COLLE VALD’ELSA – “Tu non farai il sindaco, ma se lo farai sappi che c’è pronta per te una bottiglia d’acido”. Questa la minaccia, fatta con una telefonata anonima in un bar di Colle di Val d’Elsa, a Miriana Bucalossi, candidata sindaco del centrosinistra, che stava svolgendo un’iniziativa elettorale in vista del ballottaggio di domenica prossima. La candidata era appena arrivata in un bar di Colle quando uno dei gestori del locale le ha passato una telefonata, arrivata sull’utenza fissa del locale. Dall’altra parte una voce anonima l’ha minacciata.

“Se pensano di mettermi paura si sbagliano di grosso – ha detto Miriana Bucalossi, che ha fatto subito denuncia ai carabinieri – L’esasperazione dei toni in campagna elettorale è sempre un grave problema perché il rischio che qualche squilibrato passi dalle parole ai fatti può essere reale. Ma io non mi farò intimidire e andrò avanti fino in fondo”.

Miriana Bucalossi, candidata sindaco del centrosinistra a Colle Val d’Elsa che l’8 giugno andrà al ballottaggio con Paolo Canocchi

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close