Attraverso due nuove ordinanze, la Regione Toscana ha introdotto nuove disposizioni per la raccolta dei rifiuti in termini di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

L’ordinanza numero 114 disciplina i rifiuti che provengono dalle abitazioni civili, in cui siano in isolamento obbligatorio persone risultate positive al Coronavirus. Il Gestore del Servizio rifiuti dovrà fornire le indicazioni per il conferimento dei rifiuti e la consegna di KIT per il ritiro (comprendenti sacchi, contenitori, materiale per la chiusura quale nastro adesivo o fascette) evitando ogni contatto diretto. I rifiuti saranno conferiti e raccolti in maniera indifferenziata, mantenendo l’integrità dei sacchi e senza adempiere agli obblighi di raccolta differenziata.

I comuni, in accordo con il proprio Gestore, devono definire le modalità di raccolta secondo una delle due procedure:
1- presso l’appartamento della persona positiva in isolamento obbligatorio, provvedendo al ritiro dei rifiuti due volte alla settimana. Gli incaricati suonano al campanello dell’appartamento, invitando la persona in isolamento a esporre fuori dalla porta i rifiuti opportunamente confezionati e li ritirano evitando ogni forma di contatto diretto;
2- con un servizio domiciliare dedicato, provvedendo al ritiro su pubblica via dei rifiuti confezionati, preferibilmente in orario notturno due volte alla settimana. L’utente, ai fini del collocamento dei rifiuti, dovrà comunque indossare correttamente la mascherina, coprendo naso e bocca, e utilizzando guanti monouso. Questa modalità può essere adottata solo se la persona in isolamento è in adeguate condizioni di salute (soggetto asintomatico o pauci-sintomatico) ed è in grado di conferire i rifiuti sulla pubblica via senza attraversare spazi comuni (ad esempio spazi condominiali come pianerottoli, scale, ascensori ecc.) oppure se il conferimento è effettuato da persone esterne non soggette a prescrizioni di isolamento o quarantena.

L’ordinanza 113, invece, è dedicata alla gestione dei rifiuti da parte dei gestori del servizio e degli impianti per le strutture socio-sanitarie residenziali territoriali, dove sono presenti ospiti risultati positivi al Covid-19 in isolamento obbligatorio. Si tratta di disposizioni tecnico-gestionali per la raccolta, il trattamento e lo stoccaggio di questi rifiuti nei territori di propria competenza, in condizioni appropriate e di massima sicurezza.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione
Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

I nostri sponsor

Archivi

Close
Close