L’inizio del nuovo anno è stato caratterizzato da alcuni giorni di maltempo che hanno interessato tutta la Toscana: forti piogge, rischio di nevicate e di gelate. Secondo il bollettino diramato dalla Regione Toscana, prosegue fino all’intera giornata di martedì 5 gennaio l’ondata di maltempo: a causarla una vasta zona depressionaria sui Mari Ligure e Tirreno che porterà tempo instabile e a tratti perturbato.

La Sala operativa unificata permanente della Protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per neve, con validità dalle ore 7 fino alla mezzanotte di martedì 5 gennaio, che interessa quasi tutta la regione (resta esclusa costa e Arcipelago). Inoltre ha esteso il codice giallo per rischio idrogeologico (in corso e per tutta la Toscana) fino alla mezzanotte di martedì 5 gennaio.

Neve. Lunedì 4 gennaio sono previste deboli nevicate a quote intorno a 700-800 metri o fino a 600 metri in caso di precipitazioni temporaneamente intense. Martedì 5 gennaio è invece prevista una quota neve in abbassamento fino a 400-500 metri, con nevicate su buona parte del territorio regionale.

Pioggia. Lunedì 4 gennaio sono previste precipitazioni sparse e intermittenti, localmente a carattere di rovescio o breve temporale, più frequenti sulla costa e zone adiacenti. Martedì 5 gennaio, precipitazioni diffuse più frequenti sulle zone costiere e sull’Arcipelago, dove, solo occasionalmente potranno assumere il carattere di rovescio o breve temporale.

Dettagli e consigli sui comportamenti da adottare si trovano all’interno della sezione “Allerta meteo” del sito della Regione Toscana, all’indirizzo  www.regione.toscana.it/allertameteo

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione
Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

I nostri sponsor

Archivi

Close
Close