Due persone investite in pieno da un’auto mentre attraversano le strisce. E’ successo sabato sera, 29 marzo, intorno alle 19 sul viadotto all’altezza della Banca Cras a Chianciano Terme. Si tratta di un uomo ed una donna di nazionalità tedesca, classe 1958 e 1959, che si trovavano nella città termale con un gruppo di altri turisti, giunti pochi giorni fa. Soggiornavano in un hotel centralissimo a 4 stelle. I due amici, insieme ad un’altra coppia, stavano tornando in albergo dopo la passeggiata pomeridiana. Mentre attraversavano sulle strisce è sopraggiunta una berlina grigia Alfa Romeo condotta da un chiancianese quarantenne (al cui interno si trovavano anche la compagna e due adolescenti), che è piombata sul gruppetto.

La prima coppia è riuscita ad attraversare, ma i due amici sono stati presi in pieno e sbalzati per oltre dieci metri. Subito soccorsi dal 118, per uno dei due è stata tentata la rianimazione sul posto, ma inutilmente. L’uomo e la donna sono rimasti privi di vita sull’asfalto e poi trasportati all’obitorio del cimitero termale mentre è stato chiuso il traffico per due ore. I carabinieri di Chianciano dovranno adesso ricostruire la dinamica dell’incidente mortale mentre il magistrato di turno ha disposto l’autopsia sui corpi.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Valdichiana Shop

Archivi

Close
Close