Sono stati i maturandi a inaugurare il centro vaccinale dell’Asl Toscana sud est allestito nel nuovo palazzetto dello sport di Chiusi. Proprio ai giovani che si avvicinano alla prova finale del ciclo delle scuole superiori è stata dedicata la prima seduta della struttura che ha aperto i battenti per la prima volta in assoluto nella giornata di domenica 13 giugno. Insieme a loro anche i prenotati last minute, che hanno approfittato dell’opportunità prevista dal portale regionale per garantire il completamento di ogni seduta.

A battezzare questa giornata, nuova tappa della campagna vaccinale toscana, il presidente della Regione Eugenio Giani, che ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa, affiancato da Simona Dei, direttore sanitario dell’Asl Toscana sud est, Juri Bettollini, sindaco di Chiusi, Roberto Pulcinelli, direttore della zona Amiata, Val d’Orcia, Valdichiana Senese dell’Asl Tse. Presenti i consiglieri regionali Anna Paris, Elena Rosignoli, Stefano Scaramelli, il presidente della Società della salute Michele Angiolini, Silvio Franceschelli, presidente della Provincia, i sindaci della zona distretto.

“La presenza di così tanti giovani in questo nuovo centro vaccinale della Asl Toscana sud est è un segnale positivo, che ci fa ben sperare sull’esito della nostra offensiva contro il Covid – commenta il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani. La campagna vaccinale procede ormai spedita verso l’obiettivo che ci siamo dati, tutti insieme. L’immunità di gregge della popolazione toscana entro settembre è più di una possibilità ragionevolmente realizzabile. E questo risultato, quando sarà realtà di cui essere orgogliosi, lo dovremo all’immenso lavoro di tante donne e uomini, che hanno continuato a dare il massimo, ogni giorno, in un periodo tra i più complessi che abbiamo vissuto. Il mio ringraziamento di cuore va a ogni singolo componente di una squadra, fortemente integrata, che è cresciuta sul campo a tutti i livelli e che ha dimostrato una grande capacità di reazione alle sfide del momento”.

Simona Dei, direttore sanitario dell’Asl Toscana sud est, ha sottolineato: “Aprire un nuovo punto vaccinale è una grande opportunità per i cittadini di questo comune e di tutto il territorio. Ringrazio il sindaco per la disponibilità, gli operatori che lavoreranno in questa sede e i cittadini che con fiducia numerosi riempiono già le postazioni, a partire dai più giovani. Non è solo un diritto per la nostra salute, ma anche un regalo per la nostra comunità e un segno di civiltà”.

Per la prima giornata sono state previste trecento dosi suddivise in due turni: 200 dalle 14 alle 20, 100 dalle 20 alle 23, con tantissimi giovani presenti all’appuntamento con la vaccinazione anti Covid. Il nuovo centro si integrerà con la sala polivalente “ex Macelli” di Montepulciano: in questa fase della programmazione, dopo l’inaugurazione il palazzetto di Chiusi sarà operativo ogni giovedì, la sede di Montepulciano nei restanti giorni della settimana.

“Per noi è un’inaugurazione molto importante – ha detto il sindaco Juri Bettollini –, questo non è il centro vaccinale di Chiusi ma si aggiunge alla campagna di tutta la Toscana. Siamo orgogliosi del sostegno della Regione, dell’Asl Toscana sud est, di tutti i sindaci che ci hanno dato il massimo sostegno. Anche un solo vaccino è importante, ma possiamo ospitare fino a trecento vaccinazioni giornaliere come è previsto per questa prima giornata. Migliore inizio per dare il nostro contributo a raggiungere quanto prima la vaccinazione di massa non poteva esserci”.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close