e l’assessore al bilancio Juri Bettollini – la marcia della pace è ormai diventato un appuntamento irrinunciabile per il nostro Comune. Crediamo molto in questa manifestazione, non a caso negli anni è stata sempre incentivata perché può veramente insegnare ai ragazzi valori importanti ai quali credere e che li accompagneranno per tutta la loro vita.”

La marcia è terminata come da programma sulle sponde del lago di Chiusi, e non c’è dubbio – vista la partecipazione e la riuscita dell’edizione 2013 – che anche il prossimo anno la campagna chiusina sarà nuovamente vivacizzata da un lungo e interminabile corteo di ragazzi festanti nel nome della pace.

1 commento su Marcia per la Pace di Chiusi: grande partecipazione

Corsi gratuiti di informatica per anziani a Montepulciano

Corsi di informatica per anziani organizzati da Avatar Web Communication: utilizzare i social media per abbattere il divario digitale e favorire l’inclusione sociale. L’iniziativa, svolta in collaborazione con Auser –…

Corsi di informatica per anziani organizzati da Avatar Web Communication: utilizzare i social media per abbattere il divario digitale e favorire l’inclusione sociale.

L’iniziativa, svolta in collaborazione con Auser – Comprensorio di Siena e con il patrocinio del Comune di Montepulciano, intende realizzare un progetto di inclusione sociale delle generazioni più anziane alle moderne tecnologie dell’informazione, attraverso un utilizzo più consapevole di internet e dei social network.

I corsi di informatica sono organizzati da Avatar Web Communication e si terranno presso l’aula di informatica della Scuola Secondaria di Primo Grado di Acquaviva “Virgilio”, il lunedì e il giovedì di ogni settimana, dalle ore 17 alle ore 19. I corsi, gratuiti per tutti i partecipanti, inizieranno a partire da giovedì 20 giugno e termineranno alla fine del mese di luglio.

Obiettivo principale dei corsi di informatica è quello di superare l’alienazione delle generazioni più anziane di fronte alle reti digitali. Attraverso la conoscenza dei principali social media i partecipanti potranno apprendere a comunicare sul web in maniera attiva, interagendo con gli altri iscritti dei principali social network e combattendo l’emarginazione sociale. I corsi daranno inoltre informazioni per mantenere relazioni più semplici e dirette con i siti delle Pubbliche Amministrazioni, proteggere i propri dati personali su internet e difendersi dai tentativi di truffa.

Per informazioni e iscrizioni potete scrivere entro il 15 giugno a: info@avatar-web.com

Oppure ai seguenti contatti telefonici: 3489143500 – 0578741428 (AUSER)

Nessun commento su Corsi gratuiti di informatica per anziani a Montepulciano

Type on the field below and hit Enter/Return to search